Cuoci riso

[/atkp_list

Test & confronto Cuoci riso.

Cos’è un cuociriso?

Chiunque senta questo termine può già immaginare che per preparare il riso si usi un cuociriso. Ad eccezione del budino di riso, tuttavia, è possibile utilizzare anche riso a chicco lungo, riso al gelsomino, riso integrale, riso selvatico e altri tipi di riso. Questi pratici utensili da cucina non sono ancora ampiamente distribuiti nel nostro paese. Tuttavia, offrono diversi vantaggi durante la preparazione, come dimostra questo test del cuociriso. In altri paesi del mondo, dove il riso viene mangiato più spesso, questo apparecchio si trova in quasi tutte le famiglie.

Come funziona un cuociriso?

Le moderne stufe da riscaldamento funzionano allo stesso modo di una pentola da cucina con un elemento riscaldante incorporato. Pertanto, un piano cottura non è necessario. Tutto ciò che serve è una presa di corrente per farla funzionare. Per preparare il riso selezionato, mettere nella pentola la quantità desiderata di questo alimento con la giusta quantità d’acqua. Quest’ultimo è molto più importante in un cuociriso che in una pentola, perché tutta l’umidità evapora quando viene riscaldata. Prima di tutto, questo elettrodomestico riscalda l’acqua fino a 100 gradi centigradi fino a quando non si esaurisce. Poi la temperatura agli elementi riscaldanti aumenta, che viene registrata automaticamente dall’elettronica. Il cuociriso si spegne da solo. Oppure passa alla funzione di riscaldamento. A seconda del modello, ci possono essere piccole differenze. Tuttavia, il principio funzionale è lo stesso per tutti i dispositivi.

Ambito di applicazione di un cuociriso

Il cuociriso è adatto all’uso in casa in qualsiasi momento della giornata. Per il pranzo prepara in modo affidabile il riso perfetto. Può essere utilizzato anche per la semola o altri cereali a cena. Non è richiesto alcun preriscaldamento per in modo che sia possibile utilizzarlo anche spontaneamente. Anche le aziende professionali hanno scoperto da tempo i numerosi vantaggi del cuociriso. Ecco perché i dispositivi corrispondenti sono disponibili in quasi tutti i ristoranti che offrono piatti a base di riso nei loro menu.

Chi ha bisogno di un cuociriso?

Perché usare un cuociriso speciale se si cucina solo il riso? Un elettrodomestico da cucina di questo tipo è in realtà utile solo se si vuole cucinare il riso almeno una volta alla settimana. Oppure si lavora in un’istituzione privata o pubblica, dove ogni giorno vengono servite grandi quantità di riso con i giusti pasti. Le pentole per la cottura del riso sono molto pratiche perché il riso è sempre perfetto, si possono cucinare grandi quantità di riso in breve tempo e nulla si brucerà. Inoltre, numerosi dispositivi permettono di mantenere il riso caldo per ore.

Quali tipi di cuociriso esistono?

Come per il riso stesso, sono disponibili anche alcuni tipi di cuociriso, che vengono spiegati più dettagliatamente in questo confronto tra i cuociriso.

Cuoci riso giapponese

Al giorno d’oggi i cuociriso giapponesi sono i più diffusi. Sono considerati anche i classici utensili da cucina per il riso. Sono anche adatti alla preparazione di quasi tutti i tipi di riso e sono molto facili da usare, il che è anche il loro più grande vantaggio. Spesso contengono solo un interruttore on/off. Questi modelli sono disponibili anche con la funzione integrata di riscaldamento a mantenimento. Qui si consiglia, ad esempio, il piccolo cuociriso di Rosenstein & Söhne Rice Cooker.

Cuoci riso persiano

Ancora oggi i cuociriso persiani sono molto diffusi in Iran. Sono anche ben accettati nel resto del mondo. In sostanza, funzionano proprio come un cuociriso giapponese. Ma la capacità di regolare il calore. Un livello più alto può essere utilizzato per ottenere una crosta sul riso. Questa crosta diventa noto anche come tahgid, che in Iran è una prelibatezza. A differenza della pentola di cottura, tuttavia, l’esatta regolazione del calore non porta alla combustione. Un cuociriso persiano si comporta nei livelli inferiori allo stesso modo di una versione giapponese. In questa categoria, il cuociriso Pars Khazar 101 TSE si è rivelato il vincitore del test.

Cuoci riso con funzione vapore

Con l’aiuto di un inserto per il vapore, il semplice cuociriso si trasforma rapidamente in una macchina multifunzionale. Poi è anche possibile riscaldare delicatamente patate, verdure, pesce e molti altri alimenti. Così facendo, non solo le sostanze vitali sono meglio conservate. Anche le verdure rimangono sempre sode al morso nel forno a vapore, perché non vengono cucinate così. Normalmente questo tipo di vaporizzatore viene utilizzato per le tipiche pentole di riso giapponesi, che vengono fornite con un inserto adatto per il vaporizzatore. Pertanto, non hanno svantaggi evidenti, ma sono spesso un po‘ più costosi. Il miglior cuociriso qui è il Tefal RK1011 con inserto per il vapore.

