Colore della piscina

[/atkp_list

Test & confronto Colore della piscina.

I colori della piscina – la semplice alternativa alla vostra piscina

Le vernici per piscine e le piscine sono vernici speciali molto richieste. Devono essere resistenti agli agenti atmosferici e alle temperature, ma anche alle sostanze chimiche. Sono popolari perché sono facili da elaborare. Sono ideali per dare un nuovo splendore alle vecchie piscine, anche con poco sforzo finanziario.

Come vengono utilizzate le vernici per piscine?

In linea di principio, la superficie deve essere accuratamente preparata prima della verniciatura, in quanto questo è un prerequisito per la durata della vernice.
La superficie deve essere priva di sporco, grasso e polvere e deve essere asciutta. Deve essere solido, le vernici di solito non sono opache. Se la superficie è fessurata, il materiale deve essere preparato prima della verniciatura.
Come per tutte le altre vernici, il materiale è dipinto con gli stessi accessori di verniciatura. Per le piscine all’aperto è necessario applicare strati sottili per garantire che la vernice si asciughi anche in caso di maltempo.
Istruzioni dettagliate per la preparazione e la verniciatura delle superfici sono disponibili presso il produttore al momento dell’acquisto del prodotto.

Aree di applicazione della vernice per piscina

Poiché le vernici per piscine sono un’alternativa semplice e veloce alla progettazione di superfici subacquee, anche il loro campo di applicazione è ampio. Le superfici sottomarine per i parchi di divertimento, la segnaletica stradale o anche gli impianti di trattamento delle acque reflue sono dipinti con essi.
Nelle abitazioni private sono per lo più utilizzati per piscine, vasche per bambini, fontane decorative, stagni da giardino o stagni per pesci.

Requisiti per una buona verniciatura della piscina

Per una prova di colore in piscina, i requisiti fondamentali per gli inchiostri sono la loro resistenza: agenti pulenti e decalcificanti, temperature, raggi UV e altre condizioni atmosferiche.
Altre condizioni sono la rapida asciugatura e la resistenza all’acqua.

Acquista la nostra Top 10 – vernice per piscina

[/atkp_list

Vantaggi e svantaggi dei colori della piscina

Vantaggi:

Una mano di vernice leggera, sono relativamente economici e c’è un’ampia scelta di colori. Per pochi soldi e tempo chiedono un grande risultato.

Svantaggi:

Quando si progettano superfici sottomarine, si ha più scelta di piastrelle o lastre di pietra. Dalle piastrelle di lusso alla pietra naturale.
I colori della piscina richiedono una cura intensiva. Non durano molto e devono essere ridipinte. Dipende dalla qualità della superficie, da quanto tempo e con quale frequenza.

A cosa devo prestare attenzione quando compro la vernice per la piscina?

Quando si testano e si acquistano vernici per piscine, le proprietà di cui sopra sono importanti:
– Resistenza alle sostanze chimiche,
– elevata resistenza ai raggi UV e agli agenti atmosferici
– Ottima resistenza all’acqua (resistente all’acqua clorurata)
– Resistenza alla temperatura
– Asciugatura rapida
– buona protezione contro la corrosione

Quali sono i produttori di vernici per piscine?

Swingcolor, Kronalux (Jaeger), Wilckens, Bekateq, Mipa, Farbenlöwe, Arcane Industries, Jansen, Profi o Wowe.
Molti altri produttori di vernici hanno anche vernici per piscine nella loro gamma. I negozi fai-da-te come OBI offrono vernici per piscine di produzione propria.

Internet vs. commercio specializzato: dove posso acquistare le mie vernici per piscine?

Dal momento che tutti i marchi leader possono essere acquistati online, non c’è differenza dove si acquistano le vernici per piscina. Le hotline per i clienti e le istruzioni dettagliate vi aiuteranno a scegliere il prodotto.

Fatti interessanti su

Colore della piscina!

