Addolcitori d’acqua

Test & confronto Addolcitori d’acqua.

Cos’è un addolcitore d’acqua e a cosa serve?

Se il termine addolcitore d’acqua è in discussione, si può presumere che l’acqua esistente sia chiaramente troppo dura e quindi deve essere convertita in acqua più morbida per mezzo di un’installazione tecnica. Da dove viene e come funziona? Beh, c’è un cosiddetto ciclo dell’acqua. In questo ciclo si inizia con le precipitazioni: Di solito sono le nostre piogge, che cadono ovunque e si infiltrano nel terreno. L’acqua filtra attraverso i diversi strati della terra e vi si accumula, con variazioni regionali molto diverse, con diverse sostanze chimiche. L’acquedotto locale pompa poi l’acqua in superficie e la distribuisce attraverso una vasta rete di tubazioni alle varie abitazioni. In questo modo, le aziende idriche garantiscono che l’acqua industriale e potabile sia innocua per la salute. Ciò che è e rimane nell’acqua sono gli additivi chimici, solitamente sotto forma di calcio e magnesio, popolarmente noti come „calce“. La calce in acqua, compresa l’acqua potabile, è inizialmente innocua per la salute, ma presenta altri svantaggi. Troppa calce nell’acqua significa acqua dura, che è dannosa per i sistemi di tubazioni in cui l’acqua viene trasportata. Inoltre e soprattutto molti dispositivi tecnici sono notevolmente limitati nella loro durata di vita e illimitati. E questo è esattamente il punto in cui l’in Gli addolcitori installati in casa hanno un ruolo nella decalcificazione, cioè nell’addolcimento di quest’acqua dura e calcarea.

Ambito di applicazione di un addolcitore d’acqua

Gli impianti di addolcimento dell’acqua sono utilizzati in quasi tutti i settori della nostra vita, sia nelle case private e nei condomini che nel settore commerciale, dove molti consumatori devono lavorare con acqua addolcita in condizioni estreme. Soprattutto quando un dispositivo tecnico, come una lavastoviglie commerciale, è in uso quasi ininterrottamente, la qualità dell’acqua e quindi la durezza dell’acqua è un fattore decisivo. Ma anche nelle famiglie private oggi dipendiamo dagli addolcitori d’acqua. Il progresso ha creato un gran numero di nuovi dispositivi tecnici che funzionano con l’acqua e il calore e sono quindi sensibili all’acqua dura e calcarea.

Requisiti per un buon addolcitore d’acqua

Con un buon sistema di addolcimento dell’acqua, la casa e l’acqua potabile in casa devono avere una durezza dell’acqua accettabile. In Germania la durezza dell’acqua è determinata da un valore standard: il ° dH (grado di durezza tedesca). Un valore medio che dovrebbe essere impostato a 7 °dH. Ora arriva Dipende dalla durezza dell’acqua che viene distribuita nella relativa rete idrica e quindi entra in casa e dalla durezza dell’acqua che si ha in casa. sistemi di tubazioni e dispositivi terminali. I buoni sistemi di addolcimento dell’acqua possono essere adattati nella misura desiderata e sono controllati da raccordi. Un buon addolcitore d’acqua dovrebbe anche essere il più facile possibile da pulire e richiedere poca manutenzione. Gli addolcitori dell’acqua devono essere riempiti di tanto in tanto con sale. Questo dovrebbe essere facile e senza grandi sforzi.

I nostri 10 migliori addolcitori d’acqua

Quali sono le alternative a un addolcitore d’acqua??

