Stazione di stiratura a vapore

[/atkp_list

Test & confronto Stazione di stiratura a vapore.

Cos’è una stazione di stiratura a vapore?

Una stazione di stiratura a vapore è composta da un ferro da stiro e da un generatore di vapore. Il ferro da stiro è collegato al serbatoio dell’acqua del generatore di vapore tramite un tubo flessibile. Quando l’acqua nel serbatoio viene riscaldata, il tubo flessibile dirige il vapore verso il ferro da stiro. La temperatura, la pressione del vapore e la quantità di vapore possono essere regolate.
Il vapore rende i capi da stirare più lisci. Gli indumenti possono anche essere vaporizzati utilizzando una funzione di vapore verticale. Questo elimina le piccole rughe e rinfresca il capo.

Come funziona una stazione di stiratura a vapore?

In un classico ferro da stiro a vapore, il vapore viene generato da una serpentina di riscaldamento all’interno del ferro da stiro e poi esce attraverso gli ugelli della piastra del ferro. I vestiti da stirare vengono inumiditi in modo che le pieghe vengano lisciate più facilmente. Durante la stiratura, il calore del ferro fa sì che l’umidità si asciughi nuovamente.
In una stazione di stiratura a vapore, il vapore nella stazione viene generato dal riscaldamento dell’acqua nel serbatoio della stazione. Il vapore viene mantenuto sotto pressione nel serbatoio fino a quando non esce dal ferro da stiro alla pressione di un pulsante. Il vapore viene poi trasportato attraverso un tubo flessibile al ferro da stiro corrispondente. Il ferro da stiro funziona come il classico ferro a vapore.
Utilizzando il generatore di vapore, è possibile aumentare la pressione del vapore rispetto al ferro da stiro a vapore tradizionale. Poiché la stazione del vapore genera una pressione così elevata, è possibile stirare più strati di tessuto contemporaneamente, poiché è proprio questa pressione che permette al vapore di raggiungere gli strati più bassi.

Ambito di applicazione di un

stazione di stiratura a vapore

Le stazioni di stiratura a vapore possono essere utilizzate in qualsiasi casa. Tuttavia, sono davvero utili solo se c’è molto da stirare. Un normale ferro da stiro a vapore è sufficiente per una singola famiglia.
Le stazioni di stiratura a vapore sono utilizzate anche nel settore professionale quando c’è molta biancheria da stirare in un breve periodo di tempo.

Chi ha bisogno di una stazione di stiratura a vapore?

Una stazione di stiratura a vapore è adatta ad ogni famiglia per stirare in modo rapido ed efficiente. Una stazione di stiratura a vapore è anche economica se è necessaria una particolare cura durante la stiratura. I risultati di stiratura con una stazione di stiratura a vapore sono molto migliori che con un normale ferro da stiro a vapore e la stiratura è anche più facile. Anche i tessuti spessi possono essere stirati a più strati uno sopra l’altro.
La stazione di stiratura a vapore può generare vapore forte anche a basse temperature. I tessuti in seta o cashmere possono essere stirati delicatamente. Le stazioni di stiratura a vapore sono particolarmente adatte:
per risparmiare tempo durante la stiratura,
c’è una stiratura regolare,
spesso le sostanze sensibili devono essere stirate,
quando i materiali grossolani hanno spesso bisogno di essere lisciati,
per risparmiare energia.

La nostra Top 10 – stazione di stiratura a vapore

[/atkp_list

Quali sono le stazioni di stiratura a vapore?

