Scaffale gonfiabile Stand Up Paddling

[/atkp_list

Test & confronto Scaffale gonfiabile Stand Up Paddling.

Tavola gonfiabile Stand Up Paddling

La tendenza negli sport acquatici è da qualche anno la SUP – Stand Up Paddeling Boards. Chi d’estate si reca in un lago o in un fiume per rilassarsi, prima o poi incontrerà persone che scivolano sull’acqua. Di solito stanno in piedi e tengono in piedi una lunga pagaia, che viene usata per infilarsi nell’acqua più e più volte. Questo sport di tendenza è diventato uno sport per tutti ed è una delizia per grandi e piccini. Questo sport permette facilmente il massimo relax combinato con lo sport e l’allenamento cardiovascolare di prima classe.
Oltre al piacere di remare, è anche economico e facile da usare. Con gli ormai comuni modelli gonfiabili c’è anche un facile mezzo di trasporto e poco spazio necessario per il rimessaggio invernale. Ma ci sono un certo numero di cose da considerare e affronteremo ora questo problema nel nostro Test di Stand-Up Board Stand-Up Paddling.
Il materiale
Le prime SUP avevano ancora l’aspetto delle classiche tavole da surf. Duro, robusto ma anche pesante e ingestibile. Queste tavole erano e sono quasi indistruttibili. Tuttavia, poiché lo stress della guida SUP è molto inferiore a quello del surf, poiché questo sport è praticato solo su acque più calme, le caratteristiche sopra menzionate non sono necessarie per la SUP. Per questo motivo i piatti gonfiabili sono stati accettati molto rapidamente.
La resistenza non è in alcun modo inferiore a quella di un foglio laminato. Questo si ottiene utilizzando un materiale molto robusto e altamente resistente allo strappo. Il foglio viene prodotto con il cosiddetto processo del punto a goccia, il che significa che i fili di nylon vengono tessuti milioni di volte e poi tagliati a misura. Dopo di che, tutto si accorcia diversi strati.

I vantaggi di un gonfiabile rispetto a un pannello rigido

Le cosiddette tavole gonfiabili offrono almeno 10 vantaggi rispetto alle tavole rigide, come abbiamo scoperto nel nostro test di stand-up-paddling delle tavole gonfiabili:
una tavola SUP gonfiabile è molto più leggera di una tavola rigida

  • il ripiano gonfiabile si inserisce facilmente in piccole borse e può essere trasportato in qualsiasi sistema di trasporto pubblico, in aereo o in auto
  • togliere un pannello rigido dal portapacchi della macchina o ripararlo è molto più fastidioso e snervante dello sforzo di 10 minuti per farlo saltare in aria.
  • Forza, stabilità e non sono in alcun modo inferiori a una tavola rigida e vi ispireranno anche.
  • Se succede comunque, cioè se si cade dalla tavola, i bordi morbidi del SUP sono un vero motivo per comprare, al contrario dei bordi duri di una tavola classica.
  • un SUP è l’isola balneare ideale per i bambini
  • il materiale convince anche sulle spiagge di ghiaia
  • la durata di vita di un tabellone di Stand-Up-Paddeling è di diversi anni con la dovuta cura.
  • Quasi nessuno spazio richiesto per lo stoccaggio invernale, a differenza dei pannelli rigidi rigidi
  • il prezzo rispetto a un pannello rigido è meno della metà.

Acquista la nostra Top 10 – Tavola gonfiabile Stand Up Paddling

[/atkp_list

Quale SUP per quale applicazione

La maggior parte dei produttori specificano le dimensioni delle piastre in „pollici“ o „piedi“. Per un ulteriore orientamento, ecco i valori tradotti: 1 piede è 30 cm e 1 pollice è 2,54 cm.

Il piatto del principiante

I principianti devono acquistare un SUP, che è lungo da 10 a 12 metri e largo da 32 a 36 centimetri. Più ampio è il SUP, più è maneggevole e resistente all’inclinazione.

Il consiglio di amministrazione di Allrounder

Diventa un tuttofare definito da una lunghezza di circa 9-10 piedi. Con queste dimensioni, una tavola gonfiabile in piedi è molto stabile sulle superfici bagnate e permette di fare brevi viaggi, crociere casuali e anche surf.

L’Ente per il Turismo

Le gite più grandi su fiumi o laghi possono essere realizzate con una tavola da 12 piedi. Anche i bambini o i cani possono cavalcare su queste tavole. Per viaggi più lunghi di più giorni, è necessario acquistare una rete per i bagagli, che può essere attaccata alla coda (si noti l’opzione al momento dell’acquisto).

Il surfista

Per cavalcare le onde è necessario acquistare una tavola corta. Questo è l’unico modo per ottenere una buona capacità di svolta.

Il Pilota

Con un SUP lungo 14 piedi e largo meno di 30 pollici si ottiene una perfetta stabilità direzionale. Velocità molto elevate sono facilmente raggiungibili dai professionisti. I nuovi arrivati potrebbero essere inizialmente spinti al limite dalla forma stretta e traballante.

La tavola da yoga

Questi scaffali sono larghi e lunghi in modo che gli esercizi di yoga possano essere eseguiti su di essi. Un rivestimento antiscivolo su tutta la superficie dello stand, simile a un tappetino da yoga, impedisce lo scivolamento.

