Televisore da 75 pollici

[/atkp_list

Test & confronto Televisore da 75 pollici.

Test TV da 75 pollici

Un televisore da 75 pollici è una vera attrazione in ogni soggiorno. Questi nuovi, grandi televisori sono il massimo del divertimento home cinema. E chi si porta a casa un televisore così grande e poi in 4K, se possibile, passerà sicuramente più tempo a casa sul divano di prima.
Tuttavia, ci sono alcune cose che dovreste considerare prima di acquistare un nuovo set, in modo che l’acquisto sia utile e che possiate goderne a lungo. Perché questi dispositivi ad alta tecnologia sono disponibili in diverse fasce di prezzo e attrezzature. Un buon consiglio è quindi altamente raccomandato.

Fatti importanti in breve

РLa classe premium dei televisori ̬ quella dei televisori da 75 pollici. Questi giganti sono dotati di una tecnologia di prima classe tra gli schermi piatti, hanno quasi tutti una riproduzione 3D, un suono eccellente e una smart TV.

РPoich̩ la gamma di immagini ̬ molto ampia, per ottenere una buona immagine ̬ necessario scegliere una risoluzione Ultra HD di 3.840 x 2.160 pixel.

– La maggior parte dei 75 pollici funziona con uno schermo LCD e una retroilluminazione a LED.

Cosa rende un televisore da 75″ così speciale?

Nel nostro test televisivo da 75″ abbiamo guardato un sacco di apparecchi. Quasi tutti i televisori da 75 pollici sono a LED. Ciò significa che lo schermo stesso è azionato da un LCD, che a sua volta è retroilluminato da LED. Questa è la cosiddetta retroilluminazione. Questo porta con sé un televisore molto piacevole, che non disturba gli occhi, grazie all’ottima riproduzione dei colori. Il prezzo è anche qualcosa di speciale perché questi dispositivi sono solitamente dotati di una risoluzione UHD. Altrimenti, un’immagine simile a un pixel può svilupparsi rapidamente con l’enorme superficie dello schermo. Con i televisori da 75 pollici il prezzo per un buon equipaggiamento è di circa 2000 euro.
Il sito La maggior parte dei televisori da 75 pollici hanno, come detto, Ultra HD, e possono anche riprodurre film in 3D. Hanno anche funzioni Smart TV e varie opzioni di connessione USB. Invece dei normali DBV-T e DBV-S, quasi tutti i dispositivi sono anche in grado di ricevere lo standard HD:
– DBV-T2
– DBV-S2.
Naturalmente, non tutti gli apparecchi hanno le interfacce o le funzioni di cui sopra. Tuttavia, questi sono in larga misura standard e devono essere presi in considerazione al momento dell’acquisto. Perché il retrofitting non è possibile.

I nostri televisori top 10 – 75 pollici

[/atkp_list

OLED o LED?

Nel mercato dell’elettronica si trovano principalmente schermi con illuminazione a LED dietro il display LCD. Nella gamma dei 75 pollici o superiore, tuttavia, gli OLED sono diventati sempre più popolari. Anche se sono ancora relativamente costosi, il bilancio energetico e l’immagine sono eccellenti e ineguagliabili.

Quali caratteristiche differiscono da questo punto di vista, approfondiamo la questione nel nostro test televisivo da 75 pollici:

LED

La designazione LED sta per diodo luminoso. Tradotto questo significa: diodo ad emissione di luce. Hanno il principio di funzionamento di un diodo normale, con la differenza che emettono luce non appena ricevono corrente. I LED sono installati dietro lo schermo. Questa viene poi chiamata retroilluminazione a LED.

OLED

OLED sta per diodo organico ad emissione di luce. E la traduzione qui è: diodo organico ad emissione di luce. Sono costituiti da una sottile pellicola luminescente, che provoca un morbido bagliore con l’elettricità. Questi film sottili possono essere applicati a una grande varietà di materiali e rimangono flessibili.

A differenza del tradizionale e ben noto LED che viene utilizzato come retroilluminazione per tutti gli schermi LCD, un nuovo schermo OLED è l’OLED integrato non come retroilluminazione separata, ma come fonte di luce diretta. Purtroppo essere OLED non dura ancora a lungo.

A differenza del classico schermo LCD o del televisore con retroilluminazione a LED, gli OLED non vengono utilizzati per la retroilluminazione. In parole povere, sono illuminazione e schermo in uno.
Poiché possono essere utilizzati per costruire schermi molto sottili, gli OLED trovano sempre il loro posto nel settore degli smartphone e dei tablet.

