Binocolo

Test & confronto Binocolo.

Cosa sono i binocoli?

Il binocolo può essere utilizzato per ingrandire un’immagine stereoscopica di oggetti lontani. È costituito da due telescopi simili, uno per ogni occhio, montati su un unico telaio. Una sola rotella può controllare la messa a fuoco di entrambi i telescopi contemporaneamente e si possono prendere precauzioni per regolare la messa a fuoco di ogni singolo telescopio in modo da tenere conto delle diverse caratteristiche dei due occhi.

Come funziona il binocolo

Quando i raggi di luce di un oggetto lontano passano attraverso una lente convessa, si incrociano. Ecco perché gli oggetti distanti a volte si capovolgono quando vengono visti attraverso una lente d’ingrandimento. La seconda lente non risolve questo problema. Il binocolo ha quindi una coppia di prismi (grandi cunei di vetro) per consentire all’immagine di ruotare di 180 gradi. Un prisma ruota l’immagine di 90 gradi e l’altro di 90 gradi. I prismi possono essere disposti uno dietro l’altro (detti prismi del tetto) o con un angolo di 90 gradi (detti prismi di porro).

I prismi spiegano perché il binocolo è pesante e perché a volte sembra piuttosto goffo al centro. Gli occhiali da campo, il tipo compatto di binocolo, inclinano solo le immagini in entrata con le lenti. Non ci sono prismi, quindi gli occhiali da campo sono più piccoli, più leggeri e più compatti – ma la qualità dell’immagine è più scarsa.

Applicazioni del binocolo

Sia i professionisti che i principianti possono trarre vantaggio dal binocolo. Il vantaggio è che il binocolo è disponibile in molte versioni diverse, in modo da soddisfare ogni esigenza. Ad esempio, è possibile utilizzare il binocolo per avvistamenti seri o anche per divertimento. Anche per i bambini c’è un binocolo.

Chi ha bisogno di un binocolo?

Il binocolo è utile per chiunque voglia vedere un oggetto lontano da vicino. Soprattutto le persone che vogliono osservare gli uccelli sono praticamente dipendenti dal binocolo o da un’alternativa, perché di solito non possono avvicinarsi agli uccelli.

Quali tipi di binocoli esistono?

I binocoli differiscono per il tipo di prismi, quindi ne esistono due tipi principali: Binocolo con prismi a tetto e binocolo con prismi di porro. Ogni tipo si differenzia per il modo in cui i prismi dirigono la luce attraverso il binocolo verso gli occhi. I binocoli a prisma a tetto hanno un design a forma di H in cui l’oculare e i tubi del binocolo sono disposti in linea. I binocoli a prisma da tetto tendono quindi ad essere più compatti. Il binocolo Porroprisma ha un design tradizionale a forma di M dove oculare e lente non sono allineati.

La nostra Top 10 – Binocoli

Applicazione del binocolo

Il binocolo può essere utilizzato sia per la cattiva osservazione che per la caccia.

Requisiti per un buon binocolo

Un buon binocolo nel test convince soprattutto per la sua alta qualità, che è garantita da una finitura pulita e da un materiale robusto. Inoltre, i modelli di punta devono offrire molte opzioni funzionali, ad esempio in termini di regolazione della larghezza, ma anche di condizioni di illuminazione.

Vantaggi e svantaggi del binocolo

Vantaggi
Binocoli per il vantaggio di poter ingrandire facilmente oggetti lontani. Possono quindi essere utilizzati, tra l’altro, per osservare gli uccelli, ma anche per osservare alcuni punti che non possono o non devono essere affrontati. non possono o non devono prendere, ad esempio a causa di un potenziale pericolo. Inoltre, il binocolo ha il vantaggio di essere facile da portare con sé. sulla strada, cosa non sempre facile con i telescopi.

Svantaggi
Il binocolo in genere non ha alcuno svantaggio. Ci possono essere solo singole caratteristiche negative in diversi modelli.

A cosa devo prestare attenzione quando acquisto un binocolo?

