Silicone per la sigillatura

PISTOLA A TUBO PER SILICONE SACCHETTI ML.400/600 Per la sigillatura industriale
PISTOLA A TUBO PER SILICONE SACCHETTI ML.400/600 Per la sigillatura industriale*
Fabbricante
Prezzo € 67,00
Preis inkl. MwSt., zzgl. Versandkosten
al ProdottoAcquista ora da eBay!*
altre Offerte
Zuletzt aktualisiert am 4. Januar 2021 um 15:30 . Wir weisen darauf hin, dass sich hier angezeigte Preise inzwischen geändert haben können. Alle Angaben ohne Gewähr.
[/atkp_list

Test & confronto Silicone per la sigillatura.

Cos’è un silicone sanitario?

Il silicone sanitario è utilizzato principalmente per le zone umide come i bagni e le cucine. Viene utilizzato per chiudere e sigillare i giunti tra pavimento e pareti o i giunti ad angolo. Viene utilizzato anche nei giunti di collegamento della vasca da bagno, del piatto doccia, delle pareti divisorie, del lavabo o del bidet. Sono previsti requisiti particolari per il suo aspetto. Le fughe devono corrispondere alle piastrelle o al colore dei sanitari. I giunti devono essere elastici e prevenire la formazione di muffe. La composizione del silicone non è completamente priva di rischi per le persone e per l’ambiente. Nel frattempo, tuttavia, alcuni produttori non incorporano più sostanze che destano preoccupazione nei loro prodotti.

Ecco le tre proprietà più importanti per i siliconi sanitari:

  • I siliconi sanitari sono molto elastici e quindi adatti anche per giunti di dilatazione.
  • Impedisce la formazione di funghi.
  • E‘ idrorepellente e sigillante.

I siliconi sanitari possono essere utilizzati ovunque. Aderisce molto bene alla ceramica sanitaria e al legno e alla pietra naturale. La superficie diventa molto liscia dopo l’essiccazione. Può essere elaborato molto bene. La composizione contiene agenti che prevengono funghi e batteri. È molto resistente alle intemperie e ai raggi UV e ha una lunga durata. La selezione di colori per il silicone sanitario comprende molti colori sanitari ed è disponibile anche in versione trasparente. Ci sono siliconi igienici che induriscono l’aceto. Hanno un forte odore di aceto durante l’essiccazione. Poi c’è il silicone a base acrilica. Non ha un odore così pungente ed è più adatto alla pietra naturale e al marmo.

La nostra Top 10 – Siliconi

per

Sigillo

[atkp_listid=’Silicone per la sigillatura‘ template=’30‘] [/atkp_list] [/atkp_list

Requisiti per un buon silicone sanitario

I test del Sanitaer Silicone hanno dimostrato che la qualità di una mescola elastica dipende fortemente dalla scelta del sigillante. Il silicone è un prodotto chimicamente reattivo che viene convertito da una sostanza per lo più volatile in una gomma elastica e morbida. Una certa umidità e temperatura è importante. Il silicone difficilmente può essere utilizzato in condizioni di freddo.

L’odore che si crea quando i siliconi sono reticolati fornisce informazioni sul tipo di reticolazione utilizzata nel silicone. Di solito è un odore di aceto. Naturalmente, i tipi di reticolazione sono anche menzionati sulla confezione e sulla descrizione del prodotto.

Va notato che l’aceto reagisce chimicamente quando un substrato acido e sensibile alla corrosione e alcalino come l’intonaco di cemento, il cartongesso o la pietra arenaria calcarea può corrodersi. Su rame, piombo o zinco, l’aceto silicone porta a scolorimento, formazione di sale e perdita di forza adesiva.

I test sui siliconi Sanitaer hanno dimostrato che i siliconi neutri a reticolazione incrociata sono più sicuri nell’applicazione e nell’adesione. Hanno un odore più mite. Possono essere utilizzati su rame, piombo e zinco e su materiali alcalini. L’aderenza è migliore anche su molte materie plastiche utilizzate in applicazioni sanitarie. Per i bagni acrilici vengono utilizzati solo siliconi neutri reticolanti.

I test sui siliconi Sanitaer hanno dimostrato che i sigillanti siliconici aderiscono alle superfici assorbenti solo se sono stati pretrattati con un primer. Di seguito è riportato un elenco dei tipi di silicone che possono essere utilizzati su quali materiali.