Cuoci riso per il microonde

Se non volete un altro elettrodomestico in cucina, il cuociriso a microonde è un’alternativa interessante. È un recipiente a pressione che riscalda il riso in modo uniforme, proprio come una tipica pentola per riso, e impedisce che il riso venga cotto o bruciato troppo a lungo. Non è quindi necessario controllare la temperatura. Questo modello è vantaggioso per chi prepara il riso solo una volta ogni tanto, perché non è necessario nessun altro dispositivo. Ma se si vuole mangiare il riso più volte alla settimana, è meglio avere un normale cuociriso. Quest’ultimo di solito riscalda il riso più velocemente e consuma meno elettricità. Il cuociriso a microonde Sistema è raccomandato come il miglior cuociriso della categoria.

Cuoci riso con riscaldamento a induzione

Questo tipo di cuociriso è in realtà due mondi diversi. Le versioni economiche hanno un semplice, elemento riscaldante convenzionale. Viene installato particolarmente vicino al vaso interno. Tuttavia, la pentola interna viene riscaldata da un unico punto durante il processo di cottura. Ciò comporta una distribuzione non uniforme delle macchie di calore. Ed è proprio in questi punti della pentola che il riso brucia. Un buon cuociriso, invece, si riscalda su piastre a induzione. Questi riscaldano la pentola interna in modo uniforme e non solo in un unico punto come nel modello più economico. Il cuociriso Russell Hobbs 19750-56 Cook@Home va bene qui come cuociriso di prova.

Applicazione del cuociriso

Non solo è possibile preparare i pasti con il cuociriso in case private. Questo elettrodomestico da cucina viene utilizzato anche in luoghi pubblici, come case di riposo e di cura adeguate, ospedali, parchi ricreativi, piscine avventura, hotel, ristoranti, asili, scuole, università, grandi aziende e altre istituzioni.

La nostra Top 10 – Cuoci riso

[/atkp_list

Requisiti per un buon cuociriso

Se volete acquistare un cuociriso, dovreste considerare i seguenti punti.

Dimensioni e capacità produttiva

È importante acquistare un cuociriso che sia adatto non solo per la propria casa, ma anche per il numero di potenziali ospiti che si potrebbero ricevere. Dovete tenerne conto, perché questo elettrodomestico da cucina funziona al meglio a metà. Se la pentola del riso è troppo piccola, c’è la possibilità che bolle. Tuttavia, se la pentola è troppo piena, il riso si brucerà. Se l’elettrodomestico è troppo grande, il riso bollito si attacca all’estremità della pentola e diventa duro. In linea di principio, le variazioni abituali sono comprese tra 0,6 e cinque litri. Per una famiglia in cui una persona sola o una coppia è sdraiata, un mini cuociriso da 0,6 litri è certamente sufficiente. Per le famiglie, un Cuociriso più piccolo con una capacità utile da uno a due litri. Questo apparecchio da cucina con una capacità di almeno cinque litri è destinato al settore della ristorazione e ad altre istituzioni.

Materiale

Le pentole interne rimovibili di molti cuociriso sono in alluminio. I vasi in acciaio inossidabile, invece, sono di qualità superiore perché garantiscono una migliore conduzione del calore. Le pentole in alluminio, tuttavia, sono sufficienti se l’apparecchio domestico è dotato di un moderno sistema di riscaldamento 3D, in cui il calore viene irradiato sia dalla piastra inferiore che da tutti i lati. È anche importante che la pentola abbia un rivestimento antiaderente, in modo che se non si aggiunge abbastanza acqua al riso o lo si tiene in caldo per qualche ora, non si attacca nulla. Ci sono grandi differenze nella qualità del rivestimento. Alcuni fiocchi si spengono molto rapidamente. Per ottenere un effetto duraturo del rivestimento, si consiglia di sollevare il riso dalla pentola solo con i giusti accessori. Di solito si tratta di un cucchiaio di riso largo e piatto. È fatto di legno o plastica e non graffia la superficie.

