Unità di condizionamento dell’aria

[/atkp_list

Test & confronto Unità di condizionamento dell’aria.

I migliori condizionatori d’aria nel 2020 a confronto

Cos’è un condizionatore d’aria?

In questo confronto tra i condizionatori d’aria vorremmo darvi una panoramica della gamma di condizionatori d’aria disponibili e dirvi per chi questi apparecchi sono davvero utili.

E non importa se siete interessati a un condizionatore d’aria senza tubo flessibile, a un condizionatore d’aria mobile senza tubo di scarico o a un condizionatore d’aria con tale tubo. La capacità di raffreddamento specificata in BTU gioca un ruolo più importante.

Perché oltre ai condizionatori d’aria convenzionali, il nostro Test per condizionatori d’aria mobili vi dice anche tutto quello che dovete sapere sui modelli che sono molto più facili da trasportare rispetto ai modelli convenzionali.

Come funziona un condizionatore d’aria

Un condizionatore d’aria o un condizionatore d’aria è un dispositivo che contribuisce alla produzione di una qualità piacevole, indipendentemente dalle condizioni atmosferiche.

I condizionatori d’aria sono responsabili della variazione della temperatura prevalente dell’aria, che può essere riscaldata o raffreddata, della variazione dell’umidità, per la quale l’aria può essere umidificata o essiccata, e della filtrazione e sostituzione dei componenti dell’aria.

E gli impianti di climatizzazione sono anche responsabili della variazione della velocità dell’aria locale.

Tuttavia, i piccoli condizionatori d’aria, compresi i condizionatori mobili, spesso non padroneggiano tutte queste funzioni. Tuttavia, se l’apparecchio in questione ha almeno una funzione di raffreddamento, in questo caso può anche essere chiamato condizionatore d’aria.

Ambito di applicazione di un condizionatore d’aria

Gli impianti di climatizzazione si trovano nei più diversi settori della nostra vita quotidiana, ad esempio negli uffici al lavoro, nei negozi o anche nel settore privato, ma dove di solito Molti utenti privati attribuiscono importanza al fatto che il condizionatore in questione sia mobile.

Questo lo rende facile da trasportare e fa sì che si raffreddi sempre nella stanza dove ce n’è più bisogno.

Nella maggior parte dei casi si tratta di un condizionatore d’aria senza tubo di aspirazione, che garantisce la mobilità di tali sistemi di condizionamento.

Chi ha bisogno di un condizionatore d’aria?

I condizionatori d’aria sono adatti a tutte le persone e in tutti i luoghi in cui i visitatori devono affrontare le alte temperature in estate. Ecco perché non solo una gran parte degli uffici aziendali dispone di tali condizionatori, ma spesso si trovano anche nei supermercati o nei centri commerciali, dove sono responsabili di raffreddare un po‘ la merce.

Ma anche nel settore privato, un condizionatore d’aria o un condizionatore mobile può essere un’alternativa di alta qualità a un ventilatore commerciale standard, che nella maggior parte dei casi viene utilizzato dagli utenti privati per fornire un po‘ di raffreddamento nelle loro quattro pareti.

Quali tipi di condizionatori d’aria ci sono?

Oggi, tra i sistemi di climatizzazione disponibili su Internet e nei negozi specializzati fissi, ce ne sono molti tipi diversi adatti ad un’ampia gamma di applicazioni.

Ad esempio, un condizionatore d’aria mobile è di solito un condizionatore d’aria mobile, ma ciò significa anche che si tratta di un condizionatore d’aria senza tubo di scarico.

Il condizionatore d’aria di scarico e il condizionatore mobile sono molto silenziosi, quindi anche in un appartamento sono raramente percepiti come inquietanti.

Inoltre, ci sono anche alcune differenze tra i sistemi di climatizzazione convenzionali, dove le opinioni degli utenti sono molto diverse. Mentre alcuni utenti preferiscono un aria condizionata in costruzione divisa, che consiste di due elementi, altri utenti giurano di un cosiddetto sistema di condizionamento monoblocco.

