Altoparlanti da esterno

[/atkp_list

Test & confronto Altoparlanti da esterno.

L’altoparlante esterno

Per molte persone la musica è una delle cose più importanti nel tempo libero, ed è proprio per questo che molte persone amano ascoltare la musica in giardino, a un barbecue o la sera per rilassarsi e sentirsi bene. Per non dover fare a pezzi l’impianto in soggiorno, è possibile acquistare uno o più altoparlanti da esterno, alcuni dei quali sono mobili e possono essere utilizzati sempre in posizione eretta. Altri diffusori da esterno sono progettati per l’installazione in luoghi fissi e possono essere lasciati all’esterno tutto l’anno.

Poiché ci sono molti tipi diversi di altoparlanti da esterno disponibili, abbiamo raccolto qui le informazioni più importanti da vari test di altoparlanti da esterno per voi.

Da un punto di vista puramente tecnico, non c’è alcuna differenza tra i diffusori utilizzati in soggiorno, ad esempio, e quelli utilizzati all’esterno. Un fattore cruciale per la sicurezza è l’alloggiamento degli altoparlanti da esterno, che fornisce protezione contro sabbia, polvere, alte temperature, acqua, altri liquidi e radiazioni UV. Una custodia di protezione speciale di questo tipo è necessaria, poiché l’elettronica incorporata non può resistere a lungo a tutti questi influssi e non si possono escludere guasti o difetti pericolosi per la vita senza una protezione adeguata.

Quali sono i produttori?

Secondo molti test per diffusori da esterno, sono particolarmente consigliati i modelli realizzati da JBL, Bose, WHD, Teufel, Boston e Monacor.

Modelli senza fili

Oltre ai classici altoparlanti da esterno, che spesso sono cablati (offrono molta potenza), la tendenza è sempre più verso modelli che possono essere controllati senza fili, ad esempio via Bluetooth o WLan. Gli altoparlanti con cavo hanno sempre un senso se si desidera installarli in modo permanente, questo può essere sulla terrazza, sul balcone o da qualche parte in giardino. Solo a partire da una fascia di prezzo più alta gli altoparlanti wireless offrono una qualità del suono altrettanto buona quanto i sistemi cablati.

La nostra Top 10 degli altoparlanti da esterno

[/atkp_list

Prima dell’acquisto

Ci sono alcuni parametri che dovreste sapere se avete intenzione di acquistare un diffusore da esterno, in quanto questo renderà molto più facile il confronto tra i prodotti. I punti più importanti sono la potenza dell’amplificatore, che è sempre data in Watt, il livello di pressione sonora, dato in decibel, e il sistema sonoro, in 1, 2 o 3 modi.
Particolarmente importante è il livello di pressione sonora, che indica quanta potenza c’è negli altoparlanti. Se si vuole riempire una festa di musica, deve essere disponibile un dispositivo con almeno 100 decibel di potenza. I comuni modelli di altoparlanti per esterni sono a 90 db, i ben noti piccoli diffusori sono molto più bassi, questo semplicemente a causa delle dimensioni.
Tuttavia, il valore dei decibel non è utile per vedere se la qualità del suono è buona, qui si dovrebbe assolutamente fare un test del suono per determinare quale modello si avvicina di più alle vostre aspettative.
Il valore Watt non è standardizzato e quindi varia da produttore a produttore, a questo proposito si può dire che il valore Watt può essere ignorato. Se voi, gli altoparlanti da esterno, volete montare gli altoparlanti in una posizione fissa, potete acquistare speciali staffe a parete per diversi altoparlanti, risparmiando spazio.

Cosa è importante?

Resistente alle intemperie e impermeabile sono altrettanto importanti quanto un buon suono dal cabinet. gli altoparlanti dovrebbero essere più adatti all’ambiente e poco invadenti.

[/atkp_list