Caratteristiche

Un buon cuociriso contiene anche alcune caratteristiche utili. Prima di tutto c’è lo spegnimento automatico. In questo modo si evita che il cuociriso si surriscaldi e che il riso si bruci. La funzione di mantenimento del calore è particolarmente utile se si vuole mangiare riso fresco più volte al giorno. Oppure si vuole preparare una grande quantità di riso mentre non sono in cucina. È anche possibile azionare un timer per evitare di dover utilizzare costantemente la funzione keep-warm. Poi l’apparecchio da cucina inizierà a cuocere solo dopo poche ore. Per esempio, quando tornate a casa dal lavoro, sarete accolti con del riso appena cucinato. A causa degli spruzzi d’acqua, i cuociriso senza meccanismo di chiusura possono contaminare l’ambiente circostante. Inoltre, è necessario pulirli dopo l’uso, cosa che può essere molto dispendiosa in termini di tempo e fastidiosa. Per questo motivo, al momento dell’acquisto di un cuociriso assicurarsi che abbia un paraspruzzi, cioè che possa essere facilmente chiuso. Inoltre, un contenitore rimovibile è particolarmente importante per la pulizia del cuociriso. Essendo un contenitore che può essere rimosso dall’apparecchio da cucina, è molto più facile da pulire. Di solito si mette anche in lavastoviglie. Una pentola per riso con funzione di cottura a vapore permette di cuocere il riso il più delicatamente possibile in modo da trattenere molte sostanze nutritive. È altamente raccomandato se questo apparecchio da cucina ha una fiamma pilota. Se, per esempio, si pulisce la cucina durante la cottura, si può vedere quando la lampada si spegne e il riso viene cotto. Lo si può sentire anche quando si legge qualcosa nella stanza accanto, per esempio. Gli apparecchi ultramoderni contengono poi programmi già pronti. Ne sono conservate alcune decine che contengono diversi tipi di riso, ma anche altri piatti.

Operazione

È importante che il cuociriso sia il più facile possibile da usare. Idealmente, tutte le funzioni sono autoesplicative, in modo che non sia necessario dare un’occhiata alle istruzioni per l’uso. Solo così il profano può preparare sempre un riso perfetto.

Consumo di energia

Più riso si cucina in una volta sola, più l’elettrodomestico da cucina è in generale efficiente dal punto di vista energetico. Le cucine per riso nelle dimensioni standard richiedono da 400 a 700 watt. I modelli più grandi hanno bisogno di più potenza e i mini cuociriso hanno bisogno di meno. Se volete comprare un cuociriso amazzonico, assicuratevi di sapere dove volete metterlo in cucina prima di acquistarlo. È anche importante chiedere la lunghezza del cavo. Una presa elettrica nelle vicinanze rende più facile l’avvio del cuociriso, quindi non è necessaria una prolunga.

Pulizia

Se si desidera acquistare un cuociriso, è necessario seguire immediatamente le istruzioni di pulizia. Il sito inserti e la pentola interna sono quasi sempre lavabili in lavastoviglie. Questo permette di eliminare il riso spesso appiccicoso. Se rimangono dei grani, rimuoverli a mano. Poi si pulisce un po‘ di più. La cosa più importante è che non rimanga alcuna pellicola del lubrificante. L’aspetto del cuociriso non contribuisce al gusto del riso. Tuttavia, se lo si lascia sempre sul piano di lavoro, si sporca quando viene cotto sul fornello. Gli schizzi di grasso si accumulano e devono essere puliti ad intervalli regolari. Per il resto, è in realtà molto facile da mantenere.

Colore e design

Un punto da non sottovalutare quando si acquista un cuociriso è il colore e il design. Soprattutto i modelli più grandi spesso occupano un posto fisso sul ripiano della cucina. Ecco perché è importante che il cuociriso sia bello e non troppo ingombrante. Molti produttori tendono ad utilizzare colori neutri come il nero, il grigio o l’argento. Altri design di grande impatto sono disponibili anche in giallo brillante o rosso. L’acciaio inossidabile ha spesso un aspetto più elegante della plastica. Anche i coperchi di vetro possono essere realizzati secondo il gusto personale. Altri, invece, preferiscono questi elettrodomestici da cucina che ricordano i PC e funzionano proprio come i mini computer.

Rapporto prezzo/prestazioni

È importante che un cuociriso valga i suoi soldi. Un modello di punta può essere costoso se è convincente in tutte le categorie. Tuttavia, i cuociriso possono anche permettersi qualche errore, che dovrebbe riflettersi anche nel prezzo basso.

Vantaggi e svantaggi di un cuociriso

L’uso di un cuociriso può anche avere vantaggi e svantaggi che vale la pena conoscere.

