Fornello a gas incorporato Fornello a gas

[/atkp_list

Test & confronto Fornello a gas incorporato Fornello a gas.

Perché un fornello a gas?

Cucinare a gas √® un buon modo per scoprire i vantaggi della cucina tradizionale. Oggi il modo tradizionale di cucinare √® quasi completamente scomparso dal mercato. Tra le altre cose, √® stato sostituito da piani cottura in vetroceramica o a induzione. Tuttavia, nel settore professionale, quello della ristorazione, c’√® ancora quasi sempre una stufa a gas. Ma a poco a poco, alcuni consumatori stanno di nuovo optando consapevolmente per il gas. Perch√© √® questo il caso? Un fattore importante sono i costi energetici e la protezione dell’ambiente. Altrimenti conta l’aspetto pratico. La temperatura pu√≤ essere regolata in modo specifico e diretto e la fiamma pu√≤ essere regolata in continuo, a differenza di un piano cottura elettrico.
Da dove viene la fornitura di gas di un fornello a gas? Ci sono diverse soluzioni possibili. Ad esempio, pu√≤ provenire dalla rete del gas di citt√† o dalla rete del gas naturale, attraverso una presa di gas o con gas liquido da una bombola. La stufa a gas genera calore e umidit√† perch√© la combustione produce anidride carbonica e acqua. Con le stufe con finestra di osservazione, ci si pu√≤ meravigliare proprio di questo. Sulla finestra si forma della condensa fino a quando l’interno non si √® riscaldato a tal punto che l’umidit√† non pu√≤ pi√Ļ condensare.
I piani cottura moderni possono funzionare in modo molto economico. Alcuni hanno un piano di cottura in vetroceramica, l’accensione √® completamente elettronica e il forno pu√≤ raggiungere una bassa temperatura di 75 ¬įC ciclicamente.

Controllo della temperatura

Nel caso di una cucina elettrica, la piastra pu√≤ essere spenta in una fase iniziale per sfruttare una certa quantit√† di calore residuo. Tuttavia, questo non pu√≤ essere controllato in modo cos√¨ preciso. Nel test del piano cottura a gas, invece, si √® riscontrato che la fiamma del gas pu√≤ vengono accesi o spenti immediatamente. Tuttavia, il calore del piano cottura a gas √® sempre lo stesso e le dimensioni della fiamma possono essere modificate. Ci√≤ significa che la superficie del vaso pu√≤ essere aumentata o diminuita per determinare quanto un vaso √® esposto alla fiamma. Questa √® una grande differenza con l’elettricit√†.
Questo √® simile alle moderne cucine a induzione, che consentono anche un rapido controllo della temperatura e consumano meno energia. Ciononostante, con una quantit√† notevolmente maggiore di energia, come le stufe a gas, i bassi costi dell’elettricit√† sono chiaramente visibili nelle letture del contatore. L’ambiente √® quindi anche meno inquinato. A differenza di altri combustibili fossili, il gas brucia in modo molto pi√Ļ pulito. Quali sono i fatti?

La nostra Top 10 – Piano cottura a gas incorporato

[/atkp_list

Vantaggi delle stufe a gas rispetto all’elettricit√†

Cucinare con il gas

  • Costi pi√Ļ bassi
  • Il gas √® considerato pi√Ļ ecologico
  • Tutti i vasi sono adatti per stufe a gas
  • Spegnilo e basta

Cucinare con l’elettricit√†

  • Utilizzabile ovunque: non √® necessario alcun allacciamento al gas
  • Facile pulizia
  • Diverse fasi di riscaldamento durante la cottura
  • Dopo che il calore √® stato dissipato, la maggior parte dei piani di cottura elettrici sono superfici di stoccaggio pratico.
  • Migliore distribuzione del calore nel forno

Alcuni sostengono che cucinare con il gas sia pericoloso. Si teme che il gas possa esplodere o che le fiamme possano accendersi rapidamente. Ma in Germania tutti gli apparecchi hanno il marchio CE. Il che significa che sono stati testati. La protezione dell’accensione impedisce la fuoriuscita di gas. Una termocoppia chiude una valvola quando si raffredda, in modo che nessun gas incombusto possa fuoriuscire. Inoltre, chiunque pu√≤ sentire l’odore quando il gas fuoriesce.

