Tamponi riscaldanti

[/atkp_list

Test & confronto Tamponi riscaldanti.

I migliori termocuscinetti 2020 a confronto

Cos’è un cuscinetto riscaldante?

Un cuscinetto riscaldante è un cuscino che viene utilizzato per riscaldare diverse parti del corpo al fine di alleviare il dolore o la tensione. A causa del calore, i vasi sanguigni si dilatano, migliorando la circolazione sanguigna. I tappeti riscaldanti utilizzati nella propagazione delle piante stimolano la germinazione dei semi e lo sviluppo delle radici; funzionano a temperature più fredde. I tappeti riscaldanti sono disponibili anche nei negozi di animali, soprattutto come punto di riscaldamento per i rettili come lucertole e serpenti.

Come funziona un termoforo

Applicando un cuscinetto riscaldante ai muscoli e alle articolazioni doloranti, il calore può stimolare i recettori sensoriali del corpo e prevenire la trasmissione di vari segnali di dolore al cervello, il che allevia immediatamente ed efficacemente il dolore o migliora il benessere generale. Anche le persone che soffrono di dolori cronici spesso trovano piacevoli i cuscinetti riscaldanti perché riducono significativamente il dolore.

Un cuscinetto riscaldante riduce anche la tensione nei muscoli migliorando gradualmente l’elasticità del tessuto, sciogliendo così i nodi dolorosi. Questo allevia il dolore calmando le terminazioni nervose del dolore.

Applicazioni di un cuscinetto riscaldante

Molti dolori sono causati dallo sforzo muscolare, causando tensione nei muscoli e nei tessuti molli. Questa tensione può limitare il flusso sanguigno e inviare segnali di dolore al cervello. I cuscinetti riscaldanti sono quindi utilizzati dove deve essere garantito un rapido rilassamento dei muscoli e/o dei nervi.

Chi ha bisogno di

a

un tappetino riscaldante?

In linea di principio, i tamponi riscaldanti sono utili per chi soffre di stress o di dolore fisico. Gli atleti in particolare beneficiano di questa „terapia del calore“ se i cuscinetti vengono utilizzati regolarmente. Lo stesso vale per i pazienti che soffrono di dolore cronico.

Quali tipi di tamponi riscaldanti sono disponibili?

Tamponi riscaldanti elettrici
I pannelli riscaldanti elettrici funzionano normalmente con l’elettricità domestica e devono essere protetti dal surriscaldamento. Questo tampone riscaldante viene utilizzato a secco sulla pelle dell’utilizzatore. Hanno temperature da 76 a 82°C e sono destinati al trattamento dei tessuti in profondità.

Tamponi riscaldanti chimici
I cuscini chimici utilizzano una reazione chimica esotermica unica. Un tipo, spesso usato per scaldamani, si attiva confezionando un contenitore a tenuta d’aria con polvere di ferro leggermente umida e sale o catalizzatori, che arrugginiscono per ore dopo l’esposizione all’ossigeno atmosferico. Un altro tipo contiene scomparti separati nel cuscino; quando l’utente comprime il cuscino, si rompe una barriera e gli scomparti si mescolano, generando calore, ad esempio cambiando l’entalpia della soluzione di cloruro di calcio.

Tamponi riscaldanti adatti per microonde
Un cuscinetto riscaldante per microonde è costituito da un cuscino normalmente riempito con grani, gel o altro materiale per l’accumulo di calore. I cereali più comunemente usati sono l’orzo, il riso e il grano.

Tampone di riscaldamento a infrarossi
I tamponi riscaldanti a infrarossi sono stati sviluppati appositamente per la terapia, spesso utilizzando fibre di carbonio speciali e mirate.
i raggi infrarossi vengono utilizzati per la consegna. Questi raggi penetrano in modo sicuro nella superficie della pelle per stimolare la circolazione sanguigna, guarendo più velocemente i tessuti danneggiati e dolorosi.

Acquista la nostra Top 10 dei cuscinetti riscaldanti

[/atkp_list

Applicazione del tampone riscaldante

Poiché molti termocuscinetti sono portatili, possono essere utilizzati a casa, al lavoro o in viaggio. Fondamentalmente, i tamponi riscaldanti servono ad alleviare il dolore o la tensione nelle persone. Tuttavia, è anche possibile utilizzare i cuscinetti riscaldanti per fornire semplicemente più calore in inverno sia per gli esseri umani che per gli animali.

Requisiti per un buon riscaldamento

Come per altri prodotti medicali, la lavorazione dipende principalmente dal successo del tampone riscaldante. Il materiale esterno deve immagazzinare bene il calore e trasmetterlo rapidamente al corpo. Inoltre, è importante anche il contenuto di prodotti adatti ai forni a microonde. Diversi nuclei forniscono un diverso accumulo di calore. Nel caso dei cuscini elettrici, gli ottimi modelli sono dotati di un’ulteriore funzione di sicurezza che spegne automaticamente il cuscino dopo un certo periodo di tempo.