Vantaggi

Il sistema automatico è molto vantaggioso per i cuociriso. L’utente deve solo mettere acqua e riso nel giusto rapporto, ad esempio due tazze di riso e tre tazze di acqua, da aggiungere alla macchina. Quindi non è necessario controllare il punto di ebollizione di questo grano asiatico, perché ciò avviene automaticamente. La funzione di riscaldamento è molto utile anche per molti modelli. Il riso rimane caldo entro un certo tempo e può quindi essere preparato in anticipo. Anche il gusto trae beneficio dal cuociriso. Occorre molta pratica con la pentola per trovare il punto di ebollizione ideale. È facile togliere il riso dalla pentola troppo presto, il che lo rende troppo duro. Questo cibo è anche meno digeribile in questo stato, che può farti sentire male subito dopo aver mangiato. D’altra parte, se il riso è cotto troppo a lungo, diventa troppo morbido. Non è raro che assuma la consistenza di un porridge. Gli utilizzatori di un cuociriso non devono avere paura di tutto questo, perché il riso viene sempre riscaldato solo per il tempo necessario. In molti casi con gli elettrodomestici da cucina viene fornito anche un manuale di istruzioni che fornisce informazioni sull’esatta quantità d’acqua per i vari modelli. Queste informazioni si possono trovare anche su Internet o sulle confezioni di riso che accompagnano il riso. Soprattutto nelle famiglie in cui il riso viene servito più spesso come pasto, un cuociriso ti toglie molto lavoro. Fornisce sempre risultati eccellenti. Il cuociriso è versatile. Può essere usato per cucinare non solo il riso, ma anche altri alimenti. È anche rispettoso dell’ambiente perché richiede meno elettricità di una pentola da cucina convenzionale.

Svantaggi

Anche se i cuociriso sono molto pratici, molti modelli hanno una dimensione decente. Ecco perché hanno bisogno di un posto fisso in cucina con una presa di corrente nelle vicinanze. La differenza di gusto tra i diversi tipi di riso e la classica pentola di cottura è solo lieve. Il cuociriso tiene il riso al caldo più a lungo. Tuttavia, a seconda del modello è possibile che il riso bollito a volte si asciuga. Ciò vale soprattutto se la funzione di ritenzione del calore viene attivata per un periodo di tempo molto lungo. Ecco perché il riso non è così attraente. Può quindi perdere la sua consistenza, il che influisce sul gusto della farina di riso. Tuttavia, questo non è un problema importante per la zuppa.

A cosa devo prestare attenzione quando acquisto un cuociriso?

Nella scelta di un cuociriso è importante tenere conto di questi criteri.

Qualità della cucina

La qualità della cottura è particolarmente importante quando si acquista un cuociriso. Questo perché determina il sapore del riso dopo la cottura e la consistenza che contiene. Se un particolare cuociriso è convincente in questo senso, lo si può trovare nei relativi rapporti sui prodotti.

Marchio

Quando si acquista un cuociriso, il marchio gioca solo un ruolo minore. Anche se i noti produttori offrono un’alta qualità nei loro modelli. Tuttavia, ci sono altrettanti cuociriso disponibili che convincono dal segmento senza nome. Per inciso, c’è anche l’occasionale articolo di marca con un difetto. Pertanto, è importante non affidarsi troppo a una sola marca, ma leggere almeno un test di cottura del riso corrente il più attentamente possibile prima dell’acquisto, in modo da poter trovare la versione migliore per voi.

Prezzo

Va da sé che il prezzo gioca un ruolo decisivo anche nell’acquisto di un cuociriso. Non è assolutamente necessario spendere più di quanto sia necessario per un tale dispositivo. Se non si hanno grandi aspettative, è possibile essere soddisfatti con un design semplice. I cuociriso molto economici, ad esempio, sono ideali per preparare piccole quantità di basmati, riso a chicco lungo o simili. D’altra parte, se si pongono requisiti più elevati per questo tipo di utensili da cucina, non si dovrebbe mai risparmiare dove alla fine non porterà alcun beneficio. Se il cuociriso deve preparare il maggior numero possibile di tipi di riso e dovrebbe servire anche come vaporizzatore per le verdure, vale la pena spendere un po‘ di più nel frattempo.

Accessori

Si dovrebbe anche prestare attenzione all’entità della fornitura quando si acquista il cuociriso Amazon. In questo modo potete garantire che tutti gli accessori che ritenete importanti sono già disponibili e che non è necessario acquistare ulteriori articoli.

Innovazioni nei cuociriso

Sia che si tratti del design, delle funzioni o di altri aspetti del cuociriso, molti fornitori introducono costantemente nuovi modelli sul mercato. Qui è importante seguire i media in cui questi dispositivi vengono presentati e pubblicizzati.

Quali sono i produttori di cuociriso?

Oggi ci sono numerosi produttori che producono cuociriso in tutte le versioni immaginabili. I noti marchi di elettronica domestica sono qui rappresentati quasi senza eccezioni. In questo Rice Cooker Test presentiamo in modo più dettagliato gli attuali fornitori leader.