Si possono usare i siliconi per la polimerizzazione dell’aceto:

  • piastrelle smaltate
  • piastrelle non smaltate (con primer adesivo)
  • Vetro
  • nel caso di legno verniciato o smaltato è un test necessario

Si possono utilizzare siliconi neutri a reticolazione incrociata:

  • piastrelle smaltate
  • piastrelle non smaltate (con primer adesivo)
  • Ceramica sanitaria
  • Acrilico sanitario
  • Vetro d’arte
  • Plastica come PVC o poliestere
  • Metalli non ferrosi
  • Pietra naturale come marmo o granito (solo prodotti speciali)
  • Vetro Per legno verniciato o verniciato

Il silicone sanitario è permanentemente elastico, inibisce funghi e batteri e sigilla le articolazioni. Inoltre, i test di Sanitaer Silikon hanno dimostrato che il materiale è resistente ai raggi UV, resistente alle intemperie, durevole e impermeabile. Dopo l’indurimento, può essere pulito con i normali detergenti domestici. Il silicone non può essere verniciato.

Ambito di applicazione dei siliconi sanitari

I siliconi sanitari sono utilizzati per la giunzione delle zone di collegamento tra le piastrelle e gli impianti sanitari, come il lavabo, la vasca da bagno e il piatto doccia. Viene utilizzato per i giunti di dilatazione nelle zone di pavimento tra parete e pavimento o tra parete e pre-pavimento. Equilibra le forze e le tensioni tra i singoli materiali da costruzione. Pertanto, in questi settori sono adatti solo sigillanti siliconici, grazie alla loro elasticità simile alla gomma.
Per l’applicazione del silicone sanitario, il tappo nella parte superiore della cartuccia viene tagliato per la filettatura. L’ugello della cartuccia in dotazione viene avvitato e tagliato in base alla larghezza del giunto. Il silicone sanitario viene poi applicato con una pistola a mano o ad aria compressa. I bordi dei giunti devono essere mascherati con nastro adesivo. Il sigillante siliconico viene iniettato nel giunto, evitando la formazione di cavità. I giunti profondi devono essere preparati in anticipo con un Per la formazione della pelle, il silicone viene lisciato con uno strumento adatto.
Se si utilizzano agenti liscianti, le striature d’acqua risultanti devono essere rimosse immediatamente dopo la sigillatura, altrimenti rimarranno delle striature permanenti. La compatibilità con i materiali deve essere testata prima di utilizzare il prodotto.
Le basse temperature e l’umidità rallentano l’indurimento. I sigillanti in eccesso e i nastri adesivi devono essere rimossi immediatamente dopo la lisciatura. Dopo l’indurimento, il sigillante siliconico può essere rimosso solo meccanicamente.

Quali sono le alternative al silicone sanitario?

Polimeri sigillanti
In alternativa ai siliconi sanitari, possono essere presi in considerazione sigillanti polimerici. Il polimero può essere utilizzato in molti modi e ha un’elevata forza adesiva. Sviluppa pochissimo odore ed è ben compatibile con le superfici da trattare. Poiché il polimero non contiene solventi, può essere utilizzato su quasi tutte le superfici. Può essere rimosso meccanicamente in quanto la superficie non viene intaccata o irruvidita dai solventi. Il sigillante polimerico è molto elastico e molto resistente e i giunti realizzati sono molto resistenti agli urti. È resistente alle temperature da meno 40 a 120 gradi Celsius. Il sigillante polimerico può essere utilizzato per la giunzione di un’ampia varietà di materiali, ma anche per grandi superfici e crepe. Si indurisce completamente. È disponibile in versione trasparente e colorata e può anche essere riverniciata senza problemi. Il sigillante polimerico può essere utilizzato sia all’interno che all’esterno.

Riempitivo di sughero
Per l’installazione di finestre e porte si può utilizzare un riempitivo in sughero. È privo di solventi, fonoassorbente e termoisolante, traspirante e verniciabile.

Lamina, strisce e telai collegarsi a
Per sigillare le finestre è possibile utilizzare anche lamine di collegamento, che si adattano al profilo della finestra e alla costruzione dell’edificio. Le pellicole di connessione a umidità variabile si adattano alle diverse condizioni climatiche.
Tra la doccia o la vasca da bagno e la parete possono essere applicate delle strisce di acciaio inossidabile per sigillare il giunto. I tubi possono essere utilizzati anche con telai in acciaio smaltato o membrane di tenuta. Entrambi sono resistenti e igienici e non formano un terreno fertile per le spore delle muffe, i germi o le muffe. Sono facili da pulire e devono essere sostituiti solo raramente o per niente.

Quali sono i produttori di silicone sanitario?

