Colla metallica

[/atkp_list

Test & confronto Colla metallica.

Cos’è una colla metallica?

La colla metallica è un legame chimico di diverse resine e altri componenti per il fissaggio di parti metalliche, ma anche per il fissaggio di ceramica, legno e altri materiali porosi con il metallo. Questi adesivi sono miscelati in un tubo e sono disponibili in commercio e pronti per l’uso immediato. Ci sono entrambi gli adesivi di reazione, che reagiscono l’uno con l’altro ad esclusione dell’aria dopo la fusione delle parti da fissare, o che si solidificano a causa dell’umidità esistente. Questi adesivi di reazione, che contengono anche adesivi metallici, non contengono solventi e sono quindi particolarmente adatti per materiali lisci – soprattutto metallici. Un’altra forma di adesivi metallici sono quelli che hanno un effetto di indurimento fisico e sono particolarmente adatti per l’incollaggio del metallo su materiali porosi come il legno. Qui lo strato adesivo si forma per evaporazione del solvente. Tuttavia, non è possibile incollare metallo su metallo con questo tipo di adesivo metallico. È quindi importante prestare attenzione al tipo di adesivo a cui appartiene l’adesivo metallico desiderato, in quanto questo determina in larga misura l’area di applicazione.

Requisiti per una buona colla metallica

Una buona colla metallica fissa i materiali da fissare con poca sostanza e si indurisce rapidamente. Gli adesivi particolarmente buoni sono venduti come pasta modellabile che può essere modellata per un certo tempo prima di indurire entro un’ora. Poi l’adesivo si indurisce come l’acciaio. Dopo l’indurimento, un buon adesivo metallico può anche essere lavorato senza esitazioni: questo include lavori come la rettifica, la filettatura, la foratura dell’adesivo – senza che questo cominci a sbriciolarsi o a perdere la sua forza. Nel l’applicazione dell’adesivo deve compensare le irregolarità del materiale con una certa tenacità. L’adesivo deve quindi avere una bassa tensione superficiale perché la superficie del materiale da incollare è molto più facile da bagnare. Tuttavia, l’adesivo deve lavorare senza gocciolare, in modo da poter essere utilizzato bene anche nelle zone verticali. Inoltre, un adesivo metallico di alta qualità non invecchia rapidamente, ma fissa a lungo e in modo affidabile il materiale da incollare. Per essere il più flessibile possibile, l’adesivo metallico dovrebbe essere un adesivo bicomponente. Le seguenti resine sono le più adatte come componenti di un adesivo metallico: resina epossidica, acrilica e poliuretanica.

La nostra Top 10 – Adesivi metallici

[/atkp_list

Ambito di applicazione dell’adesivo metallico

Gli adesivi metallici, se consistono solo di un componente chimico, sono spesso usati per fissare serrature a vite, sigillare materie prime, sigillare filettature e superfici, e per l’incollaggio di parti di ali metalliche a scorrimento coassiale. Questi includono boccole, cuscinetti, cuscinetti a sfera e anche giunti albero-mozzo. A questo scopo, esistono sul mercato adesivi metallici che sono sia solubili che ad alta resistenza e resistenti al calore. Nel caso dei filetti, ad esempio, è vantaggioso utilizzare un adesivo facile da rimuovere in determinate condizioni. Per le guarnizioni dei tubi, tuttavia, è necessario utilizzare un adesivo metallico ad alta resistenza. La colla metallica viene quindi utilizzata quando è necessario riempire o lisciare le fessure, per sigillare fori e fori mal forati e per riparare alcuni materiali metallici. Un adesivo metallico può essere utilizzato anche per l’incollaggio di tubi, fili, serbatoi, parti di macchine e parti di carrozzerie. Un’altra applicazione è l’incollaggio di diversi materiali insieme – se una delle parti metalliche è fatto.
Quali sono le alternative alla colla metallica?
Al posto di un adesivo metallico, si possono utilizzare anche nastri adesivi, che sono adatti anche per l’incollaggio del metallo. Ci sono nastri che hanno un adesivo acrilico e sono molto flessibili. Questi nastri sono particolarmente adatti per l’incollaggio di materiali simili e fondamentalmente diversi. È possibile fissare acciaio, alluminio, acciaio inossidabile, anche materiali verniciati a polvere con legno, vetro o plastica. I nastri autoadesivi sono inoltre particolarmente resistenti alle differenze di temperatura, alle diverse condizioni atmosferiche e anche ai raggi UV.