Tefal
Tefal è un’azienda francese che produce piccoli elettrodomestici e utensili da cucina fin dagli anni ’50. L’azienda si è fatta un nome soprattutto con le sue pentole e padelle. Tefal è stata la prima azienda al mondo a vendere tali utensili da cucina antiaderenti, che ora sono di serie. Questa invenzione si riflette anche nel nome. Tefal è una parola breve fatta di teflon e alluminio. Descrive i materiali utilizzati nella produzione delle pentole. Questi materiali sono spesso utilizzati anche per le pentole e altri utensili da cucina. Nel corso degli anni Tefal ha sempre cercato di dare il tono con nuove innovazioni. I consumatori apprezzano non solo le idee, ma anche l’alta qualità dei vari utensili. Anche i cuoci-riso di Tefal non hanno nulla da nascondere ai loro concorrenti. C’è un’ampia scelta di varianti disponibili, che spesso hanno molte caratteristiche extra. Pertanto, Tefal porta questo elettrodomestico da cucina di solito non sul mercato come cuociriso, ma come multi-cuocipazione. Può essere utilizzato per preparare riso, zuppe, minestre, stufati o verdure. Se avete esigenze elevate per i vostri elettrodomestici, siete in buone mani con i cuociriso Tefal.

Cuinsinart
Negli Stati Uniti, Cuisinart è uno dei principali fornitori di utensili da cucina per la casa. Lì il marchio si è diffuso a tal punto che si può trovare un elettrodomestico Cuisinart in quasi tutte le case. Ciò è tanto più ammirevole in quanto l’azienda è stata fondata solo all’inizio degli anni ’70. Fu allora che Carl Sontheimer tornò da un viaggio in Francia. Lì vide come si preparava il cibo con un robot da cucina. Voleva offrire un apparecchio di questo tipo negli Stati Uniti, il che alla fine ha portato allo sviluppo del Food Professor. Nel corso di molti anni, il marchio ha ulteriormente ampliato la sua gamma di apparecchi. Nel frattempo si possono trovare utensili adatti da ogni possibile angolazione. Cuisinart è sempre attenta alla qualità. Per tutti gli elettrodomestici da cucina vengono utilizzati solo materiali di alta qualità, perché conferiscono agli utensili da cucina una lunga durata, una sensazione piacevole e un aspetto di alta qualità. Questo vale anche per i cuociriso Cuisinart. Perché quasi senza eccezioni sono convincenti. Sono disponibili in una piccola ma raffinata selezione. Spesso hanno numerose e preziose funzioni aggiuntive. Questo li rende altrettanto interessanti per la preparazione di altri pasti.

Tristar
Tristar è considerata un produttore olandese di articoli per la casa. Questo marchio è specializzato in prodotti con un rapporto qualità-prezzo particolarmente buono e tuttavia di alta qualità. Questa azienda ha una gamma di prodotti molto ampia. Contiene qualcosa di adatto a quasi tutti i settori della vita quotidiana. Anche i semplici cuociriso con il utili extra sono offerti da Tristar. Anche se questo marchio non può competere nel settore dei dispositivi di fascia alta, gli olandesi non hanno la stessa pretesa. Vogliono invece vendere elettrodomestici convincenti a prezzi equi, cosa che in molti casi ha successo. Ecco perché i cuociriso Tristar sono altamente raccomandati da molti utenti. Solo per uso professionale o per esigenze molto elevate, questi elettrodomestici da cucina di marca sono di uso limitato.

KeMar
KeMar si distingue dalla concorrenza soprattutto per la sua ricchezza di idee. Gli ingegneri dell’azienda tedesca lavorano costantemente a nuovi sviluppi per semplificare la vita quotidiana delle persone. Rispetto alla maggior parte degli altri produttori, KeMar offre solo una gamma relativamente piccola di prodotti. Oltre alle cucine per il riso, questo marchio offre anche cucine multifunzionali, note anche come cucine intelligenti, e miscelatori per frullati verdi. A KeMar, tutti gli elettrodomestici da cucina soddisfano i più alti standard. Sono assolutamente convincenti sotto quasi tutti gli aspetti. Anche i cuociriso si ispirano alla loro qualità e alla facilità d’uso nonostante le loro molteplici funzioni. Se non siete soddisfatti di un apparecchio ordinario e volete trovare qualcosa, date un’occhiata a KeMar.

Gastrobank
Gastroback non è una classica azienda fondata da un individuo con un’idea particolare. Si tratta invece di venditori che hanno unito le loro forze e nel 1989 hanno voluto unire la loro esperienza e conoscenza con un’azienda comune. Oggi il risultato è uno dei maggiori fornitori di utensili per la casa in Europa. La gamma comprende tutto ciò che si può trovare in una cucina completamente attrezzata. Dagli spremiagrumi, ai miscelatori, ai tritatutto e infine alle macchine da caffè e ai ferri da stiro per cialde, nessun desiderio rimane insoddisfatto. Gli apparecchi sono spesso impressionanti per la loro alta qualità. Tuttavia, ci sono sempre alternative economiche disponibili, che ha deliberatamente risparmiato su alcune cose. Questo vale anche per i cuociriso di Gastroback. Se lo desiderate, potete anche acquistare versioni particolarmente ben attrezzate. Se invece non volete spendere troppo, potete optare per una delle versioni più semplici. A proposito, Gastroback non acquista ogni apparecchio in sé, ma ne compra anche alcuni dai fornitori. Questi vengono poi forniti solo con il proprio logo aziendale. In ogni caso, tuttavia, viene effettuato un controllo di qualità per garantire che il consumatore non riceva elettrodomestici da cucina difettosi. Tuttavia, non è affatto facile scoprire da dove proviene, ad esempio, uno dei cuociriso.