Criteri di selezione per televisori da 75 pollici

Se avete deciso di acquistare un televisore da 75 pollici, controllate cosa è disponibile sul mercato. E questo è molto diverso. Per avere un certo grado di restrizione, ci si può limitare ad alcuni criteri di selezione

Televisore da 75 pollici Ultra HD vs. Full HD

Coloro che preferiscono sedersi particolarmente vicini davanti al loro nuovo televisore da 75 pollici per immergersi davvero profondamente nell’esperienza cinematografica dovrebbero acquistare un televisore UHD. Con 3.840 x 2.160 pixel, le immagini non sembrano pixelate nemmeno su un grande schermo. Ma questo è utile solo se è possibile guardare film che possono essere acquistati in UHD. Purtroppo l’offerta non è ancora molto ampia, quindi l’acquisto non è necessariamente consigliato.
Se la notte della TV viene trascorsa su un divano, che si trova a più di 3 metri di distanza dal televisore, è sufficiente una risoluzione di 1.920 x 1.080 pixel.
La regola di base è: la distanza ideale di seduta viene calcolata sulla base dell’altezza dello schermo per tre volte.

Design piatto o curvo?

Oltre al design speciale di un televisore da 75″ con design curvo, Curved ha molti altri vantaggi che non si notano immediatamente.
Perché, e questo non va dimenticato, il fatto che un televisore da 75″, quando non è in uso, è principalmente un grande buco nero nel soggiorno.

Pertanto, il vantaggio ottico è già rilevante. Soprattutto i grandi televisori da 75 pollici sono ideali per il design curvo, perché molti effetti diventano evidenti allo spettatore solo quando le diagonali dello schermo sono più grandi.

Ma da la superficie curva rende l’immagine ancora più naturale all’osservatore. Ciò è dovuto al fatto che l’immagine non è distorta ai lati, come nel caso di normali schermi a mensola di queste dimensioni. Questo perché lo spettatore ha la stessa distanza dall’immagine ad ogni angolo di visione.

Se ci si siede direttamente davanti al televisore curvo da 75 pollici, si ha una sensazione più forte di essere parte dell’azione.

Vantaggi e svantaggi di un design curvo:

– design chic ed elegante
– nessuna distorsione dell’immagine sul bordo
– Livello di dettaglio
– Più costoso da acquistare
– maggiore necessità di spazio
– Angolo di visione laterale non ideale

Ci sono un sacco di „hertz“ attaccati ad esso.

L’elevato frame rate garantisce immagini fluide e dettagliate e quindi un’ottima fruizione della TV.
I giocatori si affidano sempre a monitor con una frequenza di almeno 144 Hertz per le loro slot machine. Tuttavia, se si possiede un dispositivo Ultra HD da 75 pollici, è necessario aspettarsi frame rate più elevati. Poiché più alto è il numero di pixel, più frequentemente si verificano „effetti d’ombra“.
In parole povere, la frequenza dell’immagine è la velocità di riproduzione dell’immagine, cioè la frequenza con cui un’immagine dopo l’altra viene proiettata al millisecondo. Più alta è la frequenza, più è liscia.
Molti televisori sono dotati di un software che funziona come „buffer“. Nella gamma impercettibile, le immagini vengono prima memorizzate temporaneamente e poi viene aumentata la frequenza di uscita. In questo modo, alcuni dei dispositivi moderni raggiungono già i 1000 Hertz.
Un fattore importante è l’efficienza energetica. Poiché questo deve essere indicato per tutti i dispositivi in Germania, si riconosce rapidamente una buona o cattiva efficienza.

Conclusione:

Un televisore da 75 pollici è un vero e proprio highlight in casa e la sua immagine renderà ogni serata di cinema ancora più gigantesca. Tuttavia, un 75 pollici dovrebbe avere un UHD e se il budget è sufficiente, un design curvo è certamente consigliato. Poiché questa tecnologia non è sul mercato da molto tempo, è consigliabile rivolgersi ai produttori di marca e spendere un po‘ più di soldi. Perché con questi apparecchi la scarsità non sarebbe la strada giusta.
La prossima generazione di televisori è già in arrivo, ma ci vorrà molto tempo prima che siano disponibili per il mercato generale. Fino ad allora, l’acquisto di un televisore da 75 pollici è sicuramente l’opzione migliore per godersi un bel televisore.

 

 

Cos’e‘ una TV da 75 pollici?

Il televisore oggi ha uno status completamente diverso e fa parte della vita quotidiana. Anche i programmi televisivi erano meglio sintonizzati sui set. Uno schermo da 190 cm con una combinazione di un sofisticato sistema audio e Dolby Surround può essere ricevuto anche in 3D.

Come funziona una TV da 75 pollici?

La cella LCD come cella a cristalli liquidi può sopportare un confronto con gli occhiali Polaroid. Se le due lenti sono tenute una sopra l’altra e ruotate su entrambi i lati, l’immagine diventa poco chiara perché solo le lenti Polaroid sono adatte alle onde luminose. Lo stesso principio viene applicato anche alla cella LCD.

Aree di applicazione per un televisore da 75 pollici?

