Tubo a LED

[/atkp_list

Test & confronto Tubo a LED.

Cos’è un tubo a LED?

Come il nome di questo utensile lo esprime in modo appropriato, un cosiddetto tubo a LED, molto diffuso sul mercato, è un cosiddetto tubo che emette luce. In questo caso si dovrebbe prima usare la parola „tubo“, perché la forma di questa speciale e particolare lampada è davvero rotonda e lunga e quindi ha l’aspetto di un tubo. Il fatto che la luce emessa da questo tubo sia generata da LED ha un grande vantaggio, che non deve essere scartato a mano. Con questo tipo di illuminazione si possono risparmiare un sacco di soldi, perché l’illuminazione attraverso il tubo a LED consuma pochissima energia e potenza.

Requisiti per un buon tubo a LED

Per produrre una luce buona e brillante con il tubo a LED, si deve prestare attenzione e dare importanza al fatto che il tubo a LED soddisfa alcuni importanti criteri e requisiti prima di acquistare un tubo a LED. Solo se questo è davvero il caso e avete controllato questo tubo a LED per i vari requisiti, potete supporre che state decidendo a favore di un buon e, soprattutto, un tubo a LED di alta qualità. Il primo requisito importante, che il tubo a LED deve soddisfare, è ciascuno della buona luminosità. Un tubo a LED deve essere sufficientemente luminoso per fornire una buona luce e quindi una buona visibilità. Il secondo requisito importante di un buon tubo a LED è che possa essere facilmente collegato all’alimentazione centrale. A questo scopo, il LED Tube è di solito già dotato di una spina di alimentazione, con la quale può essere collegato all’alimentatore centrale, cioè può essere inserito nelle prese.

Applicazione del tubo a LED

Le aree in cui vengono utilizzati i tubi a LED sono diverse e quindi molto diverse ed estese. In linea di principio, è possibile utilizzarli quando vogliono sostituire una lampada convenzionale. L’unico requisito è che ci sia una fonte di energia buona e sicura nelle vicinanze.
Un’altra area molto popolare e ben nota dove viene utilizzato il tubo a LED è un acquario. In un acquario di questo tipo, i pesci hanno bisogno di luce, che ricevono attraverso un pratico tubo a LED.

Acquista la nostra Top 10 – Tubo a LED

[/atkp_list

Quali sono le alternative per un tubo a LED?

In alternativa a tale tubo a LED, è naturalmente possibile utilizzare qualsiasi altro tipo di lampada. Tuttavia, bisogna tenere presente che, grazie alla sua forma allungata, il tubo a LED può emettere molta luce in una sola volta e può quindi illuminare uniformemente un’area molto ampia. Inoltre, l’applicazione di un tubo a LED di questo tipo è molto semplice, perché di solito basta collegarlo alla rete elettrica tramite la spina.

Quali sono i produttori di tubi a LED?

Se volete acquistare un tubo a LED di questo tipo per il vostro acquario o per altri scopi, avete a che fare con una gamma molto ampia e vasta, che ha a che fare con il fatto che il mercato delle lampade è molto ben visitato. Il LED Tube Test è un test indipendente, che testa e confronta i molti modelli diversi presenti sul mercato di molti produttori diversi. Questo test su tubi a LED entra in contatto con molti produttori diversi e con i loro modelli, creando una buona e quasi perfetta lista di produttori che hanno tali tubi a LED nel loro assortimento e li offrono in vendita. Tra i produttori ci sono e-lite e Osram, ma è anche possibile acquistare un tubo a LED da Philips o Samsung.

Innovazioni nel campo dei tubi a LED

Come quasi tutti i prodotti sul mercato, i tubi a LED vengono costantemente sviluppati e perfezionati. Questo porta, tra l’altro, a nuovi modelli con nuove tecnologie e funzioni che arrivano costantemente sul mercato. Quindi ci sono modelli sul mercato che non sono solo in singolo colore brillare, ma può anche assumere molti altri colori. Questi possono poi essere regolati individualmente e a piacere. Inoltre, alcuni modelli offrono la possibilità di regolare e modificare la luminosità dei LED. Un’ultima innovazione pratica nel campo dei tubi a LED è la possibilità di regolarli in modo che si spengano nel tempo o cambino colore a determinati intervalli di tempo.

