Diffusore

Test & confronto Diffusore.

Cos’è un diffusore?

Con un diffusore, cioè un dispositivo per la diffusione degli odori degli ambienti, potete creare un’atmosfera piacevole nella vostra casa. I diffusori sono disponibili in diverse versioni, ma il loro funzionamento è sempre praticamente identico. I diffusori sono progettati per rilasciare e diffondere l’acqua e gli odori in essa disciolti nell’aria del locale. Si può fare una distinzione tra diffusori puramente fisici, dove le aste assorbenti sono posizionate in un contenitore con olio profumato. Le aste assorbono il profumo e poi lo rilasciano nella stanza. Poi ci sono i diffusori elettrici. Sono costituiti da un contenitore ben formato, leggermente più grande, in cui vengono riempiti acqua e olio profumato. Nel diffusore un nebulizzatore ad ultrasuoni assicura che l’acqua vibri con una membrana. Si formano piccole goccioline che il dispositivo rilascia come nebbia. I diffusori disponibili in commercio hanno diverse dimensioni e diverse possibilità di regolazione. Possono essere in funzionamento continuo o limitate ad una certa durata. In questo modo, gli odori si diffondono molto meglio nella stanza e l’odore è facilmente percepibile. È necessario informarsi in anticipo sull’effetto dei diversi oli profumati. È noto che la luce ha anche un’influenza positiva sull’umore. Per questo motivo molte reti sono dotate di LED colorati. Per influenzare positivamente l’umore, il colore della luce può essere adattato al profumo. Ad esempio, gli oli profumati di agrumi o di menta piperita hanno un effetto tonificante in combinazione con la luce blu e devono essere utilizzati al mattino. La valeriana o la lavanda insieme alla luce rossa sono adatte per addormentarsi. L’umidità, che passa attraverso il diffusore insieme a l’odore viene emesso, migliora anche l’aria interna.

Requisiti per un buon diffusore

I test di diffusione hanno dimostrato che un buon diffusore è dotato di una nebbia ad ultrasuoni che trasforma l’acqua in una nebbia fine e la disperde in tutta la stanza con gli odori disciolti. I test di diffusione hanno anche dimostrato che i modelli con un controllo dell’intensità, dove l’intensità della fragranza può essere regolata individualmente, sono più benefici per la salute. Sulla base dei test sui diffusori, si raccomanda anche un diffusore con funzione di intervallo. In questo modo è possibile impostare la frequenza di spruzzatura del diffusore.

La nostra Top 10 – Diffusore

Campo di applicazione del diffusore

Studi del Centro di ricerca olfattiva tedesca dell’Università della Ruhr a Bochum hanno dimostrato che i profumi non solo hanno un buon odore, ma inviano anche importanti messaggi al cervello e regolano il rilascio di ormoni. I profumi possono anche avere un impatto sulla salute. Ad esempio, è stato dimostrato che i profumi di agrumi e di violetta hanno un effetto inibitorio su alcuni tumori e il gelsomino ha un effetto calmante. E‘ simile al Valium.
Il cervello è stimolato dagli odori e hanno anche un effetto positivo sulla salute generale. Ingredienti di oli profumati entrano nel corpo attraverso il naso, la pelle e le vie respiratorie. Con gli oli profumati si possono ottenere i seguenti effetti in un diffusore:

  • Legno di sandalo e vaniglia leniscono e rilassano.
  • Rosmarino, citronella ed eucalipto aumentano la concentrazione.
  • La lavanda e il balsamo contribuiscono ad un sonno migliore.
  • Bergamotto, gelsomino, rosa e geranio alleviano la paura.
  • Limone, mandarino e cannella alleggeriscono l’umore. op.
  • Profumo di lavanda Inoltre tiene lontani gli insetti.
  • L’eucalipto e il limone hanno un effetto curativo sui raffreddori.
  • Il legno di sandalo aiuta a guarire le ferite.

Quali sono le alternative al diffusore?

In alternativa al diffusore si possono utilizzare alberi profumati. Tuttavia, la quantità di profumi e la loro distribuzione nella stanza è piuttosto piccola. I candelieri con una luce per il tè e una ciotola in cui gli oli profumati vengono riscaldati per farli evaporare sono leggermente più efficaci. Tuttavia, anche una luce del tè che brucia può essere pericolosa e dovrebbe essere costantemente monitorata. Anche i diffusori di profumo per la presa, che spruzzano a determinati intervalli, sono un’alternativa ai diffusori.

Quali sono i produttori di diffusori?

Di seguito trovate un elenco di noti produttori di diffusori:

Soehnle
Ipuro
TaoTronics
Anypro
tipo di Naturali
La vita giovane
Aha
Soehnle
E-PRANCE
SeresRoad
TaoTronics
Vittime
Anypro
Arendo
Tomons

Innovazioni nel campo dei grigliati

Recentemente sono disponibili piccoli diffusori con batterie ricaricabili che possono essere ricaricati tramite un cavo USB. L’olio profumato viene spruzzato direttamente dal flacone senza acqua supplementare. Questo rende questo diffusore molto flessibile e può essere utilizzato anche in auto.

Vantaggi nell’acquisto di un diffusore su internet

Su internet, molti negozi online offrono diffusori. Con pochi clic è possibile trovare qualsiasi diffusore si desideri senza dover andare in un negozio e cercarlo. Dato che i negozi online sono in concorrenza tra loro, troverete sicuramente una buona offerta. Avete anche la possibilità di confrontare i prezzi delle singole offerte con un motore di confronto dei prezzi e di trovare l’offerta migliore.
I negozi online sono disponibili 24 ore su 24, sette giorni su sette. Ordinare è relativamente semplice e riceverete il prodotto ordinato gratuitamente. Se non ti piace, hai la possibilità di restituirlo entro 14 giorni senza dare un motivo e chiedere indietro i tuoi soldi.

A cosa bisogna prestare attenzione quando si acquista un diffusore?

Criteri importanti per l’acquisto di un diffusore sono:

Capacità
Se si sceglie un serbatoio dell’acqua più grande, il diffusore può rimanere in funzione più a lungo. La maggior parte dei diffusori hanno una capacità compresa tra 100 e 400 ml. Tuttavia, ci sono alcuni modelli con una capacità di più di un litro. Se si desidera che il diffusore funzioni tutto il giorno, il serbatoio deve contenere almeno 300 ml.

Fornitura di energia
Un diffusore può essere alimentato da batterie o elettricità. Un diffusore a batteria può essere utilizzato in modo più flessibile, ma dipende dalla durata della batteria. Con un diffusore alimentato, si ha una durata illimitata della batteria finché c’è una presa elettrica nelle vicinanze.
Meccanismo di protezione del contenitore vuoto
L’unità deve avere uno spegnimento automatico quando il contenitore è vuoto per evitare il surriscaldamento.

Volume
A seconda di dove si desidera utilizzare il diffusore, è necessario prestare attenzione al volume. Soprattutto in camera da letto si dovrebbe fare in modo che il diffusore funzioni in modo molto silenzioso.

Controllo degli intervalli o del tempo
Un buon diffusore dovrebbe avere un circuito a intervalli, in modo da poter impostare la frequenza di emissione di nebbia nel locale. Un timer, che consente di impostare quando e con quale frequenza il dispositivo deve funzionare, è anche molto economico.

Disattivare la luce
Se il diffusore è dotato di illuminazione a LED, verificare che ci sia