Esistono versioni con schermo curvo o rettilineo e con o senza retroilluminazione. Sono disponibili anche le versioni Full HD o Ultra HD. Con questo formato, la risoluzione mostra una riproduzione chiara, ad alto contrasto, nitida e naturale dei colori. Il dispositivo ha mostrato in un televisore esterno da 75 pollici prova una buona trasmissione di giochi, servizi di streaming, video ed è adatto anche per dischi Blu-ray.

A chi serve una TV da 75 pollici?

Questi televisori sono ideali per la trasmissione di giochi, filmati video, dischi Blu-ray e, naturalmente, lo streaming. Il popolare effetto 3D può essere visto su un dispositivo corrispondente.

Che tipo di televisori da 75 pollici ci sono?

In termini di risoluzione, ci sono Full HD e Ultra HD. La risoluzione determina la qualità dell’immagine. Una differenziazione grossolana è fatta nelle versioni LCD e plasma. Il plasma è un po‘ più costoso e l’LCD assicura l’ottimizzazione delle aree luminose.

Aree di applicazione del televisore da 75 pollici

Un televisore da 75 pollici è vantaggioso nelle stanze più voluminose. Grazie al design e alla costruzione piatta, occupa pochissimo spazio e offre un’immagine eccellente con una buona risoluzione. Questo rende l’esperienza TV e home cinema molto più impegnativa.

Requisiti per un buon televisore da 75 pollici

In un test televisivo da 75 pollici sporgente, l’immagine era importante, ma questa è solo una parte. Se non riesce a causa della manipolazione, dell’attrezzatura o del suono, non è sufficiente per vincere un test. Più diffusori si adattano a un 75 pollici, ma non c’è il suono surround.

Vantaggi e svantaggi di un televisore da 75 pollici

In questa dimensione dello schermo la risoluzione Ultra-HD è quasi ovvia. Da lontano, i film in HD e le trasmissioni in Blu-ray o Internet sono perfetti. Un altro vantaggio dell’Ultra-HD consente agli spettatori fino a due metri di distanza da questo televisore.

Lo svantaggio di questa dimensione dello schermo è l’angolo di visione laterale. Colori più chiari e un’immagine più debole si traduce in altezza e a lato. Sui campi centrali, un test televisivo esterno da 75 pollici ha dato colori molto naturali.

A cosa dovrei fare attenzione quando compro un televisore da 75 pollici?

Ciò che è importante è la giusta dimensione e design. La tecnologia, le apparecchiature, la risoluzione e le connessioni sono ulteriori caratteristiche.

Innovazioni nella gamma dei televisori da 75 pollici

I modelli esistenti sono di alto livello tecnico. Tuttavia, vengono sempre presentati nuovi miglioramenti per offrire al consumatore un aumento.

Quali sono i produttori di televisori da 75 pollici?

Sony

Samsung

Panasonic

Philips

LG

Brevi informazioni sui principali produttori leader del settore

Sony è leader nell’elettronica di consumo e una delle terze maggiori aziende giapponesi. Il produttore coreano LG presenta nella sua gamma di prodotti dispositivi elettrici e multimediali che corrispondono sempre alle ultime tecnologie. Samsunc Electgronic è sinonimo di commercializzazione diretta di schermi piatti e sistemi home cinema.

Internet vs. commercio specializzato: dove posso comprare il mio televisore da 75 pollici migliore?

Il commercio specializzato ha il privilegio di visualizzare un dispositivo in loco e di portarlo direttamente con sé.

Internet offre la più ampia selezione e i migliori prezzi a buon mercato. Un vantaggio particolare è il diritto di restituzione senza motivo entro quattordici giorni.

Vale la pena conoscere e guidare al televisore da 75 pollici

La storia di questi televisori inizia con l’introduzione degli schermi piatti. I consumatori chiedono dimensioni sempre più grandi e il punto finale non è stato da tempo raggiunto con 75 pollici.

Il televisore da 75″ dovrebbe avere una codifica Ultra HD e HVEC per comprimere meglio i film 4K. Preferibilmente il dispositivo ha tre o meglio quattro ingressi HDMI.

Dispositivi con 75 pollici sono disponibili tra 1.400.- e 7.000,- Euro a seconda delle dimensioni e delle attrezzature.

Utili accessori per il televisore da 75 pollici

Come utili accessori sono disponibili un supporto a parete con la classe di peso appropriata per il televisore e un cavo ottico trasparente. Un buon impianto audio con 5.1 o 7.1 e un ricevitore AV adatto completano l’equipaggiamento home cinema.

Alternative al televisore da 75 pollici

Un’altra selezione oltre ai televisori al plasma, LCD e LED sono apparecchi moderni con OLED e QLED. Un televisore da 60 pollici fornisce anche buoni colori e contrasti elevati.

Zuletzt aktualisiert am 16. September 2020 um 22:29 . Wir weisen darauf hin, dass sich hier angezeigte Preise inzwischen geändert haben können. Alle Angaben ohne Gewähr.
[/atkp_list]