Altoparlante a soffitto

Altoparlante a soffitto Confronto

Test dell’altoparlante a soffitto – cos’è?

In cucina o in bagno, in garage o nel giardino d’inverno, le possibilità di installazione di diffusori da incasso o a soffitto sono praticamente illimitate. Prima di acquistare questa tecnologia non del tutto economica, è necessario essere chiari sulle proprie aspettative. Qui è importante differenziare se si vuole ascoltare il suono Dolby Atmos o se la qualità di una radio a valvole è sufficiente. Se si vuole fare anche solo la propria roba, non ci sono limiti al materiale! Nel nostro test sui diffusori da soffitto approfondiamo questo argomento.

I cabinet per gli altoparlanti sono principalmente in truciolato, compensato, carpenteria e vero legno, ma mai in cemento, pietra o acrilico. Abbiamo testato diversi altoparlanti utilizzando il film d’azione „John Wick 2“. Una buona registrazione e scene d’azione mettono in discussione la qualità del suono 3D. E ancora una volta, la domanda è: quali sono gli altoparlanti che uso e come posso installarli al meglio? Un esempio dal nostro test cinematografico: in una scena in cui il nostro eroe Wick (K. Reeves) si allontana da una „scena del crimine“. I nastri squittii della sua Mustang GT riescono a impressionare. Ma il punto culminante dell’immagine sonora è la successiva apertura del cancello avvolgibile che scorre verso l’alto. Il suono si tira verso l’alto. Super!

E nelle scene d’azione, in cui le persone girano, volano pugni o schegge di vetro, l’intero suono spaziale è enormemente sostenuto dagli altoparlanti.
Ecco perché i buoni diffusori da soffitto offrono un divertimento ancora maggiore per il piacere del cinema a casa.

La tecnologia

A seconda della gamma di frequenze, si distingue tra altoparlanti da incasso, in gergo specialistico anche chassis o driver. nel midrange, tweeter e woofer. Nel frattempo, il risparmio di spazio sistemi coassiali o triassiali, in cui il tweeter è al centro del midrange (coassiale), cioè nel telaio, oppure il tweeter ed il midrange sono al centro del woofer (triassiale), utilizzati principalmente nei veicoli.
Grande è buono era ieri
Nonostante le dimensioni compatte, gli odierni altoparlanti da incasso a parete offrono un suono eccellente che fino a pochi anni fa ci si poteva aspettare solo da diffusori torreggianti.
I diffusori di oggi si distinguono per l’eleganza, l’eccellente materiale e il miglior suono. E a prezzi accessibili a tutti. Se avete intenzione di costruire i vostri altoparlanti, avete bisogno di convertitori audio e del giusto, buon materiale per esterni. Le risonanze dell’armadio possono essere evitate grazie all’ottimo isolamento delle pareti esterne dell’armadio. Il cabinet circostante o una paratia non troppo piccola impedisce il super calibro acustico, cioè la compensazione a D delle diverse pressioni tra anteriore e posteriore. Tutti gli altoparlanti del nostro test a soffitto possono essere installati perfettamente a parete o a soffitto, ma sono naturalmente adatti anche per altoparlanti autonomi.
Pratici, ma non per questo trascurabili, sono kit che possono essere acquistati completi di manuale di istruzioni. Tuttavia, è importante saperlo anche qui: Costruire un diffusore in una stanza per hobby richiede conoscenze tecniche, strumenti adatti, un po‘ di abilità artigianale e, naturalmente, una varietà di materiali, ad esempio componenti per il crossover di sistemi a più vie.

I nostri 10 diffusori da soffitto Top 10

[/atkp_list

In particolare i sistemi audio di alta qualità e di prezzo elevato, che vengono installati in soggiorno, richiedono solitamente molto spazio. Per evitare che lo spazio abitativo sia dominato da un sistema audio, il sistema di installazione di alta qualità deve essere logico. Se si attribuisce ancora molta importanza ad un aspetto moderno ed elegante, non si tratta di di bypassare i buoni altoparlanti da incasso.

L’altoparlante giusto nel muro per le mie esigenze

Qual è la differenza tra WLAN e Bluetooth box? Gli altoparlanti bluetooth-enabled possono essere trovati per soli 25 euro con una qualità ragionevole. Il vantaggio: quasi tutti gli smartphone sono dotati di Bluetooth o Wlan, proprio come quasi tutti i lettori MP3. Questo permette di controllare direttamente le scatole. Lo svantaggio: la qualità del suono si deteriora a causa della non sempre buona velocità di trasmissione dati generata con Bluetooth o Wlan. La differenza tra le scatole cablate e le scatole Bluetooth è talvolta notevole. Quindi, se si spendono molti soldi in diffusori eccellenti, ma poi si perde molta qualità a causa di una cattiva connessione Bluetooth, bisogna prima pensare a cosa è sensato e come dovrebbero essere utilizzati i diffusori.

Come per tutte le cose da comprare, ci sono in tutti i segmenti di prezzo e i livelli di qualità più diversi. Ed è anche chiaro che chi non ama i toni croccanti e i bassi indefiniti dovrà pagare un po‘ di più. Con molta creatività e maestria artigianale, qualsiasi armadio può essere inserito in una parete o in un soffitto. Gli altoparlanti da parete o da soffitto sono relativamente piatti e quindi molto adatti ad una grande varietà di superfici architettoniche. Se l’attenzione principale è rivolta al suono, è essenziale garantire una buona e alta potenza di uscita e utilizzare un buon hardware audio. Anche nel segmento dei medi si possono acquistare ottimi diffusori che hanno un suono molto differenziato ed esprimono molto bene sia i toni alti che quelli bassi. Oggi, i campi di applicazione degli altoparlanti da incasso sono quasi infiniti grazie alla tecnologia sempre più compatta e all’eccellente suono. Le possibilità sono limitate il più possibile dai vincoli di bilancio, ma non dall’industria.
Con tutto lo spazio risparmiato: non è possibile senza un alloggiamento. Come altoparlante o telaio sospeso in aria, le onde sonore non sono dirette ma disperse. E le onde sonore che si disperdono, soprattutto avanti e indietro, si eliminano a vicenda. Se non si ha alcuna esperienza, è relativamente difficile trovare gli altoparlanti giusti, figuriamoci costruirli da soli. Un buon consiglio è quindi essenziale.

Ecco un elenco di produttori per una buona qualità

– Denon
– PUNTO MUSICA
– Devil
– Pioniere
– Sony
– Mpow
– Logitech
– DKnight
– Harman/Cardon
– mohr
– JBL
– auvisio
– Affidatevi a
– Cantone
– Wavemaster
– Creativo
– Sonos
– Avantree
– RCD
– Magnate
– Samsung
– Dalì
– Lexfield
– Libratone
– Bose
– Orecchie Ultimate
– Auna

Dolby Atmos

Dolby Atmos è l’ultima variante sonora multifrequenza della rinomata azienda Dolby. E Atmos è ora disponibile anche per gli altoparlanti a soffitto, rendendo l’esperienza sonora infinita. Dolby Atmos mette fine al sistema di assegnazione dei canali fissi, che assegna un suono ad ogni altoparlante. Gli effetti sonori sono invece disposti in una sorta di sistema di coordinate virtuali. Sulla base di questo, il chip Dolby Atmos calcola i singoli canali audio, a seconda delle rispettive condizioni del locale. Questa tecnica crea un incredibile effetto sonoro e quindi divertente. Una pioggia arriva dall’alto, un uccello vola da destra a sinistra e il meteorite colpisce accanto a te. Questa esperienza sonora è letteralmente galattica.

Conclusione:

Quando si acquistano diffusori da soffitto è importante ottenere buoni consigli e soprattutto pensare a dove voglio usare i diffusori. Il prezzo è un fattore importante, ma è già possibile con un piccolo Raggiungere l’obiettivo di budget. Se volete davvero divertirvi al cinema a casa, potete procurarvi degli altoparlanti integrati.

[variabili di codice breve [slug=“youtube“]