Le moderne stazioni di stiratura a vapore funzionano tutte allo stesso modo. Tuttavia, ci sono importanti differenze di prestazioni tra i diversi fornitori.
Una normale stazione di stiratura a vapore può generare continuamente vapore per circa un’ora. Alcuni modelli possono anche generare vapore per qualche minuto in più, il che è un ulteriore risparmio di tempo.
Anche le dimensioni dei serbatoi d’acqua sono diverse. Mentre i modelli economici sono dotati di serbatoi d’acqua da 100 o 200 ml, i prodotti di qualità superiore hanno serbatoi con una capacità di 300 ml o anche più.
Ci sono anche grandi differenze nelle dimensioni e pesi dei ferri da stiro stessi. I ferri da stiro in una stazione di stiratura a vapore sono generalmente più leggeri dei normali ferri da stiro a vapore perché non hanno un serbatoio d’acqua, eppure è importante che il ferro da stiro nella stazione a vapore sia leggero per garantire un funzionamento senza fatica.
Anche la pressione del vapore generato dalla stazione di stiratura a vapore varia da produttore a produttore. Va tenuto presente che i risultati di stiratura sono molto migliori ad alta pressione che a bassa pressione di vapore.

Campo di applicazione della stazione di stiratura a vapore

Le stazioni di stiratura a vapore sono utilizzate in casa. Sono particolarmente consigliati se la stiratura è frequente o se i tessuti sensibili devono essere stirati regolarmente.

Requisiti per una buona stazione di stiratura a vapore

I seguenti criteri sono trattati in modo particolarmente dettagliato in un test di una stazione di bilanciamento a vapore e sono determinanti per la valutazione delle stazioni:

Forza delle corde:
Le prestazioni di stiratura indicano quanto velocemente ed efficacemente la macchina rimuove le pieghe dalla biancheria stirata. Le caratteristiche decisive della macchina sono le proprietà di scorrimento della piastra e la quantità e la pressione del vapore. Valuta anche se il ferro da stiro deve scorrere più volte sul tessuto per eliminare le pieghe o se riesce la prima volta.

Trattamento:
Per il trattamento, il sistema anticalcare, il riempimento del serbatoio dell’acqua e il controllo della temperatura giocano un ruolo nel test della bolla di vapore. Il sistema anticalcare è essenziale per una facile pulizia della stazione di stiratura a vapore. È importante che il serbatoio dell’acqua sia facilmente riempito. Deve essere possibile regolare la regolazione della temperatura con una mano sola e le impostazioni della temperatura devono essere chiaramente visibili.

Elaborazione:
Qui le rifiniture generali del rullo del dispositivo, ma anche l’involucro del tubo dell’acqua, comandi affidabili e una buona suola di ferro scorrevole e robusta.

Attrezzatura:
Il test della bolla di vapore determina anche se l’apparecchio ha funzioni speciali e quanti accessori sono inclusi nella fornitura. Un serbatoio dell’acqua rimovibile, uno spegnimento automatico, una funzione di arresto del gocciolamento e una funzione di spruzzatura sono utili e piacevoli funzioni aggiuntive in una stazione di stiratura a vapore. Dovrebbe anche essere possibile rabboccare l’acqua durante l’utilizzo della stazione di stiratura a vapore.

Vantaggi e svantaggi di una stazione di stiratura a vapore

Vantaggi:
Con una stazione di stiratura a vapore, stirare è più facile che con altri ferri da stiro.
La sua elevata pressione del vapore assicura anche pieghe ostinate e tessuti più spessi.
È particolarmente consigliato se si stira molto regolarmente.
Il peso ridotto rende il ferro da stiro più facile da maneggiare.
Una stazione di stiratura a vapore può produrre vapore per almeno un’ora.

Svantaggi:
Una stazione di stiratura a vapore ha bisogno di più spazio di un ferro da stiro normale.
Il suo consumo di energia elettrica è relativamente elevato.
E‘ più costoso di altri ferri da stiro.

A cosa devo prestare attenzione quando acquisto una stazione di stiratura a vapore?

Se avete deciso di acquistare una stazione di stiratura a vapore, ci sono alcuni criteri di cui dovreste tener conto al momento dell’acquisto, in modo da poter trovare l’apparecchio più adatto a voi. Questi sono:

La capacità del serbatoio dell’acqua:
Con un serbatoio dell’acqua più grande si può stirare più a lungo in un unico pezzo. La vostra nuova stazione di stiratura a vapore dovrebbe essere in grado di gestire un carico di biancheria dalla lavatrice e dall’asciugatrice alla volta. Inoltre, il serbatoio dell’acqua deve essere trasparente e infrangibile e deve avere una scala graduata che indichi la quantità d’acqua nel serbatoio. Il serbatoio dell’acqua deve facile da rimuovere e facile da riempire.

