Vibratore anale

Test & confronto Vibratore anale.

Il miglior vibratore anale 2020 a confronto

[breve codice variabile slug=“introduzione“]

Cos’è un vibratore anale e come funziona?

Un vibratore anale è un sextoy per la stimolazione anale. Si differenzia per la forma, le dimensioni e la forza di vibrazione dei vibratori per l’area clitoridea o vaginale.
Con l’aiuto di un piccolo motore si generano vibrazioni. Questo stimola il muscolo sfintere all’interno o all’esterno.

Aree di applicazione di un vibratore anale e chi ne ha bisogno?

I vibratori anali possono essere utilizzati per la masturbazione o per il sesso diviso in due da uomini e donne. I single o le coppie che vogliono conoscere questa parte del loro corpo o che sono già appassionati di stimolazione anale trarranno beneficio dall’acquisto di questo sextoy.

Quali tipi di vibratori anali esistono e come vengono utilizzati?

Oltre a forme e dimensioni diverse, ci sono vibratori anali che vengono inseriti a mano o utilizzati in un imbracatura. I motori sono alimentati da batterie o accumulatori. I modelli ricaricabili possono essere ricaricati tramite una presa elettrica o una porta USB. I modelli sono disponibili solo per uso anale o modelli che coprono l’area vaginale, clitorideo o pene/testicolo.
Le donne possono usare i vibratori per stimolare le aree perineale e anale. Per gli uomini, ci sono modelli di forma speciale che possono raggiungere la prostata – sono più lunghi e curvi.

Requisiti per un buon vibratore anale

Un buon vibratore anale dovrebbe essere facile da usare e facile da pulire. Inoltre, la resistenza alle vibrazioni dovrebbe

può essere adattato e regolato.

Acquista la nostra Top 10 –

Analvibrator

[atkp_listid=’Vibratore anale‘ template=’30‘] [/atkp_list]

Vantaggi e svantaggi di un vibratore anale nel test

Vantaggi
– Semplice stimolazione dell’area anale, specialmente della prostata negli uomini
– Materiale adatto alla pelle e facile da pulire
– Possibilità di stimolazione sia interna che esterna
– Orgasmi più intensi per uomini e donne
– Le vibrazioni sono possibili in diversi punti di forza

Svantaggi
– Il lubrificante deve essere sempre usato per una piacevole applicazione

A cosa devo prestare attenzione quando acquisto un vibratore anale e cosa possono fare gli ultimi modelli?

Quando si acquista un vibratore anale, si dovrebbe prestare attenzione alle sue dimensioni, alla modalità di vibrazione, alla mobilità e al materiale della superficie. Dovrebbe essere facile da pulire e sentirsi bene sulla pelle. Il materiale di alta qualità è liscio e non appiccicoso. Bisogna anche prestare attenzione alle possibilità di funzionamento – il vibratore è facile da accendere e spegnere, anche se è già posizionato? Voglio un dispositivo con una batteria ricaricabile incorporata o con batterie sostituibili?
L’ultima innovazione nel campo dei vibratori anali è il controllo del vibratore tramite un’applicazione dallo smartphone. Questo può essere fatto da soli o da un partner e apre la possibilità di controllare il Sextoy a distanza.

Quali sono i produttori di vibratori anali?

Nel test per i vibratori anali, sono stati trovati diversi fornitori che producono giocattoli anali di alta qualità. Lelo offre una gamma di prodotti dai colori piacevoli e dal design moderno per la fascia di prezzo più alta. Nexus produce vibratori a prezzi accessibili che possono essere comandati a distanza. Fun Factory è un fornitore di prezzo medio e dispone di dildo a base di resina.

e

Vibrators.Rocks-off è rivolto principalmente ai clienti maschi e indossa vibratori particolarmente grandi con anelli per il pene. Je Joue offre la possibilità di collegare i vibratori tramite un’applicazione sul vostro smartphone. Enlove produce giocattoli anali con la possibilità di una stimolazione extra del clitoride.

Internet vs. commercio specializzato: dove posso acquistare il mio vibratore anale e a cosa devo prestare attenzione quando acquisto?

Diversi modelli possono essere toccati nei negozi specializzati e si ha rapidamente un’impressione della loro superficie e del loro valore. Inoltre, personale qualificato vi aiuterà nella decisione di acquisto. Se sapete già esattamente cosa volete, l’acquisto online offre un’alternativa rapida e semplice.

Cose da sapere e guidare il vibratore anale

La storia
Alla fine del XIX secolo, un medico inventò i vibratori per curare l'“isteria“ nelle donne. Sebbene all’epoca la stimolazione anale non fosse centrale, i nostri modelli attuali sono stati sviluppati sulla base di questo precedente dispositivo medico.

Cifre, dati, fatti
– In Germania vengono venduti annualmente da 350.000 a 400.000 vibratori.
– Una donna su sei di età superiore ai 18 anni usa un vibratore.
– La metà delle donne tra i 35 e i 65 anni ha un vibratore.
– I prezzi variano da 10 € a più di 100 €.

Prezzi: quanto costano i vibratori anali e quali accessori extra sono disponibili?

I vibratori anali sono disponibili al prezzo di 10 €. Ma per ottenere un modello di alta qualità, è necessario investire almeno 30-40 €. I prodotti con una gamma particolarmente ampia di programmi o realizzati con materiali speciali costano 100 € e oltre.

Come accessori aggiuntivi sono disponibili imbracature in cui possono essere inseriti i vibratori anali e i motori di fissaggio. per

ma una stimolazione più intensa.

Alternative al vibratore anale

In linea di principio si possono utilizzare diversi tipi di oggetti allungati e/o vibranti. Tuttavia, gli oggetti non adatti possono rompersi e causare lesioni o scomparire nell’ano a causa delle loro piccole dimensioni.

[abbreviazione-variabili slug=“youtube-ohne-adsense“]