Vantaggi e svantaggi di un cuscino riscaldante

Vantaggi
L’uso di un tappetino riscaldante è molto semplice. I modelli elettrici devono essere accesi e posizionati solo sull’area specifica della pelle. È anche sicuro l’uso del cuscinetto di riscaldamento. Inoltre, l’uso del cuscinetto riscaldante è versatile e aiuta a risolvere i seguenti problemi:

– Sollievo dal dolore al collo, alle spalle, alle gambe, alle mani, ecc.
– Sollievo dal dolore e dal disagio causato da osteoartrite, ernie, dolori muscolari, dismenorrea
– Migliora la circolazione sanguigna e aiuta contro la stanchezza e lo stress

I cuscini riscaldanti sono anche progettato compatto e può quindi essere portato ovunque. sarà.

Svantaggi
Se si utilizza il termoforo elettrico, non è possibile utilizzarlo subito dopo la carica perché è troppo caldo. Normalmente ci vogliono circa 5-10 minuti prima che il tampone possa essere usato caldo. Alcuni tipi di tamponi riscaldanti, inoltre, non possono essere puliti perché non hanno una copertura separata. Infine, se si utilizza un tampone chimico, il liquido all’interno può perdere.

A cosa devo prestare attenzione quando acquisto un termoforo?

Quando si acquista un termoforo, è importante scegliere il giusto tipo di termoforo per le proprie lamentele o esigenze. D’altra parte, quando si acquistano i tamponi riscaldanti per microonde, è importante prestare attenzione al tipo di seme che contengono. Alcuni tipi hanno un prezzo più alto, ma possono immagazzinare il calore meglio e più a lungo.

Innovazioni nel campo dei tamponi riscaldanti

Le piastre riscaldanti possono sempre convincere in un test, soprattutto con le loro funzioni intelligenti. I modelli più recenti, ad esempio, sono dotati di alcune funzioni di protezione che impediscono il surriscaldamento del cuscino.

Quali sono i produttori di cuscini riscaldanti?

I più noti produttori di cuscini riscaldanti sono Sanitas, MaxKare, Beurer, AEG e Medisana.

Brevi informazioni sui principali produttori di termofori

AEG trasporta solo piastre riscaldanti elettriche. Come altri apparecchi del produttore, anche questi sono di alta qualità e offrono ampie funzioni.

Medisana è un marchio che, oltre ai tamponi riscaldanti elettrici e chimici, indossa anche tamponi riscaldanti adatti per il microonde o per lavorare con la tecnologia a infrarossi. I cuscini sono disponibili in diversi segmenti di prezzo e sono tutti di alta qualità.

Internet vs. commercio specializzato: dove è possibile

il modo migliore per comprare il mio termoforo?

Su internet, la scelta è generalmente più ampia che in un negozio specializzato. Soprattutto se si sceglie un tappetino riscaldante elettrico, su internet si possono trovare tappetini di diversi produttori e con diverse funzioni.

Fatti interessanti e guida per il cuscinetto di riscaldamento

La storia
All’inizio del 1900, un uomo di nome Earl Richardson lavorava come lettore di contatori per la sua azienda locale in Ontario, California. Era molto interessato all’elettricità e sperimentava con diversi oggetti. Richardson aveva effettivamente lasciato il suo lavoro di lettore di contatori per elettrificare i normali elettrodomestici. Il suo ingegno lo ha portato a realizzare una serie di invenzioni che ancora oggi utilizziamo. Nel 1911, inventa il primo cuscinetto riscaldante.

Cifre, dati, fatti
Le piastre riscaldanti non devono essere utilizzate per più di 2 ore alla volta. Si consiglia quindi una pausa di 30 minuti tra un utilizzo e l’altro. Tuttavia, è perfettamente sicuro se i tamponi riscaldanti vengono utilizzati quotidianamente. L’unica cosa importante è che non sia troppo caldo, perché questo può portare rapidamente alle ustioni.

Prezzi: quanto costano i termocuscinetti?
Le piastre riscaldanti si possono trovare in qualsiasi fascia di prezzo, a seconda della marca e del tipo. In generale, i modelli elettrici costano tra i 20 e i 50 euro, a seconda delle apparecchiature funzionali. Si possono trovare anche semplici piastre riscaldanti per microonde a meno di 20 euro.

Accessori utili per il cuscinetto di riscaldamento

Le piastre riscaldanti, anche elettriche, non necessitano di accessori. Tuttavia, molti modelli sono dotati di coperture aggiuntive che ammorbidiscono il cuscino e fungono anche da barriera protettiva contro il calore.

Alternative al cuscinetto di riscaldamento

In alternativa al cuscinetto riscaldante, il cosiddetto vengono utilizzate bottiglie d’acqua calda. Anche se non possono immagazzinare calore per un tempo così lungo, sono simili ai cuscini per dimensioni e tipologia.

[variabile a codice breve plug=“youtube“]