Se si vuole farlo senza addolcitore d’acqua, l’unica alternativa è combattere manualmente il calcare nell’acqua. Essenze di aceto o di aceto, acido citrico o speciali detergenti e detersivi sono a disposizione dei consumatori per un uso immediato. L’unico problema è che il calcare ha già raggiunto l’utente finale ed è visibile ovunque. Si tratta quindi solo di una limitazione del danno, che è efficace solo superficialmente, perché all’interno degli apparecchi e degli impianti l’acqua dura reagisce con i depositi di calcare e quindi con le strozzature nel corso d’acqua. Si può quindi già prevedere una fine. Pertanto, una ben ponderata lotta contro le incrostazioni di calcare in anticipo per mezzo di un sistema chimico di addolcimento dell’acqua è in ogni caso Lightning Clean apparecchi e apparecchi elettrici durevoli ringraziano l’utente lungimirante.

„Quali sono i produttori di addolcitori d’acqua??

Se guardate un test di addolcimento dell’acqua, troverete rapidamente le aziende interessate che sono state ben testate e valutate. In ogni caso, qui vanno menzionate le aziende Alfiltra, BWT, Judo o Grünbeck. I leader di mercato occupano regolarmente i primi posti nelle prove e sono stati certamente provati. Ma anche molte altre aziende, che non tutte possono essere menzionate qui, sono interessanti con le loro offerte, a seconda delle esigenze in loco. È semplicemente decisivo secondo quali criteri il consumatore vuole scegliere il suo sistema. Se si tratta di un’unità piccola o grande, non solo le prestazioni ma anche il prezzo giocano un ruolo decisivo, si tratta di un retrofit o di una prima installazione e l’installazione deve essere effettuata dal consumatore stesso o deve essere affidata ad una società specializzata?

Innovazioni nel campo dell’addolcitore d’acqua

A differenza dei sistemi di addolcimento dell’acqua che operano su base chimica, esistono ora diverse soluzioni che offrono un addolcimento fisico dell’acqua. Tuttavia, questi devono essere utilizzati con cautela, poiché la variante chimica è stata testata e dimostrata. Sempre più spesso, ci sono offerte piuttosto dubbie nel campo della decalcificazione di sistemi di tubazioni domestiche, che, tuttavia, sono di solito offerte a un esame più attento o Test approfonditi non mostrano la loro efficacia. Pertanto è un buon consiglio provare un buon addolcitore d’acqua e poi installare o far installare il sistema correttamente dimensionato.

Vantaggi nell’acquisto di un addolcitore d’acqua su internet

Ormai non c’è più alcun dubbio che in nessun altro luogo vi sia una così ampia scelta di articoli diversi come su Internet. L’ampia scelta è l’argomento più importante per acquistare un addolcitore d’acqua su internet. La varietà di informazioni è a volte così grande che sembra quasi di nuovo confondersi. In questo caso è indispensabile avvalersi della possibilità di limitare fin dall’inizio la selezione a determinati criteri e consultare gli addolcitori disponibili.

Di cosa bisogna tener conto quando si acquista un addolcitore d’acqua?

Quando si acquista un nuovo addolcitore d’acqua, i pro e i contro di un nuovo addolcitore sono facili da capire. Dimensionamento del dispositivo. Quante persone devono essere rifornite di acqua addolcita contemporaneamente? Un altro punto importante sono i valori di consumo della nuova unità. È economico nel consumo di elettricità e di sale? Quali temperature dell’acqua possono essere raggiunte e sono sufficienti? Il display è funzionale e facile da leggere o complicato? Fino a Inoltre, occorre verificare che le dimensioni dell’apparecchio siano adeguate al luogo di installazione e che i collegamenti siano compatibili.

Accessori utili per un addolcitore d’acqua

Gli accessori per gli addolcitori d’acqua sono piuttosto inutili. L’unica cosa da tenere in considerazione è il fatto che il sistema può già essere controllato e monitorato tramite un’applicazione per smartphone. La protezione contro le interruzioni di corrente non è assolutamente necessaria, ma può essere interessante quando le case non sono visitate o non sono abitate per molto tempo. E infine, ma non meno importante: c’è un manuale di montaggio o di installazione o magari anche un video che può essere utilizzato per ottenere informazioni?