Amplificatore ricevitore Av

Test & confronto Amplificatore ricevitore Av.

Come funziona un ricevitore AV?

Il ricevitore AV (anche A/V) è un amplificatore Hi-Fi al quale possono essere collegate sorgenti audio e video. Migliora il suono esistente e permette di emetterlo tramite un sistema di home entertainment o anche solo tramite altoparlanti stereo in formato surround. Così si ottiene un suono a tutto tondo nel cinema e si può anche godere la sensazione cinematografica grazie al ricevitore AV. I ricevitori AV possono essere collegati a sorgenti audio e video come il lettore CD, il televisore o il lettore BluRay, ma anche a telecamere fisse o semplicemente allo smartphone di cui si desidera riprodurre i file audio e video in alta qualità.

Elaborazione di immagini e suoni

Per prima cosa, i dispositivi devono essere collegati ad un ricevitore AV. Questo avviene di solito tramite gli ingressi e le uscite HDMI o tramite USB – ci sono molte possibilità. I file audio e le immagini vengono poi trasferiti all’apparecchio e, se non sono ancora in formato HD, avviene la cosiddetta scalatura. Tutti gli attuali sintoamplificatori AV funzionano con i formati HD in immagine e suono. Gli almeno cinque canali audio lavorano con il canale del subwoofer per decodificare i file audio e riprodurli così come sono o convertirli in un formato più o meno uguale al formato HD se sono più vecchi e non ancora disponibili in questo livello di qualità. Questo viene fatto utilizzando un cosiddetto decoder audio multicanale che può leggere diversi formati Dolby e poi convertirli se questo passo deve essere fatto. Il ricevitore AV riproduce il suono come suono surround e crea la sensazione di essere al centro dell’azione e non solo uno spettatore passivo. In quanto tali, sono una parte essenziale di sistemi home theater.

Il ricevitore AV come centro di controllo

I ricevitori AV fungono da centro di controllo del sistema di home entertainment e collegano tutte le periferiche collegate. Lettori BluRay, TV, lettori CD e tutto ciò che appartiene allo stesso sistema si uniscono qui. Quindi il ricevitore AV non serve solo a migliorare il suono e l’immagine, ma anche a collegare i dispositivi tra loro. Non avete più bisogno di amplificatori e set di altoparlanti diversi, ma potete far passare tutto attraverso lo stesso dispositivo – e risparmiare denaro in questo modo. Grazie alle funzioni AirPlay, è ora possibile trasferire contenuti da dispositivi mobili come iPhone o tablet PC direttamente al ricevitore AV – ad esempio, per mostrare le foto dell’ultima vacanza in modalità wireless o per effettuare videochiamate via Skype – in alta risoluzione e con audio surround. Al giorno d’oggi, i ricevitori AV collegano quasi tutti i contenuti multimediali della casa e garantiscono che i dispositivi si colleghino in modo trasversale e persino senza fili.

I nostri 10 migliori sintoamplificatori AV

Cosa significa impedenza per i ricevitori AV?

Con un ricevitore AV, l’impedenza è uno dei valori tecnici più importanti che determinano la qualità del suono. Specifica una grandezza fisica, cioè la resistenza elettrica – è espressa in ohm e si crea sempre quando la corrente passa attraverso una linea. Nel caso di un ricevitore AV, questo valore dipende dalla frequenza del suono, che può variare e quindi influenzare l’impedenza.

L’impedenza e i requisiti di legge

Nella maggior parte dei ricevitori AV l’impedenza viene misurata con un

Sono indicati valori di 6 Ohm e oltre. Ciò corrisponde al requisito legale che un Il ricevitore AV non dovrebbe superare i 40 gradi Celsius per evitare lesioni – e i diffusori dovrebbero essere selezionati di conseguenza. Da un’impedenza di circa 6 ohm, c’è solo un piccolo rischio che il ricevitore AV raggiunga questo valore critico di 40 gradi Celsius, anche nei range di confine, ma il valore deve essere specificato come tale. Tuttavia, quando si acquistano gli altoparlanti, si può anche scegliere un valore di impedenza di circa 4 ohm e non ci si deve preoccupare di danni – l’esperienza lo dimostra.

Cosa fa la resistenza elettrica?