De vapore:
Il vapore prodotto è molto importante per un buon risultato di stiratura. Per i diversi tessuti, la giusta miscela di vapore e calore è fondamentale. Dovreste sapere che si ottengono risultati migliori con particelle di vapore più piccole. Il getto di vapore deve essere regolabile e deve essere compreso tra 35 e 130 g/min.

La funzione di vapore verticale:
Ad esempio, se si desidera rinfrescare abiti o vestiti di velluto, la stazione di stiratura a vapore deve avere una funzione di vapore verticale. Questo emana molto vapore per un breve periodo di tempo in modo da poter puntare il ferro da stiro in verticale su un capo appeso a un ferro da stiro.

La suola di ferro:
La suola del ferro deve essere di materiale di alta qualità e deve scivolare molto bene. Ciò significa che è necessaria meno forza quando si stira. Il materiale della piastra deve essere resistente ai graffi. È possibile scegliere tra un rivestimento in teflon, ceramica, anodizzato o Careeza per la soletta. Le vostre preferenze dovrebbero essere decisive.

La maniglia:
L’impugnatura del ferro da stiro deve essere ergonomicamente sagomata in modo da poter essere tenuta saldamente anche quando si stira per periodi di tempo più lunghi. Per le mani piccole, dovrebbe avere un diametro ridotto.

Le caratteristiche extra:
Una funzione anticalcare per una più facile pulizia è di serie sulla maggior parte dei dispositivi. Altre funzioni utili sono la funzione di soffiaggio, aspirazione e aspirazione, la funzione di autopulizia, l’arresto del gocciolamento, le spie luminose e, soprattutto, la protezione contro il surriscaldamento.

Innovazioni nel campo delle stazioni di stiratura a vapore

Le stazioni di stiratura a vapore sono in continuo sviluppo. Si utilizzano nuovi materiali e si applicano nuove tecnologie. I produttori cercano sempre di rendere la vita più facile alle casalinghe, anche quando si stira.

Quali sono i produttori di stazioni di stiratura a vapore?

Di seguito è riportato un elenco dei più noti produttori di stazioni di stiratura a vapore:
AEG
Bosch
Klarstein
Philips
Rowenta
Tefal

Brevi informazioni sui principali produttori di stazioni di stiratura a vapore

AEG
L’azienda tedesca AEG è stata fondata nel 1883 a Berlino. Dal 1996 fa parte della società svedese Electrolux, che continua i prodotti per la casa di AEG. Tra questi troverete tutti i tipi di ferri da stiro e anche stazioni di stiratura a vapore.

Bosch
L’azienda tedesca Bosch è stata fondata nel 1886 a Gerlingen. Oggi è una multinazionale che produce tutti i tipi di elettrodomestici. Il portafoglio prodotti Bosch comprende anche moderne stazioni di stiratura a vapore.

Klarstein
L’azienda di Klarstein è stata fondata nel 2008 e produce elettrodomestici, tra cui ferri da stiro e stazioni di stiratura a vapore.

Philips
La società Philips, con sede nei Paesi Bassi, è stata fondata nel 1891. La sede centrale dell’azienda per la Germania, l’Austria e la Svizzera si trova ad Amburgo. Philips offre un’ampia gamma di attrezzature per la stiratura, comprese le stazioni di stiratura a vapore.

Rowenta
L’azienda tedesca Rowenta è stata fondata nel 1884 a Offenbach am Main. Il nome risale al fondatore dell’azienda, Robert Weintraud. Oggi, Rowenta fa parte del gruppo francese Groupe SEB, uno dei principali produttori di piccoli elettrodomestici. Per anni, l’attenzione principale di Rowenta si è concentrata sulle attrezzature per lo stiro. Oggi l’azienda produce anche aspirapolvere, termoventilatori e forcine per capelli.

