Miscelatore da stand

Test & confronto Miscelatore da stand.

Cos’è un frullatore?

Un frullatore è fondamentalmente un apparecchio da cucina in 2 pezzi che consiste in un blocco motore fisso con un attacco. Da anni viene utilizzato nei bar e nei caffè per preparare elaborati cocktail, frullati e bevande con ghiaccio.
In America il frullatore è chiamato anche Blender. In Europa il Blender è più il dispositivo per la miscelazione di ingredienti liquidi. Come frullatore, il frullatore celebra i suoi grandi trionfi e si fa strada nelle case tedesche.
Dente di leone, spinaci e insalata nel frullatore aggiungere la banana e premere start. Il coperchio ha anche una pratica apertura di riempimento in modo che, a seconda delle istruzioni, si possano aggiungere a poco a poco liquidi o altri ingredienti.

Come funziona un frullatore?

A seconda della potenza e della rotazione dei coltelli, il frullatore mescola ingredienti liquidi, semisolidi, fibrosi e duri o congelati in una sostanza omogenea. Maggiore è la capacità, più varie sono le possibili applicazioni.

Aree di applicazione di un frullatore

Se un frullatore è appena sufficiente a battere la crema o a miscelare i liquidi, un frullatore è destinato principalmente a portare gli ingredienti solidi, e come frullatore, gli ingredienti fibrosi in uno stato cremoso bevibile. Potenti miscelatori possono anche trasformare i cubetti di ghiaccio in ghiaccio macinato e tritare le noci, non solo per il pesto.
Dal sano succo di pianta verde al latte di noce, anche creme cremose come l’hummus possono essere preparate con la semplice pressione di un pulsante. Soprattutto i rubinetti con velocità diverse sono aiutanti quotidiani in cucina. Molti produttori includono anche un libro di ricette nel loro cartone.

Chi ha bisogno di un frullatore?

Soprattutto se apprezzate una dieta sana a base di frutta e verdura fresca, il frullatore fa bene. Che si tratti del frullato per l’ufficio o il pesto per la festa in giardino. Gli chef creativi non vogliono più perdere questo elettrodomestico da cucina. I coltelli veloci aprono la disponibilità dei micronutrienti così importanti e aiutano a conservarli fino al momento del consumo grazie al basso sviluppo di calore.
A differenza di un mortaio, il pesto e le miscele di spezie diventano più rotonde e cremose, il che fa bene alla varietà dei sapori. Gazpacho in estate o zuppa di zucca per il freddo giorno d’autunno – il frullatore è pronto in poco tempo.

La nostra Top 10 – Frullatore

Quali tipi di miscelatori per stand sono disponibili?

La grande differenza con la maggior parte dei dispositivi è il nome dei produttori piuttosto che una vera differenza.
In linea di principio, il frullatore è previsto solo per l’uso con liquidi e ingredienti morbidi, come ad esempio un gelato possibilmente cremoso. Gli Smoothie-Maker sono mixer da stand con un marketing di successo. I dispositivi professionali o i frullatori ad alte prestazioni sono caratterizzati da prestazioni più elevate e da diversi livelli di velocità.

Aree di applicazione di un frullatore

Ti piacciono le salse forti con bistecca e arrosto? Poi in futuro si possono tagliare le verdure a pezzetti e conservarle nei bicchieri del frigorifero. In pochissimo tempo è possibile aggiungere il sapore alla cottura e agli altri ingredienti di base del contorno in questione.
Maionese – cosa sarebbe il barbecue senza le diverse salse di questa base? Mettere la senape, l’uovo e le spezie nel frullatore, abbassarli e aggiungere gradualmente l’olio attraverso l’apertura del coperchio. Aglio, cipolle e altri esaltatori di sapidità non sono più un problema.
Il sole del sud in un piatto freddo e rinfrescante? Pomodoro e cetriolo diventano i componenti cremosi di base di un frullatore. I miscelatori di alta qualità sono in grado di gestire anche il rafano e la crema è subito pronta per l’uso. …poi ha colpito.