Russel Hobbs
Russel Hobbs è un produttore inglese di articoli per la casa. È attivo fin dagli anni ’50. Dalla sua fondazione, l’azienda non si è mai accontentata di imitare i prodotti della concorrenza. Russell Hobbs ha lavorato instancabilmente a nuove innovazioni e sviluppi, che hanno cambiato la vita quotidiana delle persone, in alcuni casi in modo permanente. Per esempio, Russell Hobbs ha inventato il primo bollitore elettrico. Tuttavia, gli inglesi hanno anche dotato gli apparecchi familiari di nuove funzioni. Certo, le innovazioni nella cottura del riso sono limitate, ma gli elettrodomestici da cucina sono convincenti sotto ogni punto di vista qualitativo. Grazie all’ampia scelta di varianti, c’è semplicemente quella giusta per tutti i gusti.

Sinbo
Sinbo è considerata un’azienda turca specializzata anche nella produzione di prodotti per la casa ed è oggi attiva in tutta Europa. La gamma comprende non solo cuociriso, ma anche frullatori, bilance da cucina, ferri da stiro e molto altro ancora. A differenza delle grandi aziende, la gamma è leggermente più piccola, ma la qualità è quasi sempre convincente. Anche i cuociriso, con la loro eccellente lavorazione e i materiali di alta qualità, sono molto popolari. Ma Anche i prezzi relativamente bassi di Sinbo sono un grande vantaggio. Di solito i consumatori pagano molto meno qui che con elettrodomestici da cucina comparabili di noti produttori.

Bartscher
Bartscher è uno dei principali fornitori tedeschi di articoli per la casa in tutte le categorie. Oltre ai piccoli elettrodomestici, la gamma comprende anche scaldavivande, stufe e altro ancora. La maggior parte dei clienti di Bartscher proviene dal settore professionale. Molti ristoranti e altre aziende lavorano direttamente con gli specialisti di Bartscher’s. Tuttavia, ci sono anche molti prodotti interessanti per uso privato, tra cui i cuociriso. Anche se non brillano di particolari innovazioni, sono convincenti in termini di qualità. Grazie alla grande varietà di versioni, è facile trovare il cuociriso giusto per tutte le esigenze. Per i modelli di alta qualità con utili funzioni aggiuntive, Bartscher è quindi un eccellente punto di contatto.

Internet contro il commercio specializzato: dove posso acquistare il mio cuociriso?

Quando si compra un cuociriso, la domanda è sempre dove comprarlo. Internet e i commercianti specializzati possono ottenere punti con i propri vantaggi. Ma qual è l’opzione migliore?

Rivenditori specializzati

I rivenditori specializzati hanno il particolare vantaggio di poter visionare gli elettrodomestici sul posto e di ricevere consigli dai venditori. Tuttavia, bisogna fare attenzione a quest’ultimo. Tutti i venditori sono naturalmente interessati a vendere principalmente prodotti con il più alto margine possibile. Per questo motivo gli interessi dei consumatori sono in parte persi. Si consiglia invece di acquistare un apparecchio troppo costoso e che di solito non soddisfa affatto le loro aspettative individuali.

internet

Questo problema non esiste in rete, perché tutti hanno la qualità dei cuociriso su I portali possono vedere con i propri occhi. possono informare. Gli autori delle relazioni sui prodotti non sono inoltre interessati a vendere determinati dispositivi a tutti i visitatori e possono quindi riferire in modo indipendente. Su internet è disponibile anche una selezione molto più ampia di cuociriso. Mentre il classico settore del commercio al dettaglio ha solo un’offerta limitata di cuociriso a causa di semplici vincoli di spazio, è possibile ottenere quasi tutti i cuociriso desiderati online da numerosi webshop. La libera scelta del rivenditore ha anche un effetto positivo sul prezzo. A causa della forte concorrenza, i fornitori si sono indeboliti a più riprese a vicenda. Il cliente non può che trarne vantaggio. A differenza dei rivenditori al dettaglio, i cuociriso su Internet a volte costano solo la metà, senza alcuno svantaggio. Inoltre, non ci sono orari di apertura dei negozi e si può fare shopping quando si vuole. Che sia al mattino, alla sera o in vacanza, non importa quando si acquista il cuociriso. La consegna è altrettanto comoda e facile. L’elettrodomestico da cucina desiderato può essere consegnato a domicilio di notte, per così dire, in numerosi negozi online. Se, nonostante le ricerche approfondite, il cuociriso non soddisfa le vostre aspettative, questo non è un problema quando si acquista online. Con la legge sulle vendite a distanza, il legislatore conferisce a tutti gli acquirenti il pieno diritto di restituzione per almeno 14 giorni. Così avete la possibilità di restituire semplicemente il cuociriso e ottenere un modello di scambio equivalente o il denaro indietro.

