Pulsossimetro

[/atkp_list

Test & confronto Pulsossimetro.

Cos’è una pulsazione?

Un pulsossimetro è alimentato dalla pulsossimetria. È un metodo economico e molto facile da usare e non invasivo, cioè senza penetrare nel corpo, per misurare la saturazione di ossigeno nel sangue.
Per la misurazione dell’ossigeno è importante che il valore sia idealmente sempre del 95% o superiore. Tuttavia, le malattie cardiache o respiratorie congenite o di recente sviluppo possono causare una leggera diminuzione del valore di misurazione dell’ossigeno o, a seconda della gravità della malattia, scendere ben al di sotto del 95%.
Con un pulsossimetro è quindi molto facile misurare il livello di ossigeno nel sangue e quindi anche rilevare le malattie.
Un pulsossimetro è destinato principalmente a persone con malattie polmonari o cardiache. Perché in questo modo possono facilmente tenere d’occhio i valori vitali. Anche gli atleti dilettanti usano sempre più spesso un pulsossimetro per controllare il livello di ossigeno nel sangue e allo stesso tempo la respirazione.
Tuttavia, vale sempre la pena di acquistare il pulsossimetro se sono presenti i seguenti motivi o malattie.

– insufficienza cardiaca, insufficienza cardiaca
– Malattie polmonari, in particolare BPCO
– Asma, respirazione ridotta
– quando si consuma più ossigeno durante l’aumento dello sforzo fisico
– per effettuare una misurazione confortevole e indolore della saturazione di ossigeno
– Monitoraggio degli impulsi durante lo sforzo fisico

Un pulsossimetro può essere utilizzato anche per puro interesse per la salute. Tuttavia, deve sempre essere utilizzata un’applicazione corretta.

Requisiti per un buon pulsossimetro

Un buon pulsossimetro è quando c’è la massima precisione possibile nella determinazione della saturazione dell’ossigeno. Allo stesso tempo, i requisiti di un buon pulsossimetro dovrebbero essere sempre la misura dell’impulso e il convertitori di frequenza cardiaca.
Oltre ai requisiti che ogni pulsossimetro deve avere, ci sono anche requisiti specifici che devono essere presenti a seconda dell’interesse dell’utente. Questi includono, ad esempio, la funzione di allarme o la memorizzazione dei dati. Queste funzioni possono semplificare notevolmente l’uso di un pulsossimetro.
Oltre ai requisiti che semplificano l’uso di un pulsossimetro, ci sono anche requisiti che devono essere soddisfatti per consentire l’uso effettivo del dispositivo. Tra questi vi è una buona qualità di visualizzazione, senza la quale i valori non possono essere riconosciuti correttamente. È necessario anche un grande vano per la batteria o per le batterie, perché solo così si può garantire un lungo periodo di funzionamento. Infine, si raccomanda anche una dimensione compatta per un facile trasporto su strada.
Se si forniscono tutti i requisiti per un buon pulsossimetro, nella maggior parte dei casi si tratta di un buon prodotto.

I nostri Top 10 – pulsossimetri

[/atkp_list

I campi di applicazione di un pulsossimetro

Ci sono molti campi di applicazione per un pulsossimetro che amano usarlo.

Ospedale
Un ospedale è un luogo dove le malattie vengono individuate e curate. Un pulsossimetro è quindi molto importante per scattare foto qui, o in caso di uso prolungato, immagini a lungo termine della saturazione di ossigeno nel sangue. Allo stesso tempo, è possibile rilevare anche le condizioni del paziente per quanto riguarda la saturazione di ossigeno. Oggi c’è un pulsossimetro in ogni ospedale e persino in ogni reparto. Perché in situazioni di pericolo di vita può fornire informazioni sulle cause… e salvare delle vite.

Casa di riposo per anziani
Un pulsossimetro è spesso utilizzato anche nelle case di cura. Proprio come negli ospedali, fornisce informazioni sul livello di saturazione dell’ossigeno nel sangue. Poiché i battiti cardiaci e le pulsazioni sono misurati simultaneamente, questo può essere il comportamento o il spiegare le circostanze di alcune delle persone che vivono in casa e si può chiamare un medico.
I pulsossimetri sono particolarmente utili nelle case di cura, perché i residenti che vi risiedono soffrono più spesso di malattie respiratorie o di insufficienza cardiaca.