Quali sono i produttori di adesivi metallici?

Produttori di adesivi metallici particolarmente noti sono le aziende UHU, Quiksteel, Loctite e Schattek. Queste aziende raggiungono una posizione particolarmente elevata nella valutazione dei clienti nelle vendite online. Inoltre, gli adesivi metallici di questi produttori vengono utilizzati ripetutamente nei test e ottengono risultati particolarmente buoni.

Innovazioni nel campo dei fissatori metallici ?

Sono stati sviluppati adesivi metallici a base di metacrilato per facilitare la giunzione. Questo è un grande vantaggio, soprattutto nel campo dei motori elettrici, in quanto questi adesivi possono essere utilizzati sia sull’acciaio che sull’alluminio, così come l’incollaggio su magneti e terre rare, che si trovano anche nei motori elettrici. Questi metalli delle terre rare hanno di solito una miscela di ferro e neodimio, che sono particolarmente difficili da legare. Questo tipo di adesivo si indurisce con la luce UV o non spegne la luce visibile entro 6 ore. Ciò significa che questi adesivi metallici di nuova concezione richiedono molto meno tempo per la polimerizzazione e possono essere utilizzati più rapidamente. Questo è un enorme sollievo per i diversi processi di produzione.
Vantaggi nell’acquisto di un adesivo metallico su internet

Su Internet, il confronto tra diverse varianti di adesivi metallici può essere fatto nel modo più semplice. Potete anche farvi consigliare da esperti nei nostri forum fai-da-te per trovare l’adesivo ideale per lo scopo specifico. Le recensioni dei clienti sul prodotto desiderato forniscono anche informazioni altamente obiettive sull’idoneità di un adesivo metallico.

A cosa bisogna prestare attenzione quando si acquista un adesivo metallico?

Prima dell’acquisto, considerate se avete bisogno di un adesivo metallico che sia flessibile e quindi in grado di attaccare non solo i metalli tra loro, ma anche altri materiali, o se dovrebbe essere un adesivo metallico che viene utilizzato esclusivamente per attaccare i metalli tra loro. In caso di dubbio, la scelta di un adesivo bicomponente, che può essere miscelato in loco, non è una cattiva idea. In ogni caso, per un lavoro pulito è importante che l’adesivo non tenda a gocciolare troppo. Per la regolazione si deve scegliere un adesivo in pasta che permetta di modulare la superficie per un certo tempo dopo l’applicazione. Questo è un vantaggio particolare per tutti i lavori di sigillatura. Quando si acquista l’adesivo, è necessario prestare attenzione anche al momento dell’imballaggio, in quanto è soggetto ad invecchiamento. Se è stato confezionato molto tempo fa, il materiale potrebbe non reagire come un nuovo adesivo quando viene a contatto con l’aria, ad esempio – si verifica un affaticamento prematuro del materiale e l’adesivo non è più in grado di resistere alla pressione. quindi l’adesivo si sbriciola. In questo modo non è più garantita una prestazione adesiva affidabile.

Accessori utili per gli adesivi metallici?

Quando si lavora con l’adesivo, è necessario indossare guanti e occhiali protettivi. A causa dei vapori di colla, è consigliabile lavorare con un Inoltre, è necessario indossare una tuta da lavoro speciale per proteggere gli indumenti dagli schizzi che non sono così facili da rimuovere.