Requisiti per un buon frullatore

Per un I risultati ottimali non sono determinati solo dal numero di watt. Prestare attenzione anche al numero di giri al minuto e leggere il testo del frullatore per vedere se ci sono istruzioni per riscaldare la miscela. 300 watt e 20.000 giri appartengono più al regno del mito che alla probabilità. Il numero di giri ti dice anche per quanto tempo il frullato rimane cremoso. Un numero basso separerà rapidamente gli ingredienti.
La stabilità e la scelta del materiale sono particolarmente importanti se il frullatore deve lavorare senza la vostra presenza. Gli alloggiamenti pesanti e i contenitori in vetro sono una buona scelta in questo caso. I miscelatori più piccoli con una capacità di un solo litro possono anche utilizzare ventose per evitare che la macchina si muova sul piano di lavoro.
La capacità varia da mezzo litro a due litri, sta a voi decidere quale sia la più adatta alle vostre esigenze. Tuttavia, una maggiore capacità significa anche una maggiore potenza, altrimenti il frullato assomiglia più a una zuppa di verdure con un ripieno fibroso.
Più parti sono sciolte, meglio è pulirle! Il fatto che i coltelli, i contenitori e i coperchi siano tutti lavabili in lavastoviglie in questi giorni è una certezza. Tuttavia, è estremamente importante lavare rapidamente le parti del miscelatore o anche solo sciacquarle. Se non riuscite a separare i coltelli dal contenitore, fate attenzione agli avanzi, soprattutto se state provando ricette viscose come salse o pesto.

Vantaggi e svantaggi di un frullatore

Vantaggi
Con il suo posto fisso in cucina e la facile pulizia in lavastoviglie, è sempre pronto all’uso.
Oltre ai frullati e ai frullati troverete anche altre possibilità per l’uso quotidiano e in esso troverete un insostituibile strumento da cucina.
Molti piccoli elettrodomestici possono essere evitati perché non solo si possono mescolare, ma anche tritare, frantumare o macinare e maneggiare molto bene i liquidi caldi.
Svantaggi
Oltre al fabbisogno di spazio fisso, un frullatore nessun inconveniente per voi. A meno che non lo usiate regolarmente.

A cosa devo prestare attenzione quando acquisto un frullatore?

Prima di leggere lunghi rapporti sui test del frullatore, pensate a quanto spesso lo userete e per cosa lo userete. Per preparare una bevanda vegetale in modo delicato per le sostanze nutritive, si consiglia una macchina della categoria dei frullati.
Se siete comunque un hobbista sperimentale, potrete godere di un mixer da pavimento di alta qualità con una più ampia gamma di applicazioni. Pensate a quale dei vostri apparecchi esistenti potrebbe sostituirlo.
Un frullatore, come suggerisce il nome, è un apparecchio con un posto fisso in cucina, ricordatevi che non volete tirarlo fuori dall’armadio e tornare ogni giorno. Il motore può già portare peso.
Poiché le specifiche di prestazione dei produttori non sempre soddisfano le loro promesse, è consigliabile leggere le opinioni dei clienti sulle pagine dei negozi online. Una macchina entry-level economica può essere facile da usare, ma non farà quello che vuoi e non durerà a lungo.

Innovazioni nel settore dei frullatori

Da quando i frullati hanno iniziato la loro trionfale sfilata attraverso le nostre cucine di casa, c’è stata molta confusione sulla composizione nutrizionale delle ricette miste. Più sono affilati i coltelli e più giri fanno al minuto, più fini sono le foglie verdi e la scissione della clorofilla per l’assorbimento nel corpo. Vitamix, in particolare, basa la sua pubblicità su questo.
I diversi set di coltelli e i diversi livelli di velocità stanno diventando sempre più popolari. Funzioni di impulso per aiutare i cubetti di ghiaccio a rompersi è una bella aggiunta e aiuta soprattutto con frullati freschi in estate, ma anche con il latte di noce.