I seguenti produttori producono silicone sanitario:

Pattex
Professionale
Trattamenti
Sigillo Otto
Ceresit

Innovazioni nel campo dei siliconi sanitari

I siliconi sanitari sono stati a lungo utilizzati per sigillare i giunti tra i servizi igienici e la parete. I produttori sono costantemente impegnati a migliorare la composizione dei siliconi e lavorano già senza sostanze innocue. I prodotti vengono costantemente migliorati in termini di formazione di muffe e di prevenzione di funghi e batteri.

Vantaggi quando si acquista un silicone sanitario su internet

L’acquisto di silicone sanitario su internet ha il vantaggio che l’offerta è enorme. Gli amanti del fai-da-te possono trovare il silicone desiderato con pochi click e sarà consegnato direttamente a casa vostra. Anche la possibilità di confrontare i prezzi di diversi fornitori e di calcolare i costi è molto pratica e aiuta a risparmiare. A causa della vasta gamma di silicone sanitario su Internet è spesso più economico che presso il rivenditore locale.

A cosa bisogna prestare attenzione quando si acquista Sanitär Silikon?

I sigillanti per giunti sono selezionati in base al metodo The il processo di indurimento è suddiviso. L’indurimento può essere effettuato mediante reazioni chimiche, ad esempio nei polimeri, o mediante essiccazione fisica, ad esempio nei siliconi o negli acrilati a base di acqua. I siliconi sanitari classici hanno una reazione chimica di reticolazione. Il sigillante reagisce con l’umidità dell’aria, rilasciando prodotti di fissione che poi evaporano. Il processo di essiccazione è relativamente veloce. I prodotti della decomposizione possono essere costituiti da acido acetico o alcool. Sulla base dei prodotti di decomposizione, i siliconi sono adatti a vari substrati. I siliconi contenenti acido acetico sono particolarmente consigliati per applicazioni sanitarie su vetro e superfici vetrate. Non dovrebbero essere utilizzati su calcestruzzo o gesso e spesso hanno una scarsa adesione alle superfici acriliche.
I siliconi neutri con alcool come prodotto di scissione sono adatti per metalli, plastica e su substrati alcalini. Possono essere utilizzati anche in aree sanitarie.
Un’ulteriore distinzione va fatta tra i siliconi puri e i siliconi „stirati“. Questi ultimi sono significativamente peggiori nelle prestazioni, ma sono più economici. Sono allungate con oli minerali. L’olio minerale migra fuori dalle articolazioni nel tempo e il volume del silicone diventa sempre meno resistente. Se il volume viene notevolmente ridotto, il silicone perde la sua forza adesiva e quindi il suo effetto sigillante. La muffa può formarsi e il materiale da costruzione può essere danneggiato.
La contrazione volumetrica è una delle caratteristiche qualitative più importanti del sigillante siliconico. I prodotti con meno del 10% di ritiro sono di qualità relativamente alta. Per alcuni prodotti il ritiro è superiore al 55%.

Accessori utili per impianti sanitari Siliconi

Elenco dei materiali
Togli silicone
Pennelli
Painterscrêpe
Sigillante
Spugna per la pulizia

Elenco degli utensili
Raschietto per giunti/coltello da taglio
Plastica spatola
Pistola dispenser
Giunti più lisci

Questi accessori sono utilizzati come segue:
Se si desidera stuccare i giunti con sigillante siliconico sanitario o rinnovare i vecchi giunti, è necessario prima pulire le superfici. Eventuali vecchi giunti devono essere puliti con un raschietto per giunti. I residui possono essere rimossi con un coltello da cucina. Per i residui più ostinati è necessario un togli-silicone. Questo viene spazzolato sulle zone colpite con un pennello, dopodiché viene rimosso con una spatola di plastica. Le superfici vengono poi pulite a fondo con una spugna per la pulizia. Dopo, tutto deve asciugarsi. Non dimenticate di aerare bene la stanza. Per creare bordi puliti, sono mascherati con nastro adesivo. Quindi premere uniformemente il silicone nelle giunture con una pistola a pressione. La larghezza del giunto deve essere leggermente superiore alla larghezza della fessura da riempire. I siliconi si riducono leggermente nel tempo. Quando la pistola al silicone non è in uso, rilasciare la molla di tensione in modo che non venga spremuto altro silicone. Poi il silicone ancora liquido viene inumidito con acqua saponata e lisciato con un giunto. Annotare il tempo di lavorazione sull’imballaggio. Normalmente non dovrebbero trascorrere più di 10 minuti tra l’applicazione e la lisciatura.