Il fatto è che Internet batte il commercio specializzato.

A causa di tutti questi vantaggi, ha senso preferire chiaramente l’acquisto su Internet alla vendita al dettaglio. Solo qui tutti possono essere sicuri di poter informare in modo indipendente e che gli interessi personali piuttosto che i profitti di un’azienda sono in primo piano.

class=“western“>Guide interessanti sul cuociriso

I cuoci-riso hanno una lunga storia. Nei molti anni della loro esistenza hanno subito molti cambiamenti. Inoltre, anche la creatività degli utenti è sorprendente. I fantasiosi chef per hobby sono già riusciti ad evocare ogni tipo di creazione interessante con questi elettrodomestici da cucina. Alcuni aspetti interessanti della cucina con il riso sono spiegati più dettagliatamente qui di seguito.

La storia

Le cucine per il riso sono disponibili, soprattutto in Asia, da quasi tutto il tempo in cui gli elettrodomestici hanno trovato la loro strada verso le case della gente. Le prime cuociriso automatiche sono arrivate sul mercato all’inizio degli anni ’50. La società di elettronica Toshiba dal Giappone era responsabile di questo. I nuovi elettrodomestici da cucina si differenziano da quelli classici per il fatto che l’utente non deve assolutamente preoccuparsi del processo di cottura. Da allora, i cuociriso hanno adottato tutte le misure necessarie in modo completamente automatico. Questi nuovi elettrodomestici sono stati molto popolari in una fase molto precoce e si sono diffusi rapidamente in tutte le famiglie giapponesi. Non ci è voluto molto perché Toshiba importasse questo modello all’estero grazie al suo successo. Soprattutto in Asia, dove il riso viene consumato molto più frequentemente, il marchio giapponese è riuscito ad ottenere vendite eccellenti rispetto all’Occidente. Nella Repubblica Federale Tedesca, la reazione al cuociriso è stata inizialmente piuttosto contenuta. Molte famiglie mangiavano raramente il riso, quindi non vedevano la necessità di un simile apparecchio da cucina. Ma al più tardi negli anni Settanta, anche i cuociriso erano parte integrante della nostra gastronomia. Permettevano di cuocere il riso quando necessario e in tempi brevi, con particolare beneficio per il gusto. Di solito cucinavano al mattino… e ha tenuto quel cibo caldo tutto il giorno. Questo, tuttavia, ha reso il riso particolarmente morbido. E il gusto era sempre più annacquato. Con i cuociriso, questi problemi sciolto, perché la preparazione è veloce e si può mantenere il riso caldo per qualche ora senza perdita di qualità. È grazie a questa attrezzatura da cucina che si possono trovare piatti di riso di alta qualità nel menù di tanti ristoranti di questi tempi e non bisogna mai aspettare a lungo. Al giorno d’oggi, le cucine per il riso in Asia sono attrezzature standard in molte famiglie. È difficile immaginare la vita quotidiana senza di loro. Grazie alle continue innovazioni, non vengono più utilizzati solo per la cottura del riso. Gli elettrodomestici moderni possono anche riscaldare molte altre stoviglie. Questo li rende i veri multitalenti in cucina. Ecco perché questi elettrodomestici da cucina sono sempre più utilizzati anche nel mondo occidentale. Anche il principio funzionale del cuociriso è stato continuamente sviluppato dalle grandi aziende, il che ha portato allo sviluppo di tipi di apparecchi completamente nuovi. Qui è meglio conosciuto il cuocivapore, che funziona come un cuociriso. L’unica differenza è che il cibo non entra in contatto diretto con l’acqua. Ma anche qui la preparazione avviene in gran parte in modo automatico. Nella maggior parte dei casi, questi elettrodomestici da cucina hanno una funzione di conservazione del calore. Il cuociriso ha quindi cambiato la nostra vita quotidiana in molti modi. E lo sviluppo non si è fermato fino ad oggi. In futuro, possiamo senza dubbio sperare in nuovi sviluppi sempre più interessanti in questo settore.

Cifre, dati, fatti

La storia accompagna il cuociriso in molti modi. Nel 1946, ad esempio, l’attuale società di intrattenimento Sony vendeva cuociriso come primo prodotto. Ma, per usare un eufemismo, i successi sono stati gestibili. Inoltre, Sony non ha potuto assolutamente tenere il passo con le nuove varianti automatiche e così ha iniziato rapidamente a cercare altre unità di business. In una certa misura, tuttavia, i cuoci-riso hanno comunque spianato la strada alla compagnia di Quindi hanno dato il loro contributo alla PlayStation e ad altri. La storia è molto simile a quella di Nokia e delle loro vendite di stivali impermeabili in passato. Purtroppo non ci sono cifre di vendita o cifre esatte sulla distribuzione degli stivali di riso. Queste aggiungono sempre altre categorie di prodotti ai risultati di business delle aziende. Tuttavia, i cuociriso fanno parte della vita quotidiana nella regione asiatica, proprio come la macchina del caffè nel nostro paese. Questa invenzione giapponese viene utilizzata ogni giorno. La distribuzione in Germania, invece, può essere solo stimata. In questo paese, il cook-in-pocket, che viene preparato in una pentola da cucina, è ancora molto popolare. Tali prodotti sono difficilmente reperibili in Asia.

prezzi: Quanto costano i cuociriso?

