Cappa aspirante

[/atkp_list

Test & confronto Cappa aspirante.

Cos’è una cappa di aspirazione?

Le cappe aspiranti si trovano in quasi tutte le cucine al giorno d’oggi. Essi assicurano che i vapori rilasciati durante la cottura e la cottura siano estratti o filtrati. Le cappe aspiranti sono disponibili con diverse funzioni e in diversi design. La distinzione più importante è fatta tra cappe con funzioni di scarico e ricircolo. Nel primo caso, i vapori vengono fatti passare attraverso un filtro per il grasso e scaricati dalla zona abitativa tramite tubi. Nel caso di cappe aspiranti con funzione di ricircolo dell’aria, i vapori vengono fatti passare attraverso il filtro antigrasso e antiodore e ritornano nella zona di cottura. Questi tipi di cappe sono particolarmente economici e vengono solitamente utilizzati nelle case passive.

Come funziona una cappa aspirante

Le cappe aspiranti sono solitamente in alluminio, acciaio inossidabile o plastica. Il metodo di funzionamento dipende dal progetto. Entrambi sono costituiti da una ventola interna con una versione per l’aria di scarico. Nel caso di una cappa con funzionamento ad aria circolante, i vapori prodotti durante la cottura vengono estratti dai filtri per gli odori e i grassi. L’aria viene poi restituita alla zona giorno. L’aria è in costante circolazione e la quantità rimane costante. Nel caso di una cappa con aria di ricircolo, l’umidità viene assorbita dai filtri della cappa solo fino ad una certa percentuale. È importante ventilare frequentemente la cucina per evitare la formazione di umidità.
Nel caso di una cappa aspirante con aria di scarico, i vapori vengono estratti e puliti da un filtro per grasso. Viene poi condotto all’esterno attraverso un tubo. Questo è fatto da un Violazione del muro,

Aree di applicazione di una cappa aspirante

I campi di applicazione esclusivi delle cappe da cucina sono le cucine. Possono essere utilizzati in casa o anche nelle cucine delle mense e nei panifici. A seconda dell’applicazione, è possibile effettuare un „test della cappa aspirante“ per fare la scelta giusta al momento dell’acquisto.

A chi serve un cappuccio?

Una cappa aspirante di questo tipo non dovrebbe mancare in nessuna casa. Perché la cucina e i fumi sono prodotti quotidianamente quasi ovunque.

Quali tipi di cappe di aspirazione sono disponibili?

Ci sono due tipi di cappe aspiranti. Da un lato sono disponibili cappe a ricircolo, dall’altro quelle con estrazione dell’aria.

Portata della cappa aspirante

Tali cappe sono utilizzate esclusivamente in cucina, dove si cucina.

La nostra Top 10 – cappa aspirante

[/atkp_list

Requisiti per una buona cappa aspirante

Una buona cappa deve estrarre rapidamente e in modo pulito i fumi che si formano durante la cottura. L’installazione deve essere semplice e l’aspetto deve adattarsi anche alla cucina in questione. Gli accessori adatti devono essere rapidamente disponibili e facili da installare. Questo riguarda principalmente i filtri.

Vantaggi e svantaggi di una cappa aspirante

class=“westernVantaggi
Il sito I principali vantaggi delle cappe aspiranti con ricircolo dell’aria sono la facilità di installazione e l’assenza di perdite di energia.
I vantaggi della cappa aspirante sono l’elevato volume d’aria e l’alta efficienza. L’umidità prodotta durante la cottura viene portata rapidamente e facilmente all’esterno. Rispetto alle cappe con funzionamento a ricircolo d’aria, il funzionamento dell’aria di scarico è più silenzioso. Un „test della cappa aspirante“ può essere utile per fare la scelta giusta.

Svantaggi
Lo svantaggio delle cappe aspiranti con aria a ricircolo è che l’umidità rimane nell’ambiente e che la ventilazione è necessaria in questo contesto. Questo può portare alla perdita di calore. Anche il filtro a carbone attivo deve essere sostituito regolarmente.
Gli svantaggi delle cappe aspiranti con ricircolo dell’aria sono l’esecuzione di misure strutturali sulla muratura. Il volume d’aria e anche lo sviluppo del rumore dipendono spesso dalla guida del tubo della muratura.

A cosa devo prestare attenzione quando acquisto una cappa aspirante?

Quando si acquista una cappa aspirante, è necessario prestare particolare attenzione al suo design. Anche la qualità, il prezzo e l’efficienza energetica sono di particolare importanza. A seconda del produttore, un „test del cofano“ può aiutare a trovare il modello giusto.

Innovazioni nella gamma delle cappe da cucina

Le innovazioni nelle cappe aspiranti sono da un lato il design e dall’altro la funzionalità. Si distingue tra cappe a parete, cappe a soffitto, cappe a isola e cappe a soffitto. Poiché l’aspetto è spesso decisivo al momento dell’acquisto, i produttori sviluppano costantemente nuove forme.
Ulteriori innovazioni riguardano la funzione dei cappucci. Gli sviluppi in questo caso riguardano i filtri, ma anche i motori, che sono responsabili della funzione.

Quali produttori di cappe sono presenti

I principali produttori di cappe da aspirazione sono Berbel, Novy e Silverline. Offrono un’ampia scelta di cappe diverse nell’aspetto e nelle funzioni.

Internet / Negozio specializzato dove posso acquistare la mia cappa aspirante?

Una cappa di aspirazione può essere acquistata nei negozi di fai da te, nei negozi di elettricità o anche nei negozi online. La cosa più sicura da fare è di solito chiedere consigli ai professionisti per l’acquisto. Per quanto riguarda il prezzo, i produttori non si distinguono quasi mai tra i negozi specializzati e Internet, in quanto i produttori hanno di solito prezzi fissi.

Fatti interessanti e consigli sulle cappe aspiranti

La storia
Le prime cappe aspiranti erano già state sviluppate negli anni ’40 da Vent-A-Hood in America. Questo produttore è stato il primo a commercializzare i prodotti.

Prezzi: quanto costano le cappe aspiranti?
Le cappe di aspirazione variano a seconda del progetto, del produttore e anche del metodo di utilizzo. Le semplici cappe a parete costano circa 200 euro, a seconda delle dimensioni. I cappucci, ad esempio in stile casa di campagna, possono costare fino a 700 Euro.

Pratici accessori per cappe aspiranti

Gli accessori che sono richiesti separatamente dalle cappe aspiranti sono principalmente i filtri che vengono regolarmente sostituiti. devono esserlo. Sono disponibili in diversi materiali e dimensioni.

Alternative per cappe aspiranti

Alternative alle cappe da cucina sono i sistemi di ventilazione sul piano di cottura inferiore. Naturalmente, quando si cucina e si cuoce, si può semplicemente aprire la finestra al posto della cappa.