Quando si acquista un binocolo, è importante innanzitutto che sia abbastanza comodo da soddisfare le proprie esigenze. Ciò significa che devono essere compatti e leggeri se devono essere utilizzati su strada. Poi anche il materiale e la finitura sono importanti. Quanto più robusto è il binocolo, tanto meglio può resistere, ad esempio, alla caduta o alla pioggia quando viene utilizzato all’aperto.

Per quanto riguarda le proprietà funzionali, occorre prestare attenzione alla possibilità di ingrandimento e di chiarezza. I numeri più alti non sempre danno un risultato migliore, ma offrono la possibilità di utilizzare il binocolo in modo più ampio.

Innovazioni nel campo dei binocoli

Lavoriamo costantemente per consentire uno zoom ancora più alto e più nitido per il binocolo.

Quali sono i produttori di binocoli?

Steiner, Olympus, Sunney, Bresser e Apeman sono attualmente i principali produttori di binocoli sul mercato internazionale.

Brevi informazioni sui principali binocoli Keyword

Steiner
Steiner è un noto produttore di una vasta gamma di tecnologia, attrezzature fotografiche e binocoli. I prodotti sono tutti di alta qualità, molte funzioni intelligenti e facili da usare.

Olympus
Olympus è anche un produttore di fama internazionale di binocoli e altri prodotti. Olympus indossa diversi tipi di binocoli, in modo che il modello giusto possa essere trovato per tutti.

Internet vs. commercio specializzato: dove posso acquistare il mio binocolo?

Il sito Il vantaggio dell’acquisto via internet è che qui si possono acquistare binocoli di qualsiasi marca e tipo. Oltre alla varietà dei prodotti è possibile acquistare anche gli accessori. Ricercato dopo il commercio specializzato è che il binocolo può essere ispezionato. Nel complesso, tuttavia, l’acquisto online prevale, tenendo conto delle diverse opinioni dei clienti al momento della scelta.

Curiosità e guida per binocoli

La storia
Nella seconda metà del XVII secolo e nella prima metà del XVIII secolo i cannocchiali binoculari a forma di scatola furono prodotti da Cherubin d’Orleans a Parigi, Pietro Patroni a Milano e I. M. Dobler a Berlino. Questi non hanno avuto successo a causa del loro maldestro trattamento e della loro scarsa qualità. Il primo vero binocolo fu realizzato da J.P. Lemiere, che ne sviluppò uno nel 1825. Il moderno binocolo a prisma inizia con il brevetto italiano di Ignazio Porro nel 1854 per un sistema di montaggio a prisma.

Cifre, dati, fatti
Quasi tutti i binocoli hanno due cifre sul corpo, come 8×25.

1. ingrandimento del binocolo
Il primo numero è l’ingrandimento del binocolo. Questo indica quanto spesso un’immagine appare più grande dell’immagine vista ad occhio nudo. Un ingrandimento di „8x“ significa che l’oggetto che si sta osservando con il binocolo è otto volte più vicino che nella realtà.

2. diametro obiettivo
Il secondo numero si riferisce al diametro dell’obiettivo. Questa è la lente attraverso la quale la luce entra nel binocolo. Più grande è questo numero, più luminosa appare l’immagine nel binocolo. Più grande è il diametro dell’obiettivo, più grande è il binocolo.

Prezzi: quanto costa un binocolo?
Ci sono binocoli nella fascia di prezzo più bassa, per circa 20 €, oltre a modelli di altissima qualità ed elaborati di oltre 100 €. Ecco perché il prezzo è dipende dall’attrezzatura, dalla qualità e anche dal marchio.

Accessori utili per binocoli

Oltre al binocolo, sono disponibili anche borse e passanti coordinati. Anche i prismi o le lenti possono essere sostituiti e sono quindi disponibili separatamente come accessori.

Alternative per binocoli

L’unica alternativa efficace al momento è il telescopio. Questo ha lo svantaggio di essere relativamente grande e ingombrante, quindi non è facile da portare con sé in viaggio. Gli oggetti distanti possono essere zoomati o visualizzati più grandi.