<h3class=“western“>

La storia della

colori della piscina

Fin dagli antichi Egizi, noi umani usiamo piscine per bambini e vernici per piscine. Tuttavia, questi prodotti hanno raggiunto il boom e aumentato le vendite solo negli anni ’50 del XX secolo. Dopo le guerre mondiali, la situazione economica in molti Paesi è migliorata drasticamente. Anche i semplici lavoratori sono stati in grado di spendere più soldi per il lusso, una delle conseguenze: hanno costruito stagni, piscine o fontane decorative nei loro giardini.

Cifre, dati, fatti – quanto costano le vernici per piscine?

Per litro, le vernici costano in media tra i 10 e i 30 €, a seconda del produttore.
La quantità necessaria dipende dalla superficie su cui viene applicata la vernice e dal numero di strati.
A seconda del produttore, la quantità varia di conseguenza.

I colori più popolari

Oltre ad ogni tonalità di colore, alcuni produttori possono miscelare i colori desiderati per i loro clienti. Tuttavia, i colori più comunemente ordinati sono una vasta gamma di sfumature di blu (blu pastello, blu atlantico…), verde mare, bianco, nero e grigio piscina.
Alternative ai colori delle piscine sono le piastrelle, le lastre di pietra o le lastre di cemento. La scelta dei prodotti è ampia.

 

 

Cos’è il colore di una piscina?

La vernice per piscina viene utilizzata per il rivestimento e la verniciatura di una piscina. Questo sigilla la piscina e allo stesso tempo le conferisce il tipico colore blu. Tuttavia, la vernice è disponibile anche in altre tonalità di colore, come il grigio antracite, il marrone sabbia o il marmo. È necessario applicare uno strato impermeabile alle piscine in muratura per evitare la fuoriuscita di acqua e la formazione di crepe, che oltre alla perdita d’acqua costituirebbero un problema anche per l’igiene e la pulizia della piscina. Le crepe sono anche sensibili all’accumulo di alghe, che conferisce alla piscina un aspetto trasandato e non va bene per la qualità dell’acqua. L’applicazione di una vernice per piscina non solo prolunga la vita della piscina, ma la rende anche più bella e più attraente.

Requisiti per un buon colore della piscina

La vernice utilizzata per rivestire e colorare le pareti laterali e il pavimento di una piscina deve avere una buona resistenza ai raggi UV, in quanto la superficie della piscina è esposta naturalmente alla luce del sole per un tempo particolarmente lungo. A causa dei lavori di pulizia e dell’uso di cloro nella piscina, queste vernici devono avere anche una buona resistenza all’attacco chimico. Una buona vernice per la piscina deve avere anche un buon potere coprente, in modo da non dover essere lavorata più spesso del necessario. La durata della vernice è indicata da una buona resistenza all’usura. Ciò significa che la vernice non sembra consumata e macchiata dopo una stagione e che non si sbriciola prematuramente. È particolarmente pratico quando si lavora con la vernice, se non è troppo viscosa nel contenuto e quindi è facile da elaborare. Una buona vernice per piscine può essere utilizzata sia per piscine interne che esterne, quindi deve avere una certa resistenza agli agenti atmosferici e la sua composizione chimica non deve irritare eccessivamente le vie respiratorie. Un prodotto di alta qualità non ha quindi alcun fastidio di odore durante il lavoro – i vapori tossici devono evaporare rapidamente con una buona ventilazione. Inoltre, gli ingredienti della vernice devono essere ben selezionati e non tossici per gli organismi acquatici. Una buona vernice per piscina è anche molto economica. Un litro di vernice dovrebbe essere sufficiente per almeno sette metri quadrati di superficie. Poiché il lavoro è sempre fonte di problemi, una buona vernice dovrebbe essere facile da rimuovere. Un prodotto di alta qualità non deve necessariamente essere così costoso.

Portata della vernice della piscina

La vernice viene utilizzata per la verniciatura e la sigillatura di piscine nel settore privato e professionale. Una buona vernice per piscina può essere utilizzata anche per altri scopi, come ad esempio per dipingere il pavimento di un garage – questo è utile per proteggere la superficie dalle macchie d’olio. La vernice della piscina viene utilizzata anche nei servizi igienici, come le docce a squadra, per sigillare il pavimento delle docce. Le vernici per piscine sono utilizzate anche nell’industria della piscicoltura per dipingere le vasche di allevamento.