Campo di applicazione del condizionatore d’aria

Soprattutto un condizionatore d’aria mobile può essere utilizzato in quasi tutti i luoghi, sia in una casa che in un appartamento, per contribuire a una migliore qualità dell’aria.

D’altra parte, un classico condizionatore d’aria di scarico è molto più adatto all’uso in uffici o centri commerciali, dove fornisce un’aria più piacevole e una temperatura più bassa.

Requisiti per un buon condizionatore d’aria

Il requisito più importante che gli utenti pongono ai condizionatori d’aria, che vi presentiamo in questo test di climatizzazione, è quello di migliorare la temperatura in un locale, così come la qualità dell’aria in esso presente.

Al giorno d’oggi i condizionatori d’aria disponibili sono spesso suddivisi in modelli con tubo di scarico e modelli senza e per lo più mobili.

Acquista i nostri 10 migliori condizionatori d’aria

[/atkp_list

Vantaggi e svantaggi di un condizionatore d’aria

Dopo tutte queste informazioni sui condizionatori d’aria disponibili e sul loro scopo d’uso, desideriamo ora informarvi sui vantaggi e gli svantaggi delle unità disponibili.

Perché non tutti i sistemi di climatizzazione sono progettati per gli stessi campi di applicazione. Prima di acquistare, fate attenzione a ciò che vi aspettate dal condizionatore in questione.

– Vantaggi

Con l’aiuto di un impianto di climatizzazione è possibile fornire temperature più basse e allo stesso tempo una migliore qualità dell’aria in quasi tutti i luoghi di un edificio.
Oltre ai classici condizionatori d’aria dotati di tubo di scarico, gli utenti hanno ora accesso a dispositivi che non dispongono di tale tubo, il che li rende estremamente mobili e facili da utilizzare nella maggior parte dei casi.

– Svantaggi

A Lo svantaggio dei condizionatori d’aria disponibili è che non possono essere utilizzati per tutti gli scopi, quindi un condizionatore d’aria mobile è di solito adatto solo per l’uso in case private o piccoli negozi.
D’altra parte, in luoghi come uffici o centri commerciali, si utilizzano di solito i classici condizionatori d’aria, che hanno un tubo di scarico e sono quindi adatti a migliorare la qualità dell’aria su una vasta area.

D’altra parte, tali sistemi di condizionamento dell’aria sono molto più costosi, come le loro propaggini mobili, che ora sono accessibili anche agli utenti privati.

A cosa devo prestare attenzione quando acquisto un condizionatore d’aria?

Quando si acquista un condizionatore d’aria, gli acquirenti devono sempre essere consapevoli del suo utilizzo e sapere quali prestazioni sono richieste.

Pertanto, se state pensando di utilizzare il condizionatore d’aria nelle abitazioni private, dovreste scegliere un’unità mobile senza tubo di aspirazione.

Tuttavia, se si vuole migliorare la qualità dell’aria in un ufficio o in un altro locale altrettanto grande, si preferisce un classico condizionatore d’aria con un tubo dell’aria di scarico.

E il vincitore del test del condizionatore d’aria deve essere preso in considerazione anche per la decisione di acquisto. perché ha dato prova di sé nella pratica per un lungo periodo di tempo.

Innovazioni nel campo dei sistemi di condizionamento dell’aria

Una delle maggiori innovazioni nel campo dei sistemi di condizionamento dell’aria sono i dispositivi mobili oggi disponibili, che consentono anche agli utenti privati di gestire un impianto di condizionamento dell’aria nelle proprie quattro pareti. In precedenza, ciò era possibile solo negli uffici o in altri grandi spazi, il che era dovuto principalmente al prezzo dei dispositivi disponibili sul mercato all’epoca.

