Supporto per l’albero di Natale

[/atkp_list

Test & confronto Supporto per l’albero di Natale.

Un albero di Natale di questo tipo mette ogni anno alla prova la benedizione della famiglia. Prima che l’albero si erga, ogni membro della famiglia non vede l’ora, ma una volta che l’albero è storto, l’armonia è finita. Tuttavia, la maggior parte dei fallimenti con l’albero di Natale sono attribuiti allo stand dell’albero di Natale. La maggior parte delle famiglie è dotata del supporto per l’albero di Natale sbagliato, cioè un supporto per l’albero di Natale con viti laterali. Un buon chiosco di alberi con tecnica di tiro alla fune ultramoderna è in vendita a circa 30-50 euro. Il test con il supporto per l’albero di Natale ha dimostrato chiaramente che con il supporto per l’albero di Natale si deve solo mettere l’albero di Natale nel supporto con un tiracavi e che l’albero viene poi tirato su con un tiracavi fino a quando non è dritto come una candela. Al giorno d’oggi ci sono stand di alberi di Natale che devono essere azionati solo con un pedale e gli alberi possono essere abbattuti senza l’aiuto di altre persone.

La nostra Top 10 – Tronchi d’albero di Natale

[/atkp_list

Il test con il supporto per l’albero di Natale ha dimostrato che è meglio utilizzare i supporti per l’albero di Natale con la tecnica a corda singola. Questa tecnica si adatta ai tronchi curvi e può anche compensarli. Con il supporto per l’albero di Natale con viti laterali, è incredibilmente difficile impostare l’albero in modo corretto e dritto. I nuovi cavalletti non solo consentono di allineare correttamente l’albero, ma anche il serbatoio dell’acqua incorporato mantiene fresco l’albero. Questo riduce al minimo anche il rischio che l’albero prenda fuoco.
Con il supporto con viti di regolazione l’albero è stato fissato da 4 lati, il fissaggio dell’albero ha richiesto circa un’ora, al giorno d’oggi questo può essere fatto in solo due Che questo va così veloce al giorno d’oggi è il signor Klaus Krinner a che ha portato il cavalletto a vite nell’oblio e ha montato il cavalletto per l’albero di Natale con il tiracavi. Un tempo c’erano tronchi d’albero di Natale fatti di legno. È importante scegliere il supporto in base alle dimensioni dell’albero, in modo da creare un buon punto di partenza per la stabilità. Sul mercato ci sono tre diversi stand per l’albero di Natale, lo stand con tirante per cavi e serbatoio dell’acqua, lo stand con meccanismo di bloccaggio e il collaudato supporto a vite classico. La versione a vite è un grande sforzo, bisogna arrivare sotto l’albero per stringere le viti. Richiede molta forza. I supporti sono di solito realizzati con materiali pesanti come ghisa, ceramica, ecc. Il supporto con dispositivo di bloccaggio è un contenitore rotondo con una rientranza in cui sono presenti quattro morsetti che possono essere azionati a piedi. Non c’è bisogno di molto potere per organizzarlo e non c’è bisogno di altre persone che ti aiutino.

I più popolari sono gli stand con tecnologia di tiro alla fune e i supporti per l’acqua, di solito prodotti da Krinner, che sono molto facili da usare e hanno un supporto molto sicuro. Con questa versione si ha un Natale benedetto con un albero dritto. Al momento dell’acquisto dello stand, è importante assicurarsi che lo stand abbia una certa leggerezza e stabilità. È facile da usare, ecc. Naturalmente, anche la qualità dello stand è decisiva. Se un albero cade, può causare una catastrofe con lesioni e gravi conseguenze. Si dovrebbe astenersi dall’utilizzare supporti in plastica, che sono economici ma tendono a rompersi più facilmente. Ciò che è importante è la combinazione di stabilità e leggerezza, il supporto deve essere facile da sollevare e allo stesso tempo stabile. Se il supporto non pesa abbastanza, anche questo può rappresentare un rischio per la sicurezza. La cosa più importante è la semplice operazione. Non dovresti chinarti sul banco dei testimoni e maneggiare qualcosa lì. Molti portatori di pini hanno un’apertura per l’acqua, questo è molto utile perché l’albero rimane fresco più a lungo.