Budget
Molte famiglie hanno oggi un pulsossimetro. Poiché un pulsossimetro è molto facile da usare e maneggevole, valori come la saturazione dell’ossigeno possono essere facilmente determinati da casa. Il fatto che il pulsossimetro sia molto compatto lo rende ideale da portare con sé e da utilizzare all’aperto.

Alternative al pulsossimetro

In linea di principio non esistono alternative che garantiscano una determinazione così facile e semplice di determinati valori.
I metodi che permettono di determinare la saturazione del sangue, la frequenza cardiaca e la frequenza del polso devono essere tutti invasivi, cioè penetrando nel corpo umano.
Per questo motivo, è altamente consigliabile cercare di affrettarsi con un pulsossimetro all’inizio prima di prendere qualsiasi altra misura.

Pulsiossimetro – Quali sono i produttori?

Ci sono diversi produttori per la produzione di pulsossimetri. Tuttavia, ci sono alcuni marchi che si sono distinti dagli altri. Questi marchi sono Pulox, Measu Pro, Contec, Kernmed, Medisana e Beurer. Sono tutti marchi specializzati nella produzione di prodotti medicali e sanitari. Ecco perché questi produttori hanno una buona conoscenza ed esperienza nel campo della medicina e della Gesundheit.
Oltre a questi marchi noti e raccomandati, ci sono alcuni altri marchi che meritano di essere menzionati. Tra questi vi sono Ogigeno, Tera e Pregknow.
Prima di prendere una decisione su un particolare produttore, si dovrebbe prima esaminare attentamente tutti i marchi e poi fare una selezione.

Innovazioni nel settore

Nel corso degli anni, la tecnologia dei pulsossimetri è diventata molto avanzato. Quindi ci sono sempre più funzioni che un pulsossimetro può avere. Queste nuove caratteristiche includono la funzione di allarme, lo spegnimento automatico, il backup dei dati e il monitoraggio a lungo termine.
Oltre alle funzioni rinnovate e aggiunte di recente, la precisione di misura dei singoli pulsossimetri è stata migliorata molte volte.

I vantaggi dell’acquisto di un pulsossimetro su Internet

I vantaggi dell’acquisto su internet sono, da un lato, che le singole recensioni dei precedenti acquirenti possono essere lette con attenzione. Anche le descrizioni dei prodotti dei singoli pulsossimetri possono essere lette con maggiore precisione, in modo da poter raccogliere determinate informazioni. Allo stesso tempo, quando si acquista su Internet, è possibile ottenere informazioni sufficienti su un pulsossimetro sulle pagine di consulenza.
L’ultimo e più importante punto, tuttavia, è che i pulsossimetri più diversi possono essere confrontati tra loro. Questo può essere fatto in tranquillità e la decisione può richiedere diversi giorni. Perché in internet non ci sono orari di apertura, come in un negozio specializzato, che bisogna rispettare.

A cosa bisogna prestare attenzione quando si acquista

All’inizio è molto importante cercare un prodotto che sia necessario. L’alta qualità e la qualità nel punto di lavorazione sono molto importanti nella scelta del prodotto. Questo è l’unico modo per garantire la funzionalità del prodotto.
Quando si seleziona il prodotto, è importante controllare quale display il pulsossimetro deve avere. Un display a LED è inorganico, il che significa che la batteria dura più a lungo e consuma meno energia. Un display OLED, invece, è organico, il che indica un maggiore consumo di energia, ma offre un maggiore contrasto di colori.
Oltre al display, è necessario assicurarsi che il pulsossimetro abbia tutte le funzioni desiderate. E‘ qui che i prodotti devono essere esattamente Solo così si può trovare il prodotto giusto.

Accessori utili

Se avete molti pulsossimetri, potete scaricare un’applicazione sul vostro smartphone. In questo modo i dati misurati possono essere memorizzati sul cellulare via Bluetooth. Questo è un accessorio che migliora il pulsossimetro molte volte.

Ossimetro a impulsi – terminazione

In conclusione, un test con pulsossimetro è un acquisto sensato per monitorare la propria salute e controllare la saturazione di ossigeno nel sangue.

[/atkp_list