Tefal
Tefal ha iniziato a produrre pentole in Francia nel 1954. Il nome risale al teflon e all’alluminio, che venivano utilizzati per per produrre pentole. Tra gli apparecchi con il rivestimento antiaderente ci sono i ferri da stiro e le più moderne stazioni di stiratura a vapore.

Internet vs. commercio specializzato: dove posso acquistare la mia stazione di stiratura a vapore?

La consulenza e l’ispezione diretta della merce è ancora un fattore decisivo presso il vostro rivenditore specializzato locale. Tuttavia, ora vengono effettuati sempre più ordini su Internet, perché la scelta è molto più ampia e i prezzi sono di conseguenza più interessanti.
Anche su internet non è necessario essere senza consigli. I produttori di solito danno una descrizione molto dettagliata dei loro prodotti. Inoltre, il cliente può ottenere informazioni dettagliate sulle pagine di prova e sulla base delle recensioni di altri clienti. Può utilizzare diversi motori di ricerca e motori di confronto per trovare il prodotto migliore per lui. Anche la consegna è relativamente veloce e avviene fino alla porta d’ingresso.
E la comodità più grande quando si acquista su internet è che non si deve nemmeno uscire di casa per fare shopping. Non siete vincolati agli orari di apertura di un negozio e non c’è nessuna fastidiosa attesa.

Cose da sapere e guida alla stazione di stiratura a vapore

La storia
I ferri da stiro piatti per lisciare i vestiti vengono utilizzati dalla fine del XIV secolo. I ferri da stiro piatti erano costituiti da una suola metallica che poteva essere riscaldata. Alla fine del XVII secolo nelle case si usava un ferro da stiro piatto, che aveva una suola piatta con un recipiente nel quale si poteva versare il carbone incandescente. Questo ferro è stato usato a lungo per lisciare la cera.
Quando è arrivata l’elettricità, la tecnica di stiratura è stata ulteriormente sviluppata. Uno degli ulteriori sviluppi è stata la stiratura a vapore caldo, che alla fine ha portato alle stazioni di stiratura a vapore.

Cifre, dati, fatti
L’acqua distillata non deve entrare stazione di stiratura a vapore singolo. Questo lega l’anidride carbonica dell’aria, che può portare alla corrosione. Questa ruggine può arrivare sulla vostra biancheria con il vapore e rovinarla.
Durante la stiratura, tenere presente che le fibre sintetiche vengono stirate a bassa temperatura, il cotone e il lino vengono stirati a temperatura massima sul ferro da stiro.
Grandi pieghe o camicie stropicciate possono essere lisciate con la funzione vapore.

Prezzi: quanto costano le stazioni di stiratura a vapore?
Le stazioni di stiratura a vapore sono disponibili tra 27 e 485 euro. Tuttavia, va notato che i modelli molto economici sono dotati di pochissime funzioni e lasciano molto a desiderare anche in termini di produzione di vapore.

Accessori utili per una stazione di stiratura a vapore

Affinché una stazione di stiratura a vapore funzioni in modo sicuro ed efficace, ha bisogno dell’asse da stiro giusta. Dovrebbe avere una costruzione robusta e un’ampia tavola, preferibilmente abbassata, davanti alla stazione di stiratura a vapore, in modo che la stazione sia robusta e facile da usare. La scheda deve essere coperta con un coperchio per assorbire l’umidità. Una funzione di aspirazione motorizzata per l’acqua di condensazione è pratica. Pratica è anche una presa elettrica integrata nell’asse da stiro e un portacavi.
Poiché la stazione di stiratura a vapore deve utilizzare acqua di rete, l’apparecchio deve essere decalcificato più frequentemente. Dovreste quindi avere a portata di mano un decalcificante adatto.

Alternative alla

stazione di

stiratura a vapore

Alternative alla stazione di stiratura a vapore sono il classico ferro da stiro a secco, che utilizza il calore e la pressione di contatto per la stiratura. Un’altra alternativa più moderna è il ferro da stiro a vapore, che funziona anche a vapore. Tuttavia, il vapore viene generato nel ferro da stiro stesso.