Il consiglio di famiglia

Le famiglie con bambini si divertono insieme su una tavola SUP larga e media. Questo Family Board è stabile, molto facile da manovrare e adatto a diverse classi di peso.
Suggerimento:
Soprattutto per i bambini ci sono Stand Up-Paddle Boards in vendita a prezzi bassi. La costruzione stretta e corta offre una buona manovrabilità e un elevato fattore di divertimento.

I fattori di acquisto più importanti

Le dimensioni

La lunghezza:

Un breve SUP offre manovrabilità e divertimento di pagaia vicino alla riva.
Più lunga è una tavola SUP gonfiabile, più fine scivola dritta in avanti. Inoltre, diversi colpi di pagaia sono allineati in fila. Impossibile.

La larghezza:

Con una larghezza di 32 pollici, un SUP è più sicuro in acqua. La superficie più grande offre una maggiore stabilità.

Il potere:

Le misure normali sono di circa 4 e 6 pollici.
Con il più piccolo spessore di 4 pollici, la classe entry-level inizia in termini di prezzo. Tuttavia, questo spessore è progettato solo per un massimo di 60 chili o bambini. Se la tavola viene caricata con più peso, il materiale può deviare e l’acqua si allaga. Ecco perché gli adulti devono ripiegare sui 6 pollici.

La forma:

Una tavola con una coda larga e un naso rotondo è più stabile di una tavola con una coda stretta e un naso appuntito.
Proprietà che un SUP dovrebbe avere

Finn (i)

Di solito una tavola di pagaia ha una pinna centrale rimovibile a poppa e due pinne laterali fisse supplementari, che sono incorporate come pinne fisse per la stabilità direzionale.

Maniglie per il trasporto

Quando si acquista la scheda, assicurarsi che abbia maniglie sui lati e sul fronte e sul retro.

Anello a D in acciaio inox

Un anello in acciaio inossidabile deve essere fissato alla coda per fissare la tavola. Questo richiede una linea di sicurezza.

Superficie antiscivolo

Una tavola per pagaia stand-up deve avere una superficie antiscivolo.

Extra utili

portabagagli

Per viaggi più lunghi, dovrebbe essere disponibile un dispositivo al quale possono essere fissate le cinghie di serraggio o di tensione. A seconda delle vostre esigenze ci sono anche SUP che hanno la possibilità di fissare una sedia. Tuttavia, questo richiede ulteriori anelli a D.

La pagaia

materiale:

Alluminio, fibra di vetro o carbonio sono i materiali, fatti delle palette sono fatti di – l’alluminio è il più economico, ma relativamente pesante
– la fibra di vetro è più leggera
– Il materiale più costoso è il carbonio. Ha il peso più basso e allo stesso tempo la migliore rigidità e galleggiabilità. Un filtro a carbone galleggia sull’acqua per almeno cinque minuti prima di affondare.

Dimensione del foglio:

– una lama a paletta di grandi dimensioni richiede uno sforzo maggiore. D’altra parte, offre un’eccellente propulsione grazie alla sua grande superficie.
– Quando si naviga sulle onde, si dovrebbe usare una piccola pagaia, in quanto questo permette di agire più velocemente.

Lunghezza della pagaia:

– Regola di base: la lunghezza deve essere da 15 a 20 cm più lunga della lunghezza del corpo.
– Le palette regolabili in lunghezza sono ideali
– Di solito le palette possono essere smontate e inserite in qualsiasi borsa.

La pompa

– una pompa a due tempi riempie il SUP molto rapidamente con la pressione richiesta
– Deve avere un manometro

La lenza (Lenza)

Sopra l’anello a D, che viene installato a poppa, la linea viene posata intorno alla caviglia. In questo modo il cartello è di nuovo rapidamente accessibile dopo ogni caduta.

Ulteriori accessori

Giubbotto(i) di salvataggio:

Non è richiesto per legge e non è richiesto con urgenza in quanto la cinghia fornisce un collegamento al SUP.
Ancora: i giubbotti di salvataggio sono altamente raccomandati per i bambini!

Muta e guanti:

Una muta non fa mai male, soprattutto quando lo sport viene praticato anche in autunno/primavera.

Scarpe da surf:

Gli stivali da surf tengono i piedi caldi e li proteggono da pietre appuntite o da vetri rotti nell’acqua.
La suola antiscivolo offre una stabilità ancora migliore.

Borsa per il bagaglio impermeabile:

I vestiti, le provviste e gli oggetti di valore sono conservati in un contenitore a tenuta stagna Eccellente contenitore di imballaggio

Sedile per kayak:

Con questo sedile un SUP diventa un comodo tourkayak.
Gli anelli a D devono essere fissati alla scheda per il fissaggio.
class=“western

Conclusione del nostro test di gonfiaggio del bordo gonfiabile Stand-Up Paddling Test

Una tavola da pagaia gonfiabile stand-up è l’alternativa perfetta ad una tavola rigida. È leggero, facile da trasportare e può essere adattato alle diverse esigenze. Offre una varietà di applicazioni e quindi proprio la cosa giusta per il divertimento individuale di tutti. Un SUP è l’attività ideale per il tempo libero.

[/atkp_list