colorista dei capelli

[/atkp_list

Test & confronto colorista dei capelli.

Cos’è un colorista per capelli?

Uno sbiancante per capelli è un prodotto con il quale, come suggerisce il nome, si possono schiarire i capelli. Spesso, invece di andare direttamente dallo specialista, in questo caso il parrucchiere, si possono acquistare le tinte per capelli al supermercato e dopo la colorazione si deve scoprire che il risultato finale non è riuscito e non ha nulla a che fare con il colore dei capelli illustrato. Se i capelli diventano accidentalmente più chiari del desiderato, non è poi così male e lo stupido errore può scomparire con frequenti lavaggi e con il tempo in mezzo al nulla. Tuttavia, se i capelli sono tinti troppo scuri, è necessaria pazienza, perché le procedure per ottenere i capelli più chiari sono un po‘ più complicate. In questo caso è necessaria molta pazienza perché la procedura può richiedere più tempo. Nel frattempo, potreste voler applicare una tonalità che non faccia scomparire il colore dei capelli non riuscito e troppo scuro, ma lo renda più sopportabile perché una tonalità rende i capelli più lucenti, e in questo caso una tonalità più chiara può aiutare a farli sembrare più luminosi alla luce e al sole. Ma se non avete pazienza, dovreste considerare l’utilizzo di uno dei tanti coloranti per capelli disponibili in commercio, che anche il parrucchiere ha e può applicare direttamente per correggere il difetto estetico e far sbiadire un po‘ il colore risultante. Tuttavia, non sempre funziona e a volte compaiono brutte tonalità rossastre, soprattutto nelle tonalità più scure. Ci sono anche spray bianchi per capelli, ma questi non devono essere applicati su capelli colorati, ma su capelli naturali. Quindi fate attenzione. Ma probabilmente è sempre meglio rivolgersi direttamente allo specialista per evitare ulteriori incidenti estetici.

Requisiti per un buon sbiancante

Un buon sbiancante non dovrebbe di 1/4 di tinta diventerà più chiaro e l’illuminazione finale e desiderata dei capelli dovrebbe essere raggiunta dopo un certo periodo di tempo. I prodotti che schiariscono istantaneamente e completamente sono spesso molto dannosi e danneggiano la struttura dei capelli, il che a sua volta porta alla disidratazione e a problemi come le doppie punte.

Alternative che possono essere utilizzate al posto degli sbiancanti disponibili in commercio e dovrebbero essere considerate come alternative naturali.

La nostra Top 10 – Sbiancanti per capelli

[/atkp_list

Tè alla camomilla

Quando si usa la camomilla, preparare un litro di camomilla forte mescolando un po‘ di succo di limone e una balsamo sufficiente. Quando la miscela ha raggiunto la consistenza approssimativa di un balsamo cremoso, applicarlo delicatamente. È importante controllare attentamente che la crema rimanga nei capelli. In caso di capelli lunghi, applicare una crema prima sulle punte e poi sul resto dei capelli, legarli insieme e, se necessario, avvolgerli con un asciugamano per evitare possibili sgocciolamenti. In entrambi i casi, la lozione dovrebbe funzionare per almeno mezz’ora e poi essere lavata accuratamente. Lavare come al solito con il normale shampoo. In questo caso, una procedura una tantum non porterà mai ad un immediato sollievo dei capelli. L’illuminazione è fatta molto lentamente, ma i capelli non sono danneggiati. Dopo aver ripetuto la stessa procedura 7 – 8 volte, noterete lentamente un’illuminazione „naturale“ dei capelli. Si può quindi continuare a illuminare fino a raggiungere la tonalità desiderata.

Solo succo di limone

L’uso di puro succo di limone non è corretto perché è molto aggressivo. In alternativa, il succo di limone può essere mescolato con un po‘ di olio d’oliva per mantenere i capelli morbidi e non danneggiare la struttura. In questo caso, l’importo deve essere determinato correttamente in relazione alla rispettiva lunghezza dei capelli. Lascia e ripetere la procedura più volte fino a quando non si raggiunge più la tonalità desiderata.

Sviluppa il tuo shampoo a casa

In questo caso, avrete bisogno dei seguenti prodotti o alimenti, che sono già disponibili nella maggior parte delle famiglie: un uovo e il succo di mezzo limone. Il limone dovrebbe essere ben groß. In caso contrario, si può anche mescolare il succo di un limone intero e piccolo. Poi aggiungere un cucchiaino di miele e un cucchiaino di olio d’oliva. Il miele deve essere riscaldato e raffreddato poco prima di essere mescolato, in modo che i capelli non si secchino e rimangano lisci.

Ci sono molti altri metodi per schiarire naturalmente i capelli, ma questi sono probabilmente i più popolari e naturali, ma a volte sono meno efficaci. In questi casi, però, c’è un grande beneficio per la salute dei nostri capelli. Le sostanze chimiche possono essere completamente eliminate.

Quali sono i produttori di sbiancanti per capelli?

Nella maggior parte delle farmacie è possibile ottenere tutti i tipi di sbiancanti. Produttori popolari e noti sono Schwarzkopf, Loreal, Syoss o Balea della DM. Si tratta di prodotti relativamente economici che si prendono cura dei capelli nonostante la luminosità e li fanno sembrare morbidi e lisci.

Vantaggi dell’acquisto di uno sbiancante su internet

Come sempre, è un vantaggio scegliere il prodotto giusto in base alle numerose recensioni disponibili su Internet. Su internet è possibile fare un buon confronto tra tutti i prodotti disponibili. Potete leggere facilmente le opinioni di clienti soddisfatti o insoddisfatti e farvi un’idea dei prodotti disponibili. Su internet ci sono molti prodotti sbiancanti disponibili a buon prezzo, che aiutano davvero e non danneggiano i capelli.

Tuttavia, un fatto importante non va dimenticato. Ogni capello ha una sua struttura speciale e unica. Questo significa al massimo che i molti prodotti disponibili se applicato, può portare a risultati comparabili. Tuttavia, il risultato finale non sarà mai identico. Ci sono molti punti importanti da prendere in considerazione prima di pianificare di schiarire i capelli, in modo che non ci siano più spiacevoli sorprese e quindi terribili delusioni.

Le domande qui sotto DEVONO avere una risposta in anticipo, poi si può iniziare!

– Qual è il colore di partenza?
– Il colore di partenza è un colore naturale dei capelli?
– I capelli sono naturalmente grigi o sieropositivi?
– I capelli sono tinti in modo permanente?
– È un colorante?
– Ci sono ciocche di capelli?
– Se sì, ci sono ciocche di capelli naturali causate dalla luce del sole o i capelli sono chimicamente intrecciati?

Buon divertimento e buona fortuna nel chiarire!