Quali

sono i produttori di frullatori?

Quasi tutti i produttori di elettrodomestici da cucina e da cucina offrono ora un frullatore. Questo anche in numerosi disegni, prezzi e presunte funzioni.
Se avete un fornitore preferito in questo settore, e avete già qualche apparecchiatura, potete contare sul suo prodotto.
Moulinex, Severin e Krups hanno avuto processori alimentari e miscelatori nella loro lista di produzione fin dall’inizio. Kenwood, Gastroback e Russel Hobbs sono noti per questo, così come Braum e AEG. Anche WMF, Philips e Bosch brillano qui con un grande design.

Brevi informazioni sui principali produttori di miscelatori per stand

Vitamix è IL produttore del cosiddetto frullatore ed è particolarmente raccomandato nei ricettari delle bevande salutari. La sua velocità dovrebbe trattare con particolare cura vitamine, minerali e antiossidanti.
KitchenAid è disponibile in versioni colorate ed è certamente uno dei produttori di miscelatori più esperti oltre a WMF. Bosch e Philips lavorano anche in particolare sul volume delle loro macchine.

Internet vs. commercio specializzato: dove devo comprare il mio frullatore?

Purtroppo non è possibile andare nel negozio specializzato in elettrodomestici da cucina più vicino per provare diversi elettrodomestici. Anche una fiera con possibilità di testare i risultati non vi è vicina? Poi cercare in rete per Standmixer Text. I portali di comparazione pertinenti e i blog di cucina forniscono informazioni sulle caratteristiche e i vantaggi degli elettrodomestici più popolari. I consigli e i trucchi sono inclusi.
Molte recensioni dei clienti nel commercio online completano le vostre opzioni di informazione e segnalano anche offerte speciali.

Cose che vale la pena conoscere e guida al miscelatore dello stand

La storia
Il miscelatore da stand era già stato sviluppato nel 1922 per la produzione di bevande analcoliche. Nel 1935 Fred Osius lanciò sul mercato il Waring Blendor con le funzioni di base, miscelazione, schiacciamento e triturazione.

Cifre, dati, fatti
Gli elettrodomestici sono offerti a partire da 300 watt di potenza. L’attrezzatura professionale viene fornita in cucina con circa 1000 watt. Mentre i semplici miscelatori con ca. 12.000 I giri al minuto sono adatti per la miscelazione di ingredienti da liquidi a semisolidi, i dispositivi con circa 35.000 giri al minuto possono anche trasformare ingredienti fibrosi e congelati in uno stato cremoso.

Prezzi: Quanto costano i frullatori?
Amazon porta il frullatore più economico delle famiglie per circa 23 euro con il suo dispositivo di base. Se questo sia sufficiente e quanto tempo ci vorrà è oggetto di dibattito in questa sede. Con un uso regolare, vale la pena investire circa 100 euro per avere a casa un dispositivo potente e orientato ai risultati. Tutti i principali produttori offrono un miscelatore a questo prezzo.

Accessori utili per il frullatore

Proprio come un secondo coltello, può essere utile anche un altro contenitore nella configurazione di base. In particolare i frullatori sono disponibili con la possibilità di portare la brocca del frullatore in ufficio come bottiglia da bere. Tuttavia, è bene notare che queste bevande salutari si rivelano rapidamente brutte e poco gustose se non sono omogenee.

Alternative al frullatore

Se volete soprattutto macinare minestre e salse, un potente frullatore a mano è più adatto di un frullatore a mano. Usato direttamente nella pentola, non è necessario travasare più volte e rende i piatti meno sporchi. Un frullatore a mano è molto adatto anche per la produzione di pesto.
Se possedete già un robot da cucina, ad esempio Kenwood o KitchenAid, potete considerare l’acquisto del frullatore. La potenza dell’aiuto per la cucina dovrebbe quindi essere di circa 1000 watt.