Boshelm

Test & confronto Boshelm.

Informazioni generali sul casco forestale

Il casco da guardia forestale è un casco che protegge principalmente i forestali, le guardie forestali e chiunque si occupi del tema del legno e della sua lavorazione. Fa parte dei dispositivi di protezione personale delle guardie forestali. Il casco da guardia forestale ha una visiera, una protezione per l’udito e, in alcuni casi, un casco con protezione solare integrata. Per prevenire lesioni al viso, per proteggere l’udito del lavoratore e per evitare che sia accecato dal sole durante il lavoro, è importante che il casco mostri queste cose.
I requisiti per un casco forestale sono molto elevati. I caschi forestali devono essere conformi alle norme DIN, eventualmente DIN EN: FRASTUONO E 397, FRASTUONO E 352, FRASTUONO E 1731. Ogni casco forestale, indipendentemente dal produttore, DEVE essere conforme ad uno di questi numeri DIN EN. I caschi forestali vengono testati mediante i cosiddetti test dei caschi forestali, sia che siano conformi al numero DIN EN, sia che debbano essere distrutti. Il casco forestale serve a proteggere il proprietario della sega dalla caduta dei rami, per esempio, o a proteggere il proprietario della sega dal contraccolpo, perché anche una catena in piedi può causare lesioni al viso. Per questo motivo è importante che il casco forestale abbia una visiera stabile, che di solito è fatta di garza, nylon trasparente o vetro acrilico. Tuttavia, una visiera in tessuto ha il vantaggio di non graffiare o appannare. La maggior parte dei caschi forestali hanno una protezione UV incorporata, perché è spesso circa 70 o 80 gradi Celsius sotto il casco in estate, questo inserto UV-repellente si scolorisce con gli anni a causa dei raggi UV ed è anche scolorito dopo cinque anni e non più funzionale. Pertanto, il casco forestale dovrebbe essere sostituito dopo un massimo di cinque anni, perché la sicurezza finale non è più garantita. A sapendo esattamente quando il casco è scaduto, una data è incollata nel casco dopo la produzione, in modo da poter vedere quando i cinque anni di produzione del casco sono scaduti e il casco deve essere sostituito. Un casco forestale che non ha superato uno dei test sui caschi forestali non deve essere utilizzato in ambito professionale, né è raccomandato per uso privato.

Aree di applicazione

Oggi, il casco forestale viene indossato con la motosega in ogni lavoro. Indipendentemente dal fatto che siate una guardia forestale o un privato, la sicurezza ha la massima priorità quando si lavora con una motosega. Tuttavia, il casco da guardia forestale è di solito visto solo dai forestali che lavorano nella foresta demaniale o nelle foreste private. I privati prestano poca attenzione alla propria sicurezza quando tagliano la legna da ardere.

La nostra Top 10 – Caschi Forestali

Alternative al casco forestale

L’unica alternativa al casco forestale è il casco da costruzione, tuttavia presenta molti svantaggi, come l’assenza di visiera, la mancanza di protezione dell’udito, la mancanza di protezione dai raggi UV e non è abbastanza stretto sulla testa di chi lo indossa per questo lavoro.

Quali sono i produttori?

Ci sono diversi produttori di caschi forestali. Spetta comunque sempre a voi decidere quale sia il produttore più adatto a voi. Per citare alcuni esempi, c’è il produttore Husqvarna, KOX-direct, Stihl o Pfanner. Questi si sono comportati bene in uno dei test sui caschi da foresta, per esempio.
Al momento siamo in uno stato di cambiamento per quanto riguarda la qualità e le attrezzature della Forsthelme. In passato, né la visiera, né la protezione UV, né la protezione dell’udito erano attaccate a un casco forestale. Oggi abbiamo una visiera con chiusura a catena, una protezione per l’udito e ora abbiamo anche le tende da sole già integrate in modo che non siate accecati da esse. La protezione UV è stata inoltre rivista per per proteggere ancora di più la testa dai raggi UV. Anche le aperture di ventilazione del casco sono state riprogettate per evitare che sotto il casco si generino 70 gradi o più di calore. In molti caschi forestali, ma nella fascia di prezzo più bassa, sono già stati installati altoparlanti integrati e apparecchiature radio per facilitare la comunicazione all’interno del team durante il lavoro e in caso di incidenti, anche su distanze più lunghe. Si tratta di uno strumento molto importante in caso di emergenza, poiché in molti luoghi della foresta non c’è la ricezione del cellulare.

Acquistare su internet

L’acquisto di un casco su internet non è fondamentalmente sbagliato. Di solito si può ottenere più economico lì che direttamente presso un rivenditore. È anche più facile, perché i concessionari non sono necessariamente nelle immediate vicinanze. Spesso si ha la possibilità di essere più flessibili nei colori e nell’equipaggiamento rispetto a un rivenditore, che potrebbe non avere il casco desiderato in magazzino, bisogna ordinarlo e tornare al rivenditore.

Cosa si dovrebbe considerare

Quando si acquista un casco forestale, assicurarsi che sia conforme a uno dei numeri DIN EN sopra elencati e che si sappia cosa si vuole. Dato che ci sono diversi produttori che vendono anche diversi tipi di caschi forestali, è importante provare il casco prima di acquistarlo, sentirsi a proprio agio nel fatto che ha tutte le cose di cui si ha bisogno e che si desidera e magari considerare la possibilità di chiedere ad altri produttori lo stesso modello o un modello simile, il rapporto prezzo-prestazioni e gli accessori. E‘ anche importante che consideriate per cosa vi serve il casco in primo luogo. Se ne avete bisogno in modo professionale, allora dovreste considerare, ad esempio, l’acquisto di un casco con un dispositivo radio direttamente o direttamente con una radio integrata. Tuttavia, se ne avete bisogno Per uso privato, poiché si lavora la propria legna da ardere, non è assolutamente necessario acquistare un casco con radio.

Possibili accessori

Per un casco forestale ci sono alcuni accessori. Ad esempio, ci sono in vendita altri occhiali da sole, perché non sono ancora integrati in ogni casco. Anche i normali occhiali di sicurezza senza protezione solare sono disponibili accanto alla visiera e devono essere semplicemente inseriti nel casco. Ci sono anche diversi tipi di visiere a seconda delle esigenze e dell’uso, ad esempio, si può scegliere quanto deve essere curva la visiera o quanto lunga è necessaria, ci sono visiere corte e anche visiere più lunghe che coprono l’intero viso. Ci sono diverse radio che possono essere combinate con un casco forestale, a seconda del produttore si deve tener conto delle loro specifiche. C’è una protezione per il collo, che si può mettere all’esterno del casco, una fascia antisudore per tenere il sudore lontano dal viso durante il lavoro. Inoltre, è possibile acquistare diversi caschi interni per il casco. È possibile acquistare anche una protezione antipioggia per il casco, ci sono diversi tipi di protezioni per l’udito, che si possono acquistare anche separatamente. In breve, ci sono alcuni accessori che si adattano al vostro casco, il produttore o il rivenditore può offrirvi questi, a seconda di dove avete acquistato il vostro casco forestale.