 

Quali sono le alternative per il colore della piscina?

Se preferite costruire un laghetto naturale piuttosto che una piscina, potete servirvi di un liner per laghetto al posto della vernice, che non ha posto in un laghetto di questo tipo. Ma nella piscina, l’applicazione del liner per stagni è poco comune – anche se sarebbe una possibile alternativa alla pittura e alla sigillatura.

Quali sono i produttori di vernici per piscine?

Le vernici per piscine sono particolarmente popolari acquistati dai produttori Wilckens, Jansen, Renovo e Jaeger. Queste aziende sono menzionate più volte in vari portali internet. Anche nei test sui prodotti i colori di questi produttori vengono esaminati più spesso e si ottengono ottimi risultati.

Innovazioni nel campo dei rivestimenti per piscine?

Invece di riempire prima la piscina con una malta speciale e poi laccarla con un’adeguata vernice per piscina, ora c’è anche una malta speciale che combina entrambi i passaggi. La boiacca stessa è già dotata del colore desiderato per la piscina. Tutto quello che dovete fare è riempire la piscina e brillerà nel colore desiderato. Questa boiacca non è adatta solo per le piscine, ma anche per gli stagni, per sostituire il liner dello stagno.

Vantaggi dell’acquisto di un rivestimento per piscina su Internet

Acquistando su internet è possibile confrontare molto facilmente e rapidamente una categoria di prodotti di diversi produttori. Di solito questi sono su una sola pagina e si può dare un’occhiata più da vicino alle caratteristiche del prodotto e al prezzo e confrontare questi criteri con i prodotti concorrenti a colpo d’occhio. Inoltre, alcuni negozi online offrono al cliente la possibilità di dare un feedback sull’esperienza con il prodotto già acquistato. In questo modo è possibile ottenere informazioni relativamente obiettive sul prodotto. In alcuni forum online ci sono anche esperti speciali nel campo dei colori per piscine, ad esempio nella sezione fai da te. Qui si possono ottenere preziosi consigli per lavorare con la vernice La consegna della vernice viene effettuata per posta, il che rende lo shopping su internet molto conveniente e fa risparmiare tempo.

A cosa bisogna prestare attenzione quando si acquista un colore per la piscina?

A seconda dell’area di applicazione, è necessario assicurarsi che la vernice contenga anche acqua clorurata o acqua può tollerare immediatamente la salina. Si consiglia di acquistare una vernice che non abbia problemi di residui sulla parete da dipingere. Pertanto, la vernice deve essere resistente ai grassi vegetali o anche animali, che si trovano sempre sulle pareti della piscina. Al momento dell’acquisto si dovrebbe anche prestare attenzione a quanto tempo la vernice deve asciugare, sono necessari diversi strati di vernice il più spesso possibile o si vuole riempire la piscina con acqua il più presto possibile. Ma se la vernice ha bisogno di un giorno intero prima di poter fare il passo successivo, si tratta di un inutile spreco di tempo. Ci sono già vernici che possono essere riverniciate dopo 4 ore. Questo dovrebbe essere indicato sulla confezione del prodotto. È inoltre importante che la vernice fornisca una protezione ottimale per un’ampia varietà di superfici, compresi i metalli nudi come le scale per piscine e gli schermi filtranti. Inoltre, le opere in muratura, sia che si tratti di calcestruzzo che di elementi minerali, devono essere ugualmente ben sigillate dalla vernice.

Accessori utili per la vernice della piscina

Un diluente universale per i lavori di pulizia necessari dopo aver lavorato con la vernice per piscina è pratico. Inoltre, per l’applicazione della vernice della piscina si dovrebbero acquistare anche pennelli o rulli di vernice di alta qualità. Inoltre, per avere a portata di mano tutti gli strumenti di verniciatura, si dovrebbe considerare anche un corrispondente attacco telescopico per il rullo di verniciatura. Per la protezione sul lavoro, guanti di gomma, occhiali di sicurezza e una tuta da lavoro adatta. dimenticatelo. Un’idropulitrice, una spatola e una spazzola metallica sono ideali anche per la pulizia e l’aggiornamento.