class=“occidentale“>Esistenza

alcuni svantaggi

L’allacciamento del gas non √® conveniente in tutti gli appartamenti. E il collegamento alla bombola del gas √® in gran parte proibito in Germania. La situazione √® ovviamente diversa al campeggio, dove le bombole del gas sono all’ordine del giorno.
Questo ci porta al secondo problema, la pulizia. Per pulire tutto correttamente, √® necessario rimuovere prima la presina, che in determinate circostanze pu√≤ essere lavata in lavastoviglie. Anche le bocchette del gas devono essere pulite regolarmente, poich√© durante la combustione si produce talvolta fuliggine che pu√≤ ostruire l’apertura del gas.
Inoltre non si dovrebbero usare pentole da cucina con manici in silicone, poiché questi potrebbero sciogliersi a causa del forte sviluppo di calore.

Di cosa bisogna tener conto al momento dell’acquisto?

РLa prima cosa da considerare è cosa si adatta alla mia cucina. Le cucine a gas nel test hanno dimostrato che ci sono cucine da incasso o indipendenti. Questo dipende dallo stile della cucina o se il fornello deve essere utilizzato come accessorio aggiuntivo di una cucina componibile.
– Ti piace cucinare? Perch√© una differenza √® il forno. Ci sono cucine a gas con forno a gas e ci sono cucine a gas con forno elettrico. Il problema con un forno a gas √® che non rosola in modo uniforme e non pu√≤ essere controllato molto bene. Inoltre, la temperatura minima √® molto alta. Questo rende difficile brasare un arrosto o asciugare una base di torta all’albume d’uovo. Il calore inferiore √® di solito pi√Ļ pronunciato di quello superiore.
– Un piano cottura a gas √® solitamente dotato di quattro diversi bruciatori. Il bruciatore standard √® il „bruciatore normale“, che viene utilizzato per la normale cottura e l’arrostimento. Il „bruciatore forte“ pu√≤ far bollire rapidamente l’acqua o friggere la carne per un breve periodo di tempo perch√© sviluppa molto calore. Un „bruciatore economico“ cucina a fiamma bassa. L√¨ potete tenere il cibo al caldo. Un buon piano cottura a gas dovrebbe essere in grado di cucinarli tutti e quattro. cooking.have diversi tipi di bruciatori. Alcuni modelli costosi offrono un quinto tipo, il „bruciatore wok“. Lo troverete al centro della stufa. Questo pu√≤ spesso produrre fino a 5 kW. Se vi piace mangiare cibo asiatico, questo utile accessorio sarebbe certamente nel vostro interesse.
Quando lo si acquista, è necessario sapere in anticipo di cosa si ha realmente bisogno. Che tipo di fornello e di panettiere sei? E cosa vuoi da una stufa a gas?

Vari produttori

Non si possono escludere produttori famosi come AEG, Siemens, Bosch e Miele. Naturalmente, queste etichette offrono anche stufe a gas. Poi ci sono nomi come: Oranier, Gorenje, Beko o Kaiser. Nel frattempo, le stufe a gas sono tornate in scena, così tanti produttori senza nome sono saltati sul carro.

Secondo il test del piano cottura a gas, cosa bisogna considerare quando si acquista online?

Grazie al buon trading online, tutto √® disponibile in rete. Date un’occhiata alle recensioni dei clienti per vedere se vale la pena di acquistare l’apparecchio in questione. Se si acquista online, non ci si deve preoccupare della consegna. Per gli articoli di grandi dimensioni, √® possibile organizzare la consegna direttamente a casa vostra con un piccolo supplemento. Se si va a fare shopping in un negozio di persona, il prezzo sar√† sempre scelto come un take away. Ci√≤ significa che l’acquisto su internet pu√≤ essere un vantaggio. Naturalmente, in relazione al periodo di restituzione, √® possibile restituire la stufa anche se non soddisfa le vostre idee. Inoltre, il pagamento a rate √® molto pi√Ļ facile da organizzare su internet che in un negozio di alimentari. √ą importante solo che sappiate esattamente cosa volete. Poi potete ordinare la vostra stufa a gas in modo sicuro e veloce dal divano.

Zuletzt aktualisiert am 16. September 2020 um 23:43 . Wir weisen darauf hin, dass sich hier angezeigte Preise inzwischen geändert haben können. Alle Angaben ohne Gewähr.
[/atkp_list]