D’altra parte, l’attuale gamma di sistemi di condizionamento dell’aria è molto più ampia, in modo che le aziende, i proprietari di negozi e i privati abbiano sempre il per trovare il dispositivo giusto che soddisfi i loro requisiti in modo ottimale.

Questi condizionatori d’aria possono ora spesso essere azionati con un telecomando o anche con il proprio smartphone, il che migliora notevolmente il comfort di questi dispositivi.

E possono anche scegliere tra una vasta gamma di sistemi di climatizzazione di diversi produttori.

Quali sono i produttori di impianti di condizionamento dell’aria?

Tra i produttori di impianti di climatizzazione e di dispositivi mobili, ci sono diversi nomi noti. Oltre a un climatizzatore Trotec, un climatizzatore DeLonghi o un climatizzatore Comfee, troverete molti altri condizionatori d’aria di diversi noti produttori che offrono tali unità anche nella loro gamma.

E tra i dispositivi di questi produttori c’è il vincitore del test, di cui vorremmo parlarvi un po‘ di più nel prossimo paragrafo.

Brevi informazioni sui principali produttori di condizionatori d’aria

Tra i migliori condizionatori d’aria per utenti privati, ci sono quelli che sono già in grado di regolare sia la temperatura che l’umidità.

Al contrario, i primi sistemi di aria condizionata nei veicoli sono stati introdotti per la prima volta nel 1938 dalla casa automobilistica americana Nash e dalla Studebaker Corporation.

– Cifre, dati, fatti

Secondo la direttiva sulla temperatura del posto di lavoro, le temperature nei luoghi di lavoro tedeschi non devono superare i 26 °C, perché anche ad una temperatura di 28 °C le prestazioni di un essere umano diminuiscono rapidamente, solo del 70 % circa, e a temperature di 33 °C o superiori le prestazioni scendono addirittura al 50 % circa.

D’altra parte, secondo i risultati scientifici, l’uomo è più efficiente ad una temperatura di circa 20 °C, il che spiega anche la temperatura massima nei luoghi di lavoro tedeschi.

– Prezzi: quanto costano i

sistemi di condizionamento dell’aria?

Mentre i più piccoli sistemi di condizionamento dell’aria su Internet costano meno di 100 euro, i modelli standard di solito costano tra 150 e 500 euro, a seconda dell’uso previsto.

Inoltre, i prezzi variano fino a diverse migliaia di euro, cosa molto comune per i condizionatori professionali.

Accessori utili per il condizionatore d’aria

Per gli impianti di climatizzazione con un tubo dell’aria di scarico, sono disponibili speciali guarnizioni per finestre che consentono di alimentare l’unità con aria fresca attraverso questo tubo e di trasportare l’aria sporca verso l’esterno senza lasciare la finestra permanentemente aperta.

Alternative all’aria condizionata

Nel settore privato, i ventilatori disponibili, che sono già notevolmente più economici dei sistemi di condizionamento dell’aria disponibili, sono probabilmente l’alternativa più comune ai sistemi di condizionamento dell’aria presentati sopra.

Tuttavia, i mini condizionatori d’aria sono diventati sempre più economici negli ultimi anni e sono quindi anche un’alternativa ad un classico apparecchio, permettendo agli utenti del settore privato di affidarsi alle qualità di un tale sistema di condizionamento.

Da un lato sono generalmente più costosi dei ventilatori disponibili, ma dall’altro hanno prestazioni molto più elevate rispetto alla maggior parte dei tifosi.

Inoltre, non solo portano la temperatura delle proprie quattro pareti ad un livello accettabile, ma contribuiscono anche ad un miglioramento, talvolta considerevole, della qualità dell’aria nei locali interessati.

Pertanto, al termine di questo test, consigliamo a tutti gli utenti alla ricerca di un’alternativa ad un impianto di climatizzazione di scegliere uno dei modelli di ventilatore disponibili, o di cercare direttamente i modelli disponibili nel settore della climatizzazione.

[breve codice variablesslug=“youtube“]