L’impedenza, cioè la resistenza elettrica dei cavi degli altoparlanti, deve corrispondere alla corrente alla quale opera il dispositivo di uscita. Naturalmente, a seconda del dispositivo di uscita, valori molto diversi sono comuni e comuni. Per esempio, l’alta impedenza che i diffusori di un ricevitore AV possono gestire produrrebbe solo suoni patetici da un walkman, perché ha bisogno di valori molto più bassi. Di regola, tutti i diffusori offerti per un sistema AV corrisponderanno anche ai valori di impedenza di un tale dispositivo; piccole differenze verso il basso fanno poca differenza.

Tuttavia, per ottenere i migliori risultati sonori, l’impedenza del ricevitore AV e dell’altoparlante deve corrispondere, altrimenti si noterebbero le differenze nel suono. Se il controllo del volume è già a pieno volume e il ricevitore AV è ancora troppo silenzioso per quello che avevate sperato, è a causa dell’impedenza ed è necessario regolarlo. In questo caso sono necessari diffusori più potenti, che abbiano un’impedenza più bassa. Questo rende il suono completamente diverso e non è necessario alzare il volume. In modo da avere sempre un po‘ di spazio libero dopo

Se il vostro sintoamplificatore AV ha la migliore qualità sonora, dovreste sempre scegliere i diffusori giusti che funzionano davvero bene con il sintoamplificatore AV e con cui il dispositivo può funzionare. Perché se è ancora

più forte, si ha molto spazio per suonare e si può regolare il volume.

Ricevitori AV in fase di test – risultati dei test per una corretta decisione di acquisto

Il ricevitore AV è un must per le famiglie in cui è importante un suono surround di alta qualità. Riceve il suono da TV, BluRay, lettori CD e tutti gli altri dispositivi che hanno bisogno di riprodurre musica o tracce audio, lo amplifica e lo valorizza e fornisce un’esperienza sonora in stile cinematografico. Ma per essere sicuri che la nuova esperienza audio sia davvero di alta qualità come si sperava, è necessario cercare il ricevitore AV nel test prima di prendere una decisione definitiva. Questo è l’unico modo per assicurarsi che il modello scelto mantenga ciò che promette.

Test del ricevitore AV – cosa può fare il modello desiderato?

È facile innamorarsi di un ricevitore AV e delle sue promesse pubblicitarie. Chi non vorrebbe avere un suono surround come al cinema, la sensazione di essere nel mezzo dell’azione invece di stare in piedi davanti ad essa? Una volta scelto un modello, dovrete metterlo alla prova prima di prendere una decisione d’acquisto per evitare fastidiosi resi. È facile trovare il ricevitore AV desiderato nel test, poiché ci sono già molti altri clienti che hanno acquistato esattamente questo modello e che hanno descritto brevemente le loro esperienze con esso. Il vantaggio di tali rapporti di prova è che il cliente riferisce in modo neutrale. Se l’entusiasmo e la valutazione a 5 stelle sono a posto, naturalmente li darà via; ma se ci sono delle critiche al ricevitore AV che altri potenziali acquirenti dovrebbero conoscere secondo lui, non ci farà problemi. Dopotutto, non vuole fare pubblicità, vuole aiutare gli altri e rendere più facile la decisione di acquisto.

Cosa deve fare un ricevitore AV?

Per la maggior parte dei clienti, la prima cosa Importante quando si prova un ricevitore AV è il rapporto prezzo/prestazioni e non ultimo il prezzo. I ricevitori AV non sono sempre economici e quindi devono funzionare bene quando si decide di acquistare il modello desiderato. Il ricevitore AV in prova dovrebbe anche fornire un suono di alta qualità e le prestazioni che promette nella sua pubblicità. La facilità di configurazione e installazione, la chiara navigazione nei menu e le utili funzioni aggiuntive rendono l’apparecchio ancora più interessante. Durante il test del ricevitore AV potrete non solo conoscere meglio le funzioni integrate, ma riceverete anche la conferma da parte di altri clienti, che si spera soddisfatti, che possono effettivamente utilizzarle come descritto. Un test del ricevitore A/V da parte di un cliente indipendente è quindi il modo migliore per ottenere le informazioni veramente importanti sul dispositivo e scoprire in anticipo cosa si sta acquistando – da tester che hanno bisogno di sapere e hanno la libertà di descrivere la loro esperienza in modo onesto e veritiero.

Vidéo d'essai de Amplificatore ricevitore Av Youtube intéressante