La gamma di prezzi dei cuociriso varia molto. Gli apparecchi economici sono disponibili a partire da pochi euro. Ma i veri amanti del riso che vogliono beneficiare il più a lungo possibile dei cuoci-riso dovrebbero essere disposti a pagare un po‘ di più. I cuociriso a microonde sono già disponibili per meno di dieci euro. La preparazione è facile e veloce. Inoltre, il cuociriso occupa pochissimo spazio in cucina, ideale per i single e gli studenti. Anche i modelli elettrici ordinari senza numerose funzioni aggiuntive sono disponibili a partire da circa 20 euro. Le cucine per riso con funzione di cottura a vapore sono disponibili per almeno 40 euro. Gli elettrodomestici da cucina con tecnologia fuzzylogic, ovvero la regolazione automatica del calore, sono spesso a tre cifre. Tipi speciali come i cuociriso per il sushi giapponese, invece, costano più di 300 euro. Anche le versioni persiane per pasti speciali sono disponibili in questa fascia di prezzo. Questi sono adatti per gli intenditori e se si fornisce un sacco di mangiatori di riso.

Accessori utili per il cuociriso

Poiché molte riserie sono già dotate di tutti gli strumenti necessari, l’offerta di accessorio gratuito limitato. Un cucchiaio da cucina per il riso è comunque utile in ogni caso. La sua forma ideale permette di rimuovere il riso dall’apparecchio da cucina in modo semplice e veloce. Se si vuole preparare il sushi, sono necessari un tappetino e un piatto di sushi. Nella migliore delle ipotesi, entrambi sono fatti di bambù. Ci sono anche dei pratici contenitori per mangiare il riso in movimento, che possono tenere un piatto caldo per molte ore. Il cuociriso aiuta solo un po‘ per la paella ottimale. Qui serve molto di più la padella adatta. Le padelle per la paella hanno spesso un’altezza massima di cinque centimetri. Ma è per questo che sono disponibili in diversi diametri. Qui, in caso di dubbio, è consigliabile scegliere una versione leggermente più grande. Infine, i rispettivi libri di cucina completano meravigliosamente anche il cuociriso a casa. Tutti i cuochi per hobby esistenti e futuri troveranno in questi libri l’ispirazione per nuovi pasti.

Alternative al cuociriso

L’alternativa più comune al cuociriso è probabilmente il processo di cottura nella pentola principale, che viene fatto preferibilmente con i sacchetti di cottura. Con un’esperienza sufficiente, otterrete senza dubbio un riso eccellente lungo la strada. Tuttavia, è molto più lavoro e non altrettanto efficiente dal punto di vista energetico. Tuttavia, un fornello a vapore funziona altrettanto bene quanto un tipico fornello per il riso. Anche in questo caso, a seconda del modello, è possibile cuocere diversi tipi di riso in modo automatico e senza alcun intervento da parte dell’utente. È vantaggioso che anche altri ingredienti come la carne o la verdura possano essere cotti al vapore con delicatezza. Tuttavia, questo è altrettanto svantaggioso con i fornelli a vapore. Se si vuole cuocere il riso solo in queste cucine a vapore, si utilizzerà più elettricità che nelle cucine a vapore. E anche l’operazione è un po‘ più complicata. Ecco perché questa variante è adatta solo a chi ama mangiare il riso, spesso insieme a ingredienti cotti al vapore. Per chi non ama in cucina, ci sono contenitori speciali per il forno a microonde corrispondente. In questi contenitori è possibile riscaldare delicatamente il riso con il vapore, come in un cuociriso. Per evitare che il riso si secchi, questi contenitori sono chiusi ermeticamente. Contengono solo alcuni piccoli fori attraverso i quali può fuoriuscire il vapore. Nel confronto diretto con una risiera adatta, il riso non è sempre perfetto, ma è sufficiente per il consumo occasionale di riso. Tali contenitori sono disponibili in diverse dimensioni, quindi ce n’è per tutti i gusti. Ciò significa che le persone singole possono facilmente preparare piccole porzioni, oppure si può organizzare una famiglia con più persone. Qui lo svantaggio maggiore è che con questa variante non è possibile mantenere il riso caldo. È quindi consigliabile goderne il più presto possibile.