Vantaggi nell’acquisto di un tubo a LED su Internet

Se decidete di acquistare il vostro tubo a LED su internet, ha alcuni grandi e unici vantaggi che non godrete se lo comprate in un negozio locale. La scelta è molto limitata in un negozio locale mentre si ha accesso a tutti i produttori e ai loro modelli su internet. Un altro punto è che nel negozio si dipende dal prezzo del rivenditore, mentre su internet è possibile confrontare i prezzi e scegliere quello più economico. Infine, ma non meno importante, non si è influenzati da una conversazione di promozione delle vendite, ma si può ottenere un’immagine buona e realistica dei singoli tubi a LED attraverso le recensioni dei clienti su Internet.

A cosa bisogna prestare attenzione quando si acquista un tubo a LED?

Nell’ambito dei suoi test e del suo confronto, il LED Tube Test ha sviluppato ed elaborato una serie di criteri a cui è necessario prestare attenzione quando si acquista un tubo a LED di questo tipo. Prima di tutto, dovreste chiedervi quanto dovrebbe essere grande il tubo a LED e quale diametro dovrebbe avere, dato che ci sono molte diverse dimensioni disponibili. Un altro punto è il colore, perché si può scegliere tra il bianco semplice e molte altre luci colorate. Si dovrebbe anche considerare se si vuole essere in grado di cambiare il tubo LED in luminosità e colore o meno. Infine, si dovrebbe considerare dove si vuole posizionare il tubo a LED prima di acquistarlo. Perché se si vuole metterlo in un acquario, deve essere adatto.

Accessori utili per un

Tubo a LED

Se non si dispone di una presa di corrente nelle vicinanze per collegare il LED Tube, è necessario disporre di un cavo di prolunga.

I moderni tubi a led portano una serie di chiari vantaggi. Rispetto ai vecchi tubi fluorescenti convenzionali, i tubi a LED consentono di risparmiare denaro, il consumo energetico è solo una frazione dei vecchi tubi, la durata di vita è molto più lunga e la luminosità è piena fin dai primi secondi. I tubi a LED non sfarfallano e la luce non distorce in alcun modo i colori naturali. La qualità della luce è particolarmente elevata e l’occhio umano è meno stressato.

I costi di acquisto dei tubi a LED sono leggermente più elevati, ma l’acquisto si ammortizza in brevissimo tempo. Il consumo di energia sarà immediatamente evidente, soprattutto se si sostituiscono molti tubi fluorescenti convenzionali in una sola volta. C’è anche la durata della vita più lunga, indicata da 30.000 a 50.000 ore. Fino ad ora non è stato possibile confermare la durata di vita, perché non è stata testata da alcun test su tubi a led. è stata verificata.
Soprattutto a causa della lunga durata, vale la pena di installare i tubi LED in luoghi difficilmente raggiungibili. I tubi fluorescenti convenzionali sono meno in grado di sopportare frequenti accensioni e spegnimenti. Poiché i tubi a LED funzionano senza starter, sono molto meno sensibili e offrono immediatamente la piena luminosità. La produzione e lo smaltimento dei tubi a LED è molto più rispettosa dell’ambiente e quindi non deve essere smaltita con rifiuti pericolosi. I tubi LED non contengono mercurio e possono quindi essere smaltiti come rifiuti elettronici.

La forte intensità luminosa dei tubi a LED permette una buona illuminazione di grandi ambienti e superfici. I tubi a LED sono spesso utilizzati nei centri commerciali, nei parcheggi, negli uffici o nei lampioni. Tuttavia, ha anche senso utilizzare i tubi LED in spazi privati, ad esempio nelle cantine o nelle sale per hobby.

Funzionalità di un tubo a LED

In contrasto con i tubi fluorescenti convenzionali, come un Tubo a LED, non è necessaria alcuna scarica di gas per generare luce, qui viene utilizzata una tecnologia completamente diversa. Un diodo generatore di luce e radiante inizia ad accendersi quando la corrente fluisce nel diodo. Il diodo è prodotto senza sostanze tossiche ed è quindi considerato la forma meno pericolosa di generazione di luce. I tubi a LED sono prodotti nelle stesse dimensioni dei precedenti tubi fluorescenti, i tubi al neon standard hanno la designazione T (sta per tubo) e il numero dietro di essi indica la dimensione: T8 (8 pollici = 26 mm).

Vantaggi e svantaggi dei tubi a LED

I tubi a LED possono essere utilizzati senza dover cambiare i supporti dei tubi fluorescenti convenzionali. I tubi a LED sono forniti con uno starter a LED adatto, che può essere facilmente sostituito con il tubo. Grazie alla tecnologia LED è possibile utilizzare fino al 65% di energia elettrica. Particolarmente positivo è che i tubi a LED sviluppano la loro piena luminosità dal primo secondo, la fase di riscaldamento è completamente omessa. La qualità della luce è stata descritta dai tester come piacevole, non ci sono più radiazioni UV. Poiché non ci sono più radiazioni UV, le superfici e le materie plastiche non si sbiadiscono e diventano più porose. Interessante: I tubi a LED o la luce dei tubi a LED attirano un numero significativamente inferiore di insetti.
Lo svantaggio è il prezzo di acquisto più alto e il fatto che la luce viene emessa solo in una certa direzione, quindi, a seconda di ciò che deve essere illuminato, sono necessari diversi tubi a LED. Un tubo fluorescente può coprire un angolo di radiazione di 360 gradi, ma un tubo a LED può coprire solo circa 120 – 180 gradi. I tubi fluorescenti irradiano semplicemente una gran parte della luce verso il soffitto, un tubo a LED può essere meglio allineato.

Le lampade a LED devono essere alimentate solo con corrente costante, ma dato che la nostra alimentazione è a corrente alternata. Per le lampade a LED è quindi necessaria in primo luogo una resistenza di serie, questo ha abbassato l’uscita di corrente per evitare danni alle lampade. Nel frattempo la tecnologia è cambiata così tanto che questa resistenza di serie non è più necessaria, la soluzione è ora il supporto dei tubi LED è stato installato.
Lo starter richiesto, utilizzato per i tubi fluorescenti, viene sostituito da un manichino di avviamento per i tubi a LED.

I tubi a LED dovrebbero avere una potenza di almeno 3 watt, se la potenza è inferiore, l’intensità luminosa non è soddisfacente. Tuttavia, l’intensità luminosa dei tubi è indicata in lumen e non in watt. 3 watt corrispondono a circa 27 lumen. Oltre al numero di lumen, viene data anche la temperatura di colore per i tubi LED, qui va notato che la piacevole luce diurna con una resa cromatica naturale è compresa tra 3500 e 5300 Kelvin.

Risparmio energetico utilizzando un tubo a LED rispetto ad un tubo fluorescente convenzionale
Ad una lunghezza di 60 cm, un tubo fluorescente convenzionale necessitava di 18 watt, un tubo a LED di queste dimensioni consuma solo 9 watt. Con una dimensione di 120 cm, il tubo convenzionale consuma 36 watt, mentre un tubo a LED di queste dimensioni consuma 18 watt. Il consumo energetico può variare a seconda del tipo di reattore utilizzato, in alcuni casi il risparmio energetico può essere anche maggiore.

Secondo il regolamento UE, sull’imballaggio di un tubo a LED devono essere indicati 14 parametri. I valori più importanti sono la temperatura di colore, la capacità di oscuramento, la potenza nominale, i cicli di commutazione, il flusso luminoso utile nominale e le dimensioni. Una bassa potenza nominale indica un basso consumo energetico, l’angolo nominale di mezzo valore indica a quale cono di luce il tubo genera, la domanda è quanti clienti possono fare qualcosa con questi valori.

Sommario / Test del tubo a led

I vecchi tempi in cui i tubi fluorescenti producevano una spiacevole luce fredda sono finiti con l’avvento dei tubi a LED. Nonostante il prezzo di acquisto più alto, i tubi a LED forniscono una luce amichevole e fredda. e piacevolmente leggera. Inoltre, l’elevata efficienza energetica, la durata di vita e il fattore di rispetto dell’ambiente. Tutti questi punti nei Led Tube Tests e parlano per cambiare.
I tubi a LED di Osram, Müller e Paulmann sono particolarmente buoni, con prezzi tra i 10 e i 25 euro.
Abbastanza sobrio si può dire che le lampade a LED sono il futuro di qualsiasi illuminazione, il consumo energetico è notevolmente inferiore rispetto a tutte le vecchie varianti di lampade, l’emissione luminosa è immediatamente piena, non c’è un fastidioso ronzio e sfarfallio, la durata di vita è molto più elevata (fino a 50.000 ore). L’ultimo punto che rende perfetta la nuova tecnologia è certamente il fatto